Connect with us
Pubblicità

Trento

Dal primo luglio le aziende possono licenziare: sarà il blocco selettivo la soluzione?

Pubblicato

-

Per fermare il blocco dei licenziamenti è in iniziato il conto alla rovescia. Se non ci saranno disposizioni diverse col primo luglio le aziende potranno tornare a licenziare: sindacati contrari, tra i lavoratori una fortissima preoccupazione ed un arrivo di un notevole numero di disoccupati che quali le attuali strutture non sarebbero in grado di reggere.

Certo la proroga del blocco non sarebbe una soluzione, ma solo un posticipo del problema ed allora l’unica strada è quella di un intervento del governo con Draghi ad aspettare una proposta condivisa dai partiti di maggioranza. Peccato che su questo tema, la maggioranza stessa sia divisa.

Una misura che potrebbe passare a maggioranza sarebbe il blocco selettivo dei licenziamenti che troverebbe il favore di Lega e PD.

Pubblicità
Pubblicità

I provvedimenti più veloci da approvare sono quelli quelli del rinvio delle cartelle esattoriali al 31 agosto, del pagamento della Tari a fine luglio.

Per i licenziamenti si lavori sull’ipotesi di una proroga del blocco estesa anche alla cassa integrazione fino al 31 ottobre.

La proroga riguarderebbe anche il settore tessile e abbigliamento, calzaturiero e con qualche probabilità anche per l’automotive, elettrodomestici e settore chimico.

Pubblicità
Pubblicità

Per Landini (Cgil) il tempo tecnico per adottare i provvedimenti ci sarebbe ed alla pari di Cisl e Uil, il licenziamento non viene considerato la soluzione dei problemi.

A questo punto entra il campo il blocco selettivo, ovvero alcuni settori verrebbero preferiti ad altri in quella che si prospetta come una (pericolosa) guerra tra poveri.

Nell’ambito della maggioranza nettamente contrari grillini e Leu, come detto favorevoli PD e Lega.

Calcoliamo che a oggi al Mise sono aperte 85 vertenze che ci sono realtà in crisi da anni come Ilva e Whiripool, sarebbero loro ad essere preferito ad altre realtà medio piccole in crisi?

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza