Connect with us
Pubblicità

Hi Tech e Ricerca

Spin Accelerator Italy, quattro nuove partnership nel segno dello sport-tech

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il vincitore è uno ma i nuovi progetti di innovazione nello sport nati grazie a Spin Accelerator Italy sono quattro.

La finale dell’edizione 2021 del programma di “open innovation”, tenutasi nella serata di giovedì 24 giugno negli spazi di Be Factory-Progetto Manifattura a Rovereto, ha visto la vittoria del progetto frutto dell’incontro tra l’azienda Swhard e il brand di abbigliamento sportivo Energia Pura: un paraschiena intelligente in grado di garantire la sicurezza dello sciatore registrando informazioni sulle performance e sullo sforzo richiesto durante gli allenamenti.

All’azienda vincitrice è andato un premio di 10 mila euro. Anche per gli altri finalisti non sono mancate le soddisfazioni, dato che tutti i progetti proposti, dai plantari su misura al sistema di profilazione all’avanguardia degli utenti, fino al riconoscimento dei marchi di abbigliamento indossati dagli atleti, hanno portato alla nascita di nuove collaborazioni tra le imprese partecipanti e i brand coinvolti.

Pubblicità
Pubblicità

Spin Accelerator Italy nasce dalla collaborazione tra Trentino Sviluppo, Provincia autonoma di Trento, Università di Trento e la fondazione internazionale Hype Sports Innovation.

L’evento finale di Spin Accelerator Italy 2021 si è svolto venerdì negli spazi di Be Factory ed è stato aperto dal video saluto del velista ed atleta olimpico Ruggero Tita.

«Sport e tecnologia sono un binomio che parte da lontanoha sottolineato Paola Mora, presidente Coni Trento – e tocca non solo i materiali, dove si sono fatti passi da gigante, ma anche il profilo prestazionale, pensiamo ai dispositivi indossabili e ai sensori per monitorare le prestazioni in tempo reale. Quest’anno di pandemia ha poi cambiato in modo significativo il rapporto tra sport e tecnologia, mettendo a disposizione di un pubblico più ampio, fatto anche di amatori, dispositivi e sistemi prima riservati agli atleti professionisti. C’è poi un altro aspetto molto positivo: dispositivi e tecnologie nate negli sport paralimpici sono diventati ausili a disposizione di tutte le persone con disabilità, contribuendo a migliorarne sensibilmente la qualità della vita».

Pubblicità
Pubblicità

«Nel 2021 Spin Accelerator Italy sottolinea Paolo Pretti, direttore operativo di Trentino Sviluppo – ha visto la partecipazione di nove grandi aziende dello sport che hanno lanciato 27 sfide alle startup e piccole-medie imprese innovative in concorso. Sono state 42 le iscrizioni al programma, da cui sono stati selezionati i quattro finalisti al termine di un intenso programma di preparazione. Un progetto sul quale stiamo investendo da tre anni intravedendo in esso delle interessanti potenzialità per convertire in chiave di innovazione e di business il grande credito che già viene riconosciuto al Trentino per quanto riguarda il binomio turismo e sport».
All’evento finale, in collegamento da Tel Aviv, è intervenuto anche Amir Raveh, presidente e fondatore di Hype Sports Innovation.

Spin Accelerator Italy ha cambiato forma quest’anno. Nato come concorso di idee d’impresa, dal 2021 ha scelto la formula dell’open innovation, basata sull’incontro tra i bisogni del mercato, espressi da realtà già affermate, e le proposte innovative delle startup e delle PMI sport-tech.

L’iniziativa ha visto il coinvolgimento di brand quali Diadora, Karpos, Aquila Basket, Energica Motor, Energia Pura, The Sneakers Box, Endu e Kreutzspitze che hanno sfidato le imprese con specifiche richieste di sviluppo.

Le imprese che hanno risposto alla call sono entrate in un percorso di accelerazione e accompagnamento che ha significato 26 ore di formazione e 62 ore di mentoring, oltre che incontri con le imprese e la partecipazione al programma di alta formazione di Hype Sport Innovation, con relatori di tutto il mondo. Al termine della preparazione è avvenuta la selezione dei quattro finalisti che si sono presentati di fronte ad una giuria tecnica.

I progetti scelti abbracciano diversi ambiti. L’idea vincitrice, premiata con 10 mila euro, è frutto della collaborazione tra l’impresa di ricerca e sviluppo Shward ed Energia Pura, realtà affermata nel settore dell’abbigliamento tecnico da sci.

Il paraschiena progettato unisce elettronica e sensoristica di ultima generazione ed è studiato per non interferire con il movimento dell’atleta. Può offrire report dettagliati e periodici degli allenamenti, agli sportivi professionisti come a quelli amatoriali. Shward nasce a Genova ma dal 2019 ha una sede in Trentino a Progetto Manifattura, il polo tecnologico di Trentino Sviluppo dedicato anche allo sport-tech.

La startup Medere (Roma), attiva nel campo biomedicale, ha brevettato un sistema per la creazione di plantari su misura a distanza, grazie alla stampa 3D, e ha lavorato con Diadora alla realizzazione di plantari per la corsa e per le calzature antinfortunistiche.

Il team dell’azienda trentina Bluetensor ha invece ideato il progetto Customer Experience 4 (Cx4) che utilizza l’intelligenza artificiale per la creazione di un sistema di profilazione dell’utenza per una esperienza di vendita personalizzata. L’idea è stata sviluppata insieme al brand The Sneakers Box.

FTP (Piacenza) sta lavorando infine al fianco dell’Azienda Endu per lo studio della piattaforma ARP, un sistema di riconoscimento avanzato attraverso immagini e video in grado di riconoscere e individuare i marchi di abbigliamento indossati dagli atleti durante le manifestazioni sportive.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Fiemme, Fassa e Cembra22 minuti fa

Brutta caduta nei boschi della valle di Fiemme, biker 43 enne trasportato al Santa Chiara

Val di Non – Sole – Paganella35 minuti fa

Morte Ilario Valentini, Coletti: «Fai buon viaggio grande uomo»

Italia ed estero60 minuti fa

Assorbenti gratis a tutte le donne in Scozia: è il primo Paese al mondo. Come si stanno muovendo gli altri Paesi

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

“Yes, you can” – Iniziativa, intraprendenza, ma soprattutto determinazione: queste le basi del successo del giovane imprenditore Nader e del suo brand ‘RARE’

Trento2 ore fa

Si schianta con la moto in via Maccani, 40 enne grave. Ma è giallo sulla dinamica

eventi2 ore fa

Nope: un mix tra western, fantascienza e horror per un finale holliwoodiano

Politica11 ore fa

Elezioni 25 settembre: niente uninominale a Trento per De Bertoldi. Sostituito da Martina Loss

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

A Cles domenica 21 la Fiera di San Rocco e viabilità modificata

Giudicarie e Rendena14 ore fa

Sabato pomeriggio Matteo Salvini a Pinzolo per la festa della Lega

Politica14 ore fa

Conzatti, Patton e Sartori candidati al Senato in Trentino

Politica15 ore fa

Ecco il programma degli alleati del PD: più tasse, «Ius Scholae» e depenalizzazione della cannabis

Trento15 ore fa

Coronavirus in Trentino: 276 contagi nelle ultime 24 ore

Arte e Cultura15 ore fa

Brian Eno inaugura oggi le installazioni audio/video al Castello del Buonconsiglio e a Castel Beseno

Italia ed estero16 ore fa

Altri 1.500 migranti sbarcati in Italia nelle ultime 48 ore

Alto Garda e Ledro16 ore fa

Uno scambio operativo per i vigili del fuoco di Riva del Garda con i colleghi tedeschi di Bensheim

Trento2 giorni fa

«Via da Trento per la paura»: la storia di Patrizio e Ivana emigrati felici in Slovenia

Trento3 giorni fa

Trovate dai cani antidroga centinaia di dosi nascoste nelle piazze di Trento: 30 denunce nello scorso week end

Rovereto e Vallagarina7 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento6 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Valsugana e Primiero3 giorni fa

Imer, cane da conduzione attaccato dai lupi

Rovereto e Vallagarina7 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Trento1 settimana fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Trento1 settimana fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

eventi1 settimana fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento6 giorni fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Fiemme, Fassa e Cembra6 giorni fa

Miss Italia torna a Moena: la reginetta è Giulia Barberini. Eletta anche la Soreghina 2023

Trento15 ore fa

Coronavirus in Trentino: 276 contagi nelle ultime 24 ore

Trento1 settimana fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza