Connect with us
Pubblicità

Trento

TrentoLab, uno spazio di confronto sul futuro della città

Pubblicato

-

Nelle cantine di Torre Mirana è stata allestita la mostraLa città e la ferrovia. Un progetto integrato per la rigenerazione urbana“.

TrentoLab, lo spazio in cui condividere progetti, idee, proposte riguardanti il futuro urbanistico della città, è finalmente diventato realtà. Nell’ex sede dell’Apt di Trento e nei locali interrati – le cosiddette cantine di torre Mirana – è stata infatti allestita la mostra “La città e la ferrovia. Un progetto integrato per la rigenerazione urbana” che, attraverso una serie di pannelli, racconta le connessioni della città di Trento, le sue trasformazioni e le visioni di questi ultimi anni (compresa la variante 2001 al Prg, con l’interramento previsto dall’urbanista Joan Busquets).

La mostra illustra poi le opportunità che si prospettano grazie alprogetto integrato“, che comprende la circonvallazione ferroviaria in galleria per le merci, la realizzazione del NorduS tra Lavis e il Nuovo Ospedale/Mattarello, la tranvia tra Spini e il centro città, l’interramento dei binari della ferrovia storica tra la rotatoria di Nassirya e le Albere e infine la stazione ipogea in piazza Dante.

Pubblicità
Pubblicità

Questa grande trasformazione urbana non riguarda solo la logistica e i trasporti, ma dà il via alla rigenerazione di interi quartieri, come quelli che gravitano su via Brennero o quelli che si affacciano sull’areale ferroviario. L’esposizione approfondisce anche questi temi attraverso l’illustrazione del Metaprogetto, che identifica 14 ambiti di trasformazione urbana (ma la lista è provvisoria).

TrentoLab sarà presto aperto a tutti: in particolare, ai cittadini che vogliono informarsi e chiedere chiarimenti sulle trasformazioni urbanistiche, agli amministratori pubblici ai diversi livelli, alle associazioni, alle scuole (dalle elementari alle superiori) e agli studenti universitari, agli “esperti”, ovvero ai professionisti della città (architetti, ingegneri, geologi) ma anche i costruttori, gli storici, i docenti.

Oggi Trento Lab, con la sua esposizione in progress, è stato aperto in anteprima per la stampa e per i presidenti di Circoscrizione. A breve sarà aperto anche alle visite del pubblico e ospiterà incontri con tecnici ed esperti su temi particolarmente rilevanti per il futuro di Trento.

Pubblicità
Pubblicità

Dalla rettifica dell’Adige al progetto integrato – Se i lavori di rettifica dell’Adige in zona Centa, eseguiti nel quadriennio 1854-58 e collegati alla costruzione della ferrovia Verona-Bolzano, hanno annullato il secolare rapporto città-fiume, l’interramento del tratto urbano della linea ferroviaria potrà almeno in parte risarcire la città portando nuove opportunità per quanto riguarda la relazione tra il centro e quella parte che nel XX secolo è cresciuta lungo il fiume, ma “al di là della ferrovia” e, dunque, separata dalla città storica.

L’interramento è un’idea messa a progetto all’inizio degli anni 2000 ma che solo oggi, cogliendo le opportunità che derivano dai progetti ferroviari di potenziamento della linea del Brennero nell’ambito della costruzione dei corridoi europei, trova le condizioni per potersi effettivamente attuare. La condizione si chiama “Progetto Integrato”, ovvero una successione di interventi complementari tra loro orientati ad un unico obiettivo.

Si tratta di un vero progetto di riqualificazione e rigenerazione urbana, di ricucitura urbanistica e di valorizzazione del patrimonio storico e architettonico di Trento che si riverbera su molti ambiti della città e che ne introduce una visione completamente nuova.

L’occasione della definizione di nuovi spazi urbani necessita di un sistema di connessione adeguato, rispettoso della città e dell’ambiente, qualificante dello spazio pubblico. Qualità degli interventi e connessioni sono le leve più potenti della rigenerazione urbana. Per questo a fianco dell’interramento del tratto cittadino della ferrovia storica si sviluppa anche l’idea della tranvia tra la zona nord e la zona centrale della città e si va a precisare il progetto NorduS di potenziamento della ferrovia Trento Malé.

Queste sono le prime suggestioni progettuali che si stanno progressivamente sviluppando, ma la riflessione sulle connessioni e sulla loro potenzialità rigenerativa coinvolge l’intero territorio comunale.

Così, ad esempio, si sta iniziando anche a delineare il collegamento con il Monte Bondone ed è in programma la valutazione di possibili collegamenti con la collina, ma saranno certamente molte altre le occasioni di ripensamento del territorio e delle sue connessioni nella logica di una riqualificazione territoriale complessiva.

Il percorso di costruzione di questo progetto di integrazione tra sistemi di trasporto e forma e funzione della città, evidentemente complesso e ancora da precisare, dovrà poter contare sul contributo della cittadinanza, delle Circoscrizioni, delle associazioni, dell’Università e di tutti i professionisti interessati.

A TrentoLab collaborano direttamente Provincia Autonoma di Trento-Corridoio del Brennero e Rete Ferroviaria Italiana.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]

Categorie

di tendenza