Connect with us
Pubblicità

Trento

Fondi strutturali, gli ultimi due incontri per definire le priorità

Pubblicato

-

Si va verso gli ultimi due incontri legati al confronto partenariale sulla politica di coesione 2021-2027 per un Trentino verso il 2030.

Agli incontri sono sempre presenti l’assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro, Achille Spinelli e il direttore generale della Provincia autonoma, Paolo Nicoletti, che hanno illustrato alle circa 40 persone collegate in remoto in rappresentanza di associazioni di categoria, imprese, sindacati e società civile, il percorso necessario a definire le priorità di utilizzo dei 340 milioni di euro di fondi europei assegnati al Trentino.

Tre gli obiettivi su cui la Provincia autonoma intende concentrare le risorse europee, ovvero: 1. un Trentino più intelligente e competitivo, 2. un Trentino più verde e 3. un Trentino più sociale e inclusivo.

Pubblicità
Pubblicità

E’ fondamentale ha spiegato nei primi due incontri l’assessore Spinelliche vengano definite assieme a voi ora e nei prossimi incontri le priorità per concentrare le azioni su pochi progetti che diano valore aggiunto allo sviluppo sociale ed economico del Trentino. Centrali sono l’innovazione e la ricerca e l’impegno sui tre obiettivi su cui intendiamo concentrare le risorse in arrivo dai Fondi strutturali per il settennato 2021-2027. Puntiamo a un Trentino più competitivo, verde, digitale e inclusivo. I progetti poi devono essere concepiti in modo da essere addizionali e complementari ad altri interventi, per evitare doppioni, nonché condivisi ed ecco che il confronto con gli interlocutori del territorio diventa in questo senso decisivo”.

La programmazione deve tenere in evidenza alcune traiettorie indicate con forza dalla Commissione europea. Si pensi al Green Deal europeo: l’Unione punta a diventare il primo continente a impatto climatico zero.

Un’economia al servizio delle persone, ossia un’economia sociale di mercato forte e resiliente che consenta alle economie di crescere e di ridurre la povertà e le disuguaglianze, rispondendo pienamente alle esigenze dei cittadini.

Per questo motivo è essenziale rafforzare le piccole e medie imprese, la spina dorsale dell’economia dell’UE. Infine un’Europa pronta per il digitale: la Commissione è decisa a fare di questo decennio il “decennio digitale” europeo. Per questo la Commissione considera una priorità gli investimenti nell’intelligenza artificiale e nelle competenze digitali degli europei, giovani e adulti, e nella trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione e delle imprese.

Il dialogo con i rappresentanti di imprese, sindacati e società civile dopo il primo incontro di ieri sulla politica di coesione proseguono con altri due appuntamenti.

Lunedì 28 giugno alle 17 si discuterà dell’obiettivo di un Trentino più verde, infine mercoledì 7 luglio, nell’ultimo dei 4 incontri, di un Trentino più sociale.

Al termine del percorso la Provincia autonoma di Trento sarà chiamata a presentare, in via preliminare, la proposta di programmi alle istituzioni europee per avere un primo parere sulla coerenza della strategia provinciale sugli obiettivi fissati da Bruxelles. La giunta provinciale affinerà i due Programmi operativi, uno per il Fondo Sociale Europeo Plus e uno per il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale per poi presentarli ufficialmente a Bruxelles per l’approvazione definitiva in autunno.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure
    Da pochi giorni è stato approvato il documento programmatico di bilancio che definisce le linee di intervento che verranno inserite nella manovra finanziaria, incidendo sui principali indicatori macroeconomici e di finanza. Legge di Bilancio 2022,... The post Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure appeared first on Benessere Economico.
  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza