Connect with us
Pubblicità

Trento

Consiglio straordinario: approvato con 4 astensioni il ddl Tonina a sostegno dell’edilizia

Pubblicato

-

Seduta straordinaria stamane per il Consiglio provinciale che ha approvato il disegno di legge 102 dell’assessore Mario Tonina, che mira a contrastare le difficoltà del settore edilizio in questo delicato momento storico, prorogando al 31 dicembre l’entrata in vigore dell‘articolo 86 della legge urbanistica provinciale del 2008, che prevede il bonus volumetrico per la diffusione dell’edilizia sostenibile e in legno di qualità e recepisce con un emendamento le novità romane sulla Cila (comunicazione di inizio lavori asseverata).

Nell’intervento illustrativo, l’assessore Mario Tonina ha spiegato che con questa norma, condivisa dalla Commissione all’unanimità, si proroga l’entrata in vigore dell’articolo 86 della legge urbanistica del 2008 che prevede misure per l’uso di tecniche di edilizia sostenibile e premi volumetrici per gli edifici con prestazioni energetiche superiori a quelli obbligatori previsti dal regolamento provinciale sulle certificazioni energetiche, secondo un criterio più restrittivo per le nuove costruzioni e confermativo per le riqualificazioni dell’esistente.

Nell’ambito del tavolo dell’urbanistica tutte le categorie hanno rappresentato la necessità della proroga del termine e il ddl risponde a quelle esigenze, a beneficio dei cittadini e dei comuni, particolarmente appesantiti in questa fase difficile dalle pratiche edilizie.

Pubblicità
Pubblicità

Due gli emendamenti condivisi anch’essi all’unanimità. Uno in particolare, particolarmente rilevante, volto recepisce il recente intervento romano in materia di Superbonus con la novità sulla Cila (senza attestazione dello stato legittimo, per velocizzare le pratiche dell’Eco bonus). In questo modo si prevede che tutti gli interventi che accedono al 110% possano essere considerati come manutenzione straordinaria (ad esclusione degli interventi di demolizione e ricostruzione degli edifici) con semplice comunicazione di inizio lavori asseverata (Cila).

In sede di dichiarazione di voto, Alex Marini ha dichiarato l’astensione del Movimento 5 Stelle, per dubbi relativamente all’articolo 1: non è chiaro se la sovrapposizione di strumenti incentivanti e premiali provinciali e statali possano creare delle disparità forse non ben considerate e valutate. Ha riconosciuto degli elementi positivi che favoriscono una semplificazione delle procedure, ma al tempo stesso ha rilevato una carenza sull’analisi delle politiche pubbliche

Filippo Degasperi (Onda Civica) ha dichiarato l’astensione: ci sono aspetti apprezzabili, ma è controproducente cumulare incentivi volumetrici con le incentivazioni previste dallo Stato. Il Superbonus sta già comportando una crescita vertiginosa dei valori delle materie prime e delle parcelle dei professionisti con effetti distorsivi sul mercato e con la “solleticazione” di speculazioni edilizie per la possibilità di derogare alla pianificazione urbanistica, con villette a due piani che diventano condomini, grazie agli incentivi per demolizione e ricostruzione. Ha auspicato almeno attenti controlli sulle attestazioni.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza