Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Al “Podemos” di Nomi i bambini realizzano la terza “aula” all’aperto

Pubblicato

-

Nei giorni scorsi è stata realizzato dai bambini, dal personale e dal consiglio direttivo della Scuola Materna Romani De Moll di Nomi uno splendido momento di restituzione e per così dire di “fine anno scolastico” presso l’ormai nota parco dei bambini , denominato “Il Podemos”, parco come noto acquistato dall’Amministrazione comunale e messo a disposizione sia in fase di progettazione e successiva realizzazione da parte dei bambini.

Nonostante il difficile periodo dovuto all’emergenza Covid la Scuola materna di Nomi ha saputo offrire ai bambini e anche alle famiglie un sistema educativo che ha potuto resistere alle restrizioni imposte dalle regole Covid, cercando come più volte affermato dal Presidente di utilizzare l’importante parola “corresponsabilità”, corresponsabilità fra bambini, fra scuola e genitori, corresponsabilità che ha consentito di realizzare anche quest’anno un particolare progetto.

Grazie anche al supporto della Federazione provinciale scuole materne, i bambini della scuola, lavorando con la teoria del “piccolo gruppo”, hanno veramente progettato, studiato, discusso e conseguentemente applicato le tecniche agricole da sperimentare in prima persona nel loro parco.

Pubblicità
Pubblicità

Ed ecco che grazie alle disponibilità di alcuni agricoltori ed in particolare del Sindaco Rinaldo Maffei sin dall’autunno si è proceduto ai primi raccolti, dall’uva (poca in quanto le viti erano piantate da poco), al frumento e alla sua trasformazione in pane, alle olive, appositamente raccolte dai bambini e consegnate alle proprie famiglie, si poi constatato periodicamente come il campo cambiava il proprio aspetto durante l’autunno e poi l’inverno, fino a poi provvedere alla potatura delle viti, alla realizzazioni dei filari, tradizionale pergola trentina a misura di bambino, alla posa di nuove piante di olivo, provenienti grazie alla collaborazione con un azienda agricola siciliana direttamente dall’Etna, alla piantagione delle cipolle, semina patate, fagioli e tante altre varietà di prodotti della nostra agricoltura.

Il comportamento ha poi contagiato anche i bambini più grandi, quelli che hanno lasciato la scuola negli anni scorsi, i quali grazie all’Associazione Noi Oratorio Nomi hanno provveduto nelle attività complementari alla scuola elementare realizzate il venerdì pomeriggio a completare ed implementare le piantagioni.

Anche l’intera scuola elementare però, grazie alla collaborazioni in essere, ha accompagnato i bambini più grandi alla posa di altre piante di ulivo, in modo tale che veramente questo parco possa essere definito il parco dei bambini ed a loro riservato nella sua purezza ed interezza.

Pubblicità
Pubblicità

In questi giorni la Scuola Materna proprio nel parco Podemos ha effettuato la serata di fine anno, nella quale i bambini e le loro famiglie, debitamente distanziate, rispettose dei relativi cluster, hanno festeggiato le fatiche di questo anno scolastico, particolarmente difficile ma anche ricco di soddisfazioni ed hanno salutato i loro coetanei prossimi alunni della scuola elementare.

Un grande lavoro svolto dal personale della scuola, un forte impegno e una piena responsabilità assunta dagli amministratori, hanno consentito alla scuola materna di realizzare al meglio la propria attività ed il proprio ruolo, consapevoli che quanto messo in campo sarà sicuramente il valoro più importante per il futuro dei bambini.

Arriva infine anche il sentito ringraziamento a tutti da parte del Sindaco Rinaldo Maffei e del Presidente della Scuola Materna Romani De Moll Roberto Festi.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento2 ore fa

Loredana Ciccantelli, Confapi Trentino: «Il Trentino ha dimostrato di avere un piano di azione concreto per quanto riguarda l’accoglienza turistica»

Riflessioni fra Cronaca e Storia3 ore fa

Filosofia politica. Verità o autorità? Da dove origina la legge?

Telescopio Universitario3 ore fa

Amministrazione condivisa: verso un “Recovery Plan civico”. Convegno giovedì 20 a Giurisprudenza

Alto Garda e Ledro3 ore fa

La mostra ufficiale del Museo di Auschwitz-Birkenau a Riva del Garda

Arte e Cultura3 ore fa

Living Memory, la forza dell’impegno. In programma teatro, musica e testimonianze

Bolzano4 ore fa

Tentò di uccidere l’ex a Bronzolo: pena ridotta in appello per un nigeriano

Arte e Cultura4 ore fa

A Nogaredo presentato il volume “Capolavori” della Regione

Giudicarie e Rendena4 ore fa

Porte di Rendena: il Piedibus è già un successo

Bolzano4 ore fa

Rapina impropria, danneggiamento e aggressione alla Polizia: coppia di marocchini finisce in manette

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

Uccisione cane da parte dei lupi: l’uomo è rimasto accerchiato in balia dei lupi per 30 minuti

Trento4 ore fa

Omicron: nel 53% dei casi il primo sintomo è il mal di gola. Ecco i nuovi sintomi

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

Altri 209 contagi da Coronavirus nelle Valli del Noce

Val di Non – Sole – Paganella17 ore fa

Escono di strada e finiscono in un dirupo in val di Rabbi, 3 persone illese

Val di Non – Sole – Paganella17 ore fa

Liceo Russell, una scuola con lo sguardo sempre più europeo

Rovereto e Vallagarina17 ore fa

Era scomparso a Lavarone, ritrovato incolume dal soccorso alpino 79 enne

Trento2 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento1 settimana fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento1 settimana fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le popolazioni dell’Altopiano…

Necrologi

Categorie

di tendenza