Connect with us
Pubblicità

Trento

Il Fondo Bruno Kessler arricchisce l’Archivio provinciale

Pubblicato

-

Una nuova acquisizione arricchisce il patrimonio culturale e storico della Provincia. Giovedì è stata presentata la donazione del Fondo del senatore Bruno Kessler che, grazie alla volontà degli eredi, è stato recentemente acquisito dall’Archivio provinciale.

Il Fondo che si compone di oltre 2.200 fascicoli, contiene documenti autografi, lettere inviate a politici dell’epoca, atti relativi all’attività istituzionale, foto storiche del grande politico, nato a Cogolo di Pejo nel 1924 e morto a Trento nel 1991. A maggio invece vi era stata la donazione Armani-Caproni, 910 metri lineari di patrimonio archivistico, librario e storico-artistico a tema aeronautico appartenuto alla Contessa Maria Fede Caproni e della biblioteca storica ed economica del marito Pietro Armani.

Alla conferenza stampa, moderata dal capo ufficio stampa Giampaolo Pedrotti, hanno partecipato: Mirko Bisesti, assessore all’istruzione, università e cultura, Giovanni Kessler, figlio di Bruno Kessler, magistrato e già deputato della Repubblica, presente in rappresentanza della famiglia, Franco Marzatico, dirigente della Soprintendenza per i beni culturali e Armando Tomasi, direttore dell’Archivio provinciale di Trento. Fra il pubblico anche il nipote Davide Kessler.

Pubblicità
Pubblicità

L’assessore Bisesti, nel rivolgere un ringraziamento di cuore agli eredi, ha ricordato la visione di Bruno Kessler, il suo senso di responsabilità e la sua tenacia nel difendere l’autonomia del Trentino: “Fu una figura straordinaria, capace di innovare e investire nella propria terra, oggi dobbiamo portare avanti i suoi sogni, lo stiamo facendo ad esempio con il nuovo corso di laurea magistrale in Medicina e Chirurgia, prosecuzione della sua intuizione universitaria. Da questo fondo speriamo nascano tante ricerche per gli studenti che hanno voglia di approfondire una parte di storia a noi vicina”. 

Questo fondo generosamente ceduto dagli erediha aggiunto il soprintendente Marzaticoè una memoria fondamentale che ci aiuta anche a comprendere la storia dell’Autonomia e i suoi primi sviluppi“. Quindi il figlio, Giovanni Kessler ha parlato del padre come “uomo della comunità trentina“: “Abbiamo donato questo archivio nella convinzione che Bruno Kessler appartenesse alla comunità trentina e quindi che anche il suo fondo, dove è racchiusa non solo la sua vita pubblica ma anche quella privata, dovesse appartenere a tutta la comunità, con l’auspicio che diventi presto oggetto di analisi, studio e riflessione“.

Ad illustrare le peculiarità dell’archivio è stato quindi il direttore Tomasi. Le carte prodotte dal senatore Bruno Kessler testimoniano, attraverso la corrispondenza politica, documenti e discorsi politici, materiali di studio, rassegne stampa e pubblicazioni, trent’anni di attività politica e  amministrativa in Trentino e a Roma, dai primi anni sessanta fino al 1991.
L’inventario descrive 2221 fascicoli, pari a circa 42 metri lineari di documentazione.

Partendo dalla biografia di Kessler si sono individuati i nuclei di documentazione riferibili alle diverse attività svolte nel corso della sua lunga carriera di amministratore e politico. Tali nuclei sono descritti in dieci sezioni, a loro volta articolate in serie archivistiche; all’interno di ciascuna serie, preceduta da una introduzione storico-archivistica, la descrizione dettagliata dei fascicoli.

Di ciascun fascicolo i dati indicati sono: numero progressivo, titolo, estremi cronologici, note di contenuto (con la segnalazione di eventuali allegati, fotografie, elementi ritenuti di particolare rilevanza).

Bruno Kessler – Un uomo venuto da un piccolo paese della provincia. E che ha reso il Trentino più aperto e grande. Nato a Cogolo di Pejo il 17 febbraio del 1924, Bruno Kessler è una delle personalità più importanti della recente storia trentina.

Maturità classica a Rovereto, laurea in Giurisprudenza a Padova, trova nella cultura e nella politica le sue due grandi passioni. Fonda l’Istituto trentino di cultura (Itc) nel 1962 e lo presiede fino al 1991. E proprio dall’Itc sotto la sua guida nascerà l’Università di Trento.

Il primo nucleo si chiamerà Istituto superiore di scienze sociali, destinato a diventare la prima facoltà di Sociologia in Italia. Anche la sua azione come presidente della Provincia autonoma si lega a pietre miliari per il Trentino. Al vertice delle istituzioni provinciali tra il 1960 e il 1973 vara il secondo Statuto di Autonomia e dà vita nel 1967 al primo Piano Urbanistico Provinciale. Il suo cursus honorum si arricchisce con la presidenza della Regione, e l’elezione prima a deputato e poi a senatore.

Grazie a lui il Trentino ha evitato di diventare “piccolo e solo”, come amava dire. A 30 anni dalla sua scomparsa, avvenuta a Trento il 19 marzo 1991, il suo pensiero e le sue idee restano di grandissima attualità. L’archivio che porta il suo nome permette di conservarli e riscoprirli giorno per giorno.

La conferenza si può rivedere qui https://www.facebook.com/provincia.autonoma.trento/videos/1188915844905812

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure
    Da pochi giorni è stato approvato il documento programmatico di bilancio che definisce le linee di intervento che verranno inserite nella manovra finanziaria, incidendo sui principali indicatori macroeconomici e di finanza. Legge di Bilancio 2022,... The post Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure appeared first on Benessere Economico.
  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza