Connect with us
Pubblicità

Trento

Vaccinazioni, copertura elevata ma in alcune zone serve uno sforzo in più. Vaccinati il 95% degli over 80

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

La copertura vaccinale media della popolazione trentina vaccinabile è buona, ma la situazione è a macchia di leopardo con alcuni Comuni e Comunità di valle in cui la percentuale è più bassa.

Ci sono quindi ancora molte persone nelle categorie fragili (over 60) che non hanno ricevuto il vaccino. L’obiettivo della Provincia e dell’Azienda sanitaria è quello di aumentare la percentuale di chi è vaccinato per poter proteggere la popolazione più a rischio anche da una possibile ripresa della circolazione del virus in ottobre e tenere in sicurezza il sistema sanitario e ospedaliero.

L’assessore provinciale alla salute Stefania Segnana e il direttore sanitario dell’Apss Antonio Ferro hanno quindi incontrato oggi nella sede del Consiglio delle autonomie locali i sindaci e i commissari delle Comunità di valle del Trentino per fare il punto sulla campagna vaccinale nei loro territori di competenza. E per chiedere agli enti locali un sostegno per spingere la copertura vaccinale.

Introdotto dal presidente del Cal Paride Gianmoena, l’incontro in parte in presenza e in parte da remoto ha visto l’assessore Segnana spiegare la ragione dell’incontro. “L’incontro parte da un’esigenza dei sindaci di verificare l’andamento della campagna vaccinale per il proprio territorio e da un’esigenza dell’assessorato e dell’Azienda sanitaria di ragionare sulla differenza tra territori sulla copertura vaccinale delle coorti più a rischio, ovvero degli over 60. E, sulla base dei dati emersi, di chiedere ai sindaci e agli amministratori locali un aiuto per spingere la campagna vaccinaleha chiarito l’assessore Segnana.

Estendere la copertura vaccinale è fondamentale, ha aggiunto l’assessore Segnana, “perché permette di tutelare le persone fragili dal rischio di ammalarsi e il sistema sanitario provinciale”. La Provincia, sottolinea l’assessore Segnana, chiede quindi ai sindaci e ai commissari delle Comunità di valle di farsi parte attiva per “capire le ragioni della mancata vaccinazione con i medici di base e i farmacisti e quindi di supportare l’estensione della copertura vaccinale“.

Il dottor Ferro ha messo in evidenza come la copertura vaccinale provinciale vede attualmente una prima dose per il 54% della popolazione vaccinabile (gli over 16) e spiegato come ci siano però differenze nei Comuni e nelle Comunità di valle. “Alcune Comunità, come Cembra, val di Non, Alta Valsugana, Fiemme e Fassaevidenzia Ferrohanno una copertura vaccinale inferiore a quella provinciale. Oraha detto Ferro rivolgendosi ai rappresentanti di Comuni e Comunità di valle – intendiamo coinvolgervi nella battaglia importante dell’estensione della copertura vaccinale. I dati sulla copertura vaccinale sulla propria situazione saranno mandati a ciascun Comune e chiederemo ai sindaci di farsi parte attiva per estendere la copertura vaccinale.

Pubblicità
Pubblicità

Chiediamo di lavorare sugli indecisi per arrivare ad aumentare la percentuale di vaccinati nelle coorti dei soggetti più fragili“. L’aumento della copertura è anche una “tutela verso le varianti. Pfizer ad esempio consente di proteggere anche contro la variante Delta” ha detto Ferro.

A livello provinciale la copertura vaccinale per ora è al 95% per gli over 80, all’86% per la fascia 70-79 anni, al 79% per la fascia 60-69, al 69% per la fascia 50-59 anni. “Sono percentuali buone ha sottolineato Ferroma restano ancora circa 24.000 soggetti da vaccinare negli over 60 e per queste persone in particolare la Provincia e l’Apss chiedono a Comuni e Comunità di valle un aiuto per poter convincere chi ancora non si è vaccinato. Serve uno sforzo casa per casa perché questa quota di non vaccinati altrimenti diventa un serbatoio formidabile per il virus in ottobre. Prima riusciremo a vaccinare chi non è vaccinato, prima metteremo in sicurezza la nostra popolazione anziana e il sistema ospedaliero”.

  • Pubblicità
    rel="nofollow"Pubblicità
Alto Garda e Ledro35 minuti fa

Riva del Garda, fascia lago e Palafiere: ieri l’incontro con l’assessore Spinelli

Piana Rotaliana36 minuti fa

Investito da un camion mentre cambia una gomma dell’auto, 39 enne gravissimo

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

A fuoco una canna fumaria, limitati i danni

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Marilleva: ruba uno snowboard sulle piste, rintracciato e denunciato padre insospettabile

Giudicarie e Rendena2 ore fa

È grave al Santa Chiara il 68 enne trovato ieri nella vasca di smaltimento del ghiaccio

Fiemme, Fassa e Cembra4 ore fa

Ospedale Cavalese, Fugatti: «Pronti a sostenere la decisione dei territori»

Fiemme, Fassa e Cembra4 ore fa

Brt di Fiemme e Fassa, l’analisi delle 130 osservazioni formulate dai Comuni

Fiemme, Fassa e Cembra4 ore fa

Val di Fassa, operazione «Sciamano 2»: arrestate 14 persone per spaccio di droga

Sport Trentino4 ore fa

A Gennaio Trentino protagonista sui media nazionali

Trento4 ore fa

Tossicodipendente aggredisce tabaccaio in Corso 3 novembre

Trento5 ore fa

Medicina, nominati i primi quattro professori clinici ma manca la sede. Polemica fra il rettore e Segnana

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Sono aperte le domande per la nuova assegnazione degli orti comunali a Cles

Valsugana e Primiero6 ore fa

Borgo Valsugana: La storica bottega Cicli Debortoli oggi chiude i battenti dopo 63 anni di attività

Trento12 ore fa

Elezioni provinciali: nuova fumata nera, rimangono in lizza Fugatti e Gerosa

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

A Coredo un “canto di speranza” capace di toccare l’anima

Trento4 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Offerte lavoro5 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento1 settimana fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento4 settimane fa

Lutto nell’azienda sanitaria: muore a 58 anni Martina Liber

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza