Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Nel cuore del Lago di Tovel, fino a 40 metri di profondità, per datare le piante della foresta sommersa

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Geoposizionamento, rilievo, campionatura e analisi dendrocronologica delle specie arboree della foresta sommersa del Lago di Tovel.

Erano questi gli obiettivi della spedizione IANTD (International Association of Nitrox and Technical Divers) svoltasi dal 5 al 7 giugno al Lago di Tovel, a quota 1.178 metri, in stretta e sinergica collaborazione con il gruppo di ricercatori, già impegnato dal 2005 nello studio della foresta sommersa, coordinato dal prof. Tiziano Camagna.

Una “missione” che ha avuto anche il patrocinio del Parco Naturale Adamello Brenta e del Comune di Ville d’Anaunia.

Pubblicità
Pubblicità

Per la prima volta la IANTD, forte di una consumata esperienza pluriennale nelle spedizioni archeologiche su relitti di rilevanza storica, ha affrontato una spedizione pertinente alla dendrocronologia – la scienza che data l’età delle piante – in contesti ambientali particolarmente severi come i laghi alpini situati in quota.

L’iniziativa è nata con lo scopo di fornire preziosi dati a ricercatori e studiosi, che attraverso la dendrocronologia, cercano di far luce non solo sulle dinamiche della genesi del Lago di Tovel e del microclima ambientale contestuale al bacino lacustre, ma anche alla creazione di master dendrocronologiche, in particolare di specie arboree come l’abete bianco e il faggio, per consentire la datazione di manufatti lignei collocati in una linea temporale compresa tra l’undicesimo e il sedicesimo secolo.

Pubblicità
Pubblicità

Nella serata di sabato 5 giugno i componenti della spedizione sono stati accolti a Tuenno dal sindaco del Comune di Ville d’Anaunia Samuel Valentini e dalla comunità per la presentazione del progetto.

Il giorno seguente, domenica 6 giugno, i lavori si sono concentrati nella ricerca di un esemplare radicato posizionato sul fondo del lago a una profondità di 40 metri.

Inoltre della pianta sono stati eseguiti rilievo, geoposizionamento e trivellazione mediante succhiello di Pressler al fine di estrarre un campione da sottoporre a un’accurata indagine dendrocronologica ai laboratori CNR–IBE di San Michele all’Adige, eseguita dal direttore dott. Mauro Bernabei.

Nell’ultima giornata, lunedì 7 giugno, i subacquei hanno campionato rispettivamente un abete bianco e un faggio, oltre ad eseguire misurazioni e rilievi fotografici.

L’intera programmazione delle attività subacquee ha richiesto una particolare attenzione in tutte le sue fasi, viste le caratteristiche del sito in altitudine in cui si sono svolte.

Allo scopo sono state utilizzati particolari protocolli, tecnologie e speciali attrezzature per svolgere immersioni contraddistinte da una pressione atmosferica in superficie pari a 0.865, temperatura dell’acqua di 4° centigradi e scarsa visibilità.

Alla spedizione hanno partecipato: Tiziano Camagna (organizzatore e responsabile tecnico scientifico), Massimiliano Canossa (capo spedizione), Nicola Boninsegna (vice capo spedizione e fotografo), Francesco Facipieri (subacqueo e video operatore), Diego Faltracco (subacqueo e fotografo), Paolo Maraldo e Alessandro Ortolani (subacquei). Hanno collaborato inoltre gli archeologi Alessandro e Luca Bezzi, i subacquei  Andrea Forti e Tobia Uccelli, il presidente IANTD Fabio Ruberti, la vicepresidente Carla Binelli, il geomorfologo Carlo Oetheimer e il fotografo di superficie Yohann Oetheimer.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento1 settimana fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento2 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento2 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Rovereto: protesta per le urla alle Fucine, 72 enne massacrato dalla «Baby Gang»

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Dopo il nubifragio a Riva del Garda spuntano le tartarughe – IL VIDEO

Trento5 giorni fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica6 giorni fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Io la penso così…3 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Trento4 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza