Connect with us
Pubblicità

Trento

«Aggredita in sala parto» rivela la sorella di Sara Pedri. Ioppi: «Si faccia subito chiarezza»

Pubblicato

-

Dopo essere approdato a chi l’ha visto il caso della giovane ginecologa di Cles scomparsa il 4 marzo del 2021 è esploso a livello nazionale. Le denuncia della famiglia e specialmente le rivelazioni della sorella hanno reso la scomparsa di Sara Pedri ancora più misteriosa.

Il giorno prima della sua scomparsa infatti Sara aveva mandato un messaggio alla sorella e al fidanzato confidando di “essersi tolta un peso”.

Le ultime rivelazioni della sorella fanno pensare che la sua scomparsa sia dovuta ad una situazione lavorativa presso l’ospedale santa Chiara di Trento molto pesante. «Durante un’ operazione con taglio cesareo – ha dichiarato la sorella al Tg di Italia Uno – uno dei colleghi l’aveva persino colpita al braccio con uno strumento per poi allontanarla malamente urlando». Parole forti che senza dubbio porteranno a forti polemiche, anche se per ora dal Santa Chiara non filtra nessuna voce o replica. 

Pubblicità
Pubblicità

Ad aggravare la situazione arrivano anche le parole della mamma che parla di vere e proprie angherie messe in atto dentro il reparto di ginecologia contro la figlia.

Ma pare – almeno secondo la famiglia Pedri – che la situazione lavorativa si fosse fatta difficile e che la giovane sia stata destabilizzare dai colleghi del reparto di ginecologia del santa Chiara.

Dopo le rivelazioni della famiglia l’azienda sanitaria trentina ha aperto un’inchiesta interna per verificare la verità di queste affermazioni mentre l’Ordine dei medici della provincia di Trento segue con “preoccupata attenzione le notizie che stanno investendo il reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Santa Chiara”.

Pubblicità
Pubblicità

Per il momento comunque l’Ordine dei medici non intende entrare nel merito della questione e delle indagini che l’Azienda sanitaria intende avviare attraverso la nomina di una commissione, “ma ritiene urgente che tutte le parti in causa si siedano attorno ad un tavolo per chiarire la situazione interna e per collaborare al ripristino, in un reparto così delicato e strategico, di quel clima lavorativo sereno necessario per garantire un servizio sicuro e di qualità a mamme e neonati”.Così dichiara il presidente dell’ordine Ioppi (nella foto con Sara Pedri) che chiede però che sia fatta chiarezza anche “per tutelare la professionalità e l’impegno di chi vi lavora che tanto ha contribuito a raggiungere elevati risultati con soddisfazione e fiducia della cittadinanza”.

In questo senso l’Ordine dei medici ha avuto un incontro con i vertici dell’Azienda sanitaria e auspica di averne a breve un altro con il personale medico del reparto, anche per verificare eventuali profili deontologici della vicenda.

“L’Ordine, per quanto di sua competenza – conclude Ioppi – non farà mancare il suo contributo positivo e come per il passato si mette da subito a disposizione perché il rapporto tra colleghi è di rilevanza deontologica, e perché ha ben chiaro l’importanza del suo ruolo anche in una fase di indagini (della Procura e dell’Azienda sanitaria) ponendosi innanzitutto in ascolto del personale medico e poi, se necessario, in una fase di mediazione”.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza