Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Donne, Islam e catene: una visione culturale arretrata e piena di contraddizioni

Pubblicato

-

Spett.Le Direttore,

la drammatica vicenda di Saman Abbas – la giovane pachistana scomparsa ad aprile da Novellara, nella Bassa Reggiana, e il cui destino è stato segnato dal suo rifiuto alle nozze con un cugino, impostole dai genitori – offre più spunti di riflessione.

Infatti, anche se il corpo di Saman non è ancora stato trovato, il suo dramma sottolinea degli aspetti ineludibili. Alludo, anzitutto, al permanere di visioni culturali arretrate e non rispettose della libertà delle donne di amare e sposarsi senza vincoli.

Pubblicità
Pubblicità

Un tema che la cultura occidentale ha affrontato da secoli grazie alla Chiesa, che, a partire dal quarto concilio Lateranense del 1215, ha iniziato a considerare valido il matrimonio solo previo consenso della donna, formalizzando una prassi consolidata dato che già sant’Agostino spiegava eloquentemente che, sull’unione tra sposi, «l’intervento dei genitori non è di diritto divino».

Certo, tale visione non si è affermata in modo rapido e omogeneo, ma col Cristianesimo, come dicevo, il principio di dignità e libertà femminile ha fatto gran passi avanti; lo stesso, come prova la vicenda di Saman Abbas, non si può dire di altre religioni che pure – e vengo a un secondo aspetto di riflessione – godono di credito presso la cultura dominante.

Scorgo qui, infatti, la contraddizione d’una impostazione culturale – quella prevalente in ambito accademico, giornalistico e intellettuale – che, quando si tratta di cultura cristiana, rilancia ossessivamente il mantra della laicità, mentre di fronte ad altre, islamica in primis, ripiega docile sul ritornello della tolleranza, pur consapevole che minoritarie ma non irrilevanti frange musulmane calpestano i più elementari diritti delle donne. Ho trovato intellettualmente onesta, in questo, l’autocritica della femminista Ritanna Armeni: «Sento ancora il rimorso per non aver detto nulla sulla scomparsa di questa ragazza di origine pakistana, È stata un’omissione, un peccato che considero grave».

Pubblicità
Pubblicità

Rispetto a ciò, registro un secondo profilo contraddittorio, vale a dire quello d’una cultura progressista che si fa carico – e giustamente – d’un tema fondamentale come quello della donna, eppure fatica, silenziata dal politicamente corretto, a chiamare in causa ciò che dicevo poc’anzi, ossia la violenza che caratterizza tanti contesti familiari islamici.

Faccio mie, in proposito, le parole di un’altra giornalista, la francese Eugénie Bastié che, su Le Figaro, ha scritto che alcuni «ossessionati dall’idea che il sessismo sia una malattia occidentale, rifiutano la possibilità di un patriarcato d’importazione».

Richiamati i progressi civili donatici dal cristianesimo e il permanere delle contraddizioni laiche e progressiste, il mio ultimo pensiero va alle donne islamiche che hanno il coraggio di ribellarsi.

Penso – andando anche oltre alla vicenda della povera Saman Abbas – ad Ayan Hirsi Ali, somala che aveva 26 anni e viveva in Kenya quando il padre l’aveva informata del suo matrimonio per procura con un cugino residente in Canada.

Il volo dal Kenya al Canada faceva scalo a Francoforte; lei ne ha approfittato per scendere, chiedere asilo e iniziare una nuova vita fondando, nel 2007, la «Ayaan Hirsi Ali Foundation» per «proteggere e difendere i diritti delle donne in Occidente dall’oppressione giustificata con la religione e la cultura».

Ancora, esemplare è la storia di Waris Dirie, somala anch’essa, ex top model tra le più affermate, impegnata contro le mutilazioni genitali femminili e che aveva 12 anni quando il padre le ha presentato un uomo anziano dicendole che ne sarebbe diventata sua moglie. È scappata di notte nella savana, riuscendo miracolosamente a raggiungere la capitale Mogadiscio dove una zia materna, impietosita, ha rifiutato di riconsegnarla alla famiglia.

Ora, ritengo quelle di Ayan Hirsi Ali e Waris Dirie – ambedue disconosciute da genitori e fratelli – siano storie significative. Di più: credo siano esempi che dovremmo far conoscere, così che il loro coraggio possa continuare a camminare sulle gambe di altre donne e che tragedie come quelle di Saman Abbas non abbiano a ripetersi.

Gianluca Cavada – consigliere provinciale lega 

Potete inviare le email al direttore da inserire nella rubrica «io la penso così» scrivendo a: redazione@lavocedeltrentino.it

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]

Categorie

di tendenza