Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Il 50% degli studenti del Marie Curie boccia la DaD: l’indagine spacca la scuola!

Pubblicato

-

A domanda precisa: “Credi che sarebbe utile continuare ad usare la didattica a distanza anche dopo l’emergenza del Covid-19, insieme alle lezioni in presenza?” La maggior parte degli studenti ha le idee abbastanza chiare: il 50,2% di loro dice sostanzialmente no alla DaD, la promuove complessivamente solo il 32,7%; il 17,1% si mantiene neutro.

Altra domanda chiave inserita all’interno del questionario somministrato dagli studenti è stata: “Credi che la proporzione giusta con cui bilanciare la didattica a distanza con quella in presenza nei prossimi anni scolastici sia”.

Pubblicità
Pubblicità

A questa domanda gli studenti che vorrebbero più didattica a distanza, tra il 75% e il 100%, sono solo il 16,3%.

Al contrario quelli che vorrebbero meno didattica a distanza, compresa tra lo 0% e il 25%, sono il 58,7%.

C’è comunque una fetta importante di studenti, pari al 25%, che accetterebbe di buon grado una didattica mista al 50% nei prossimi anni scolastici.

Pubblicità
Pubblicità

Sono proprio queste alcune delle 36 domande a cui hanno risposto gli studenti dell’Istituto “Marie Curie” di Pergine Valsugana all’interno del sondaggio lanciato dagli studenti della 3° WEM del Tecnico Economico – AFM con specializzazione in Web Marketing e Comunicazione di Impresa.

Infatti, emerge nel sondaggio un giudizio negativo degli studenti dell’Istituto sulla didattica a distanza per diversi motivi, come maggior fatica in attenzione e concentrazione (62,3%), maggiore difficoltà nella comprensione degli argomenti trattati (53,2%), aumento dello studio individuale e dei compiti (84,4%).

A questo si aggiunge che la scuola in presenza è luogo di aggregazione dove si riesce meglio ad aprire la mente e a costruire relazioni, dove si impara a interagire con gli altri. Lo dimostra il fatto che, durante la DAD, gli studenti percepiscono una maggiore difficoltà ad essere integrati nella classe (lo dice il 49% di loro) e rilevano una maggiore fatica ad intessere relazioni con i pari (41,2%).

E’ durante le lezioni di statistica del docente di matematica, prof. Giovanni Piccirella, che nasce questo progetto. A conclusione di questa unità didattica gli studenti rimangono talmente conquistati da tabelle, grafici, medie, ecc. che chiedono al direttore dell’Ufficio Sistema Informativo Statistico dell’Istituto di Statistica della Provincia di Trento, dott. Vincenzo Bertozzi, un approfondimento su questa disciplina, naturalmente a distanza e nel pieno rispetto dei protocolli anticovid.

Da qui nasce poi l’idea dell’indagine statistica, sperimentare all’interno di un breve percorso di Alternanza Scuola Lavoro le conoscenze teoriche acquisite nel corso di matematica. E’ in questo modo che la conoscenza degli studenti ha avuto la possibilità di trasformarsi in competenza. Con questo progetto, la scuola ha dato loro l’opportunità di toccare con mano il lavoro dell’esperto statistico con un’indagine reale condotta in Istituto.

Al questionario, digitale ed anonimo, hanno risposto ben 359 studenti su 827 iscritti nell’Istituto tra corsi diurni e serali, il 43% di loro. Una buona percentuale che si ritiene possa essere rappresentativa dell’intera popolazione scolastica con un margine di errore accettabile nei risultati.

Con l’aiuto del docente di matematica e del direttore dell’ISPAT la classe è riuscita a concludere l’indagine e a stendere un report finale. Il report completo è stato reso pubblico sulla homepage del sito della scuola a questo indirizzo https://www.curiepergine.edu.it/ per chiunque volesse approfondire ed avere una panoramica esaustiva del giudizio sulla DaD delle ragazze e dei ragazzi del Curie.

Nel report gli studenti indicano, dal loro canto, i punti di forza e di criticità di tale metodologia con l’auspicio che la scuola accolga eventuali loro suggerimenti per il suo miglioramento.

L’indagine potrebbe avere degli sviluppi estendendola anche ad altri Istituti della PAT per verificare se esiste o meno una convergenza di risultati con altre scuole superiori del territorio. Inoltre sarebbe molto interessante avere una prospettiva completa del punto di vista delle studentesse e degli studenti di tutte le scuole superiori trentine rispetto alla DaD.

Se ci fosse qualche Istituto interessato a condurre l’indagine nella propria scuola e avesse bisogno di strumenti già predisposti può scriverci a statistica@curiepergine.it.

Il contributo per La Voce del Trentino è del dottor Vincenzo Bertozzi dell’ISPAT  e di Giovanni Piccirella

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]

Categorie

di tendenza