Connect with us
Pubblicità

Hi Tech e Ricerca

Come spiare Telegram facilmente nel 2021

Pubblicato

-

Telegram è un’app di messaggistica istantanea di nuova generazione, basata su cloud, distribuita gratuitamente e disponibile per tutti i sistemi operativi.

L’app di Telegram è nata di recente, nel 2013, 4 anni dopo WhatsApp, ma sta velocemente balzando al top delle classifiche grazie alle sue numerose funzioni che vantano la quasi assenza di bug e down dei sistemi.

Indicativo è il dato relativo al mese di Aprile 2021, in cui su Google Play italiano l’app di Telegram è stata scaricata 378 mila volte, mentre quella di WhatsApp si è fermata a 281 mila download.

Pubblicità
Pubblicità

Questo ha portato molte persone a chiedersi come spiare telegram in maniera sicura e affidabile. In questo articolo scopriremo come fare, partendo con l’analisi delle principali caratteristiche che rendono Telegram così appetibile.

Principali funzionalità che rendono Telegram l’app migliore – Le caratteristiche principali dell’app sono le seguenti: possibilità di scambiare messaggi di testo; effettuare chiamate vocali e videochiamate crittografate end-to-end; condividere qualsiasi tipo di file fino a 2 GB di dimensione; creazione di canali e gruppi con centinaia di migliaia di membri; possibilità di trasmissioni in diretta audio/video con possibilità di partecipazione anche da parte dei membri e autodistruzione dei messaggi una volta che questi vengono visualizzati dal destinatario.

È bene sapere anche che l’app di Telegram dispone di frequenti aggiornamenti da parte del team di sviluppatori, che la rendono un’app all’avanguardia e sempre un passo avanti rispetto alle altre. Un esempio indicativo dell’aggiornamento avvenuto a Giugno 2021 è l’implementazione dei pagamenti 2.0, ovvero la vendita di beni e servizi, pagabili tramite gli 8 fornitori di pagamento integrati nell’app e senza l’applicazione di commissioni.

Pubblicità
Pubblicità

È possibile spiare messaggi Telegram di qualcun altro? – È possibile, sì, ma è piuttosto complicato e richiede soluzioni moderne. Per hackerare un’app è necessario introdursi all’interno di un account altrui e spiare messaggi Telegram, compresi pertanto i media condivisi con altri numeri, oppure i messaggi vocali e/o testuali che vengono scambiati.

Le informazioni presenti in questo articolo non intendono in alcun modo suggerire o incentivare il furto di dati relativi a istituti bancari e/o dati di pagamento in app, ma fornire una guida per chi ha necessità di accedere alle conversazioni Telegram di un’altra persona.

Come intercettare messaggi Telegram con app spia – Per spiegare come intercettare messaggi Telegram con app spia è importante premettere cosa sono le app spia: queste sono software spia che, sfruttando le vulnerabilità, intercettano i dati scambiati fra smartphone, tablet e PC. Comunemente noti come spyware, questi programmi monitorano i dati della vittima, e successivamente li memorizzano e li mostrano in un portale dedicato all’utilizzatore in tempo reale. Una delle app principali per chi si interessa di come spiare Telegram è mSpy. 

L’app mSpy per spiare Telegram –  Come suddetto, l’app mSpy permette di spiare i messaggi Telegram in modo facile e intuitivo. Questa applicazione è disponibile sia per iOS che per Android, e risulta a tutti gli effetti il tool spia più efficace per Telegram.

Le sue principali peculiarità sono la possibilità di monitorare tutti i messaggi di testo che vengono inviati e ricevuti, vedere le chat segrete per prevenire attività indesiderate (nel caso in cui la persona controllata sia un minore), controllare i contatti Telegram per vedere con chi usualmente il target comunica, e altro ancora. Queste funzioni sono utili in modo particolare per proteggere i figli da pericolose interazioni con estranei, basti pensare che il 75% dei ragazzi che hanno ricevuto una cyber-molestia sessuale non lo hanno segnalato ai propri genitori.

Il software mSpy può essere allo stesso tempo utile per scoprire un tradimento da parte del/della proprio/a partner.

Ma come funziona esattamente l’app? – Prima di tutto bisognerà acquistare l’app mSpy, scegliendo il piano di abbonamento che più soddisfa le esigenze del cliente, compilando il modulo d’ordine e completando il pagamento online. Tutta la procedura sarà semplificata dalle istruzioni presenti sul sito web che guideranno passo nella procedura.

Dopo l’acquisto si procederà con il download e l’installazione del software sul dispositivo desiderato. In caso si incontri qualsiasi problematica si potrà richiedere assistenza tecnica da parte del supporto clienti presenti 24 ore, 7 giorni su 7.

Dopo aver avviato il programma inizierà il monitoraggio dei dati ricevuti da Telegram, visibili all’utilizzatore sul pannello di controllo mSpy. I dati in questione saranno composti da messaggi di testo, chiamate, posizioni GPS, cronologia di navigazione e molto altro. 

Le funzionalità di mSpy – Oltre a Telegram, l’app mSpy offre numerose altre funzionalità di monitoraggio dati, qui di seguito verranno elencate le più importanti:

1) Gestione delle chiamate: verrà visualizzato il registro delle chiamate ricevute e inviate, comprese le durate, le informazioni sui contatti e la cronologia completa.

2) Tracciamento degli SMS: verranno intercettati i messaggi di testo, gli iMessage e i file multimediali inviati e ricevuti.

3) Lettura delle app di messaggistica: oltre a Telegram, anche Skype, Snapchat, Viber, Facebook, WhatsApp, Tinder e molte altre app.

4) Tracciamento GPS: si potrà tenere traccia della posizione GPS dell’utente, impostando anche la ricezione di avvisi ogni volta che entrerà o uscirà da una determinata zona.

5) Visualizzazione file multimediali presenti nella galleria, come video e foto scattati e registrati.

6) Lettura delle e-mail.

7) Monitoraggio dell’attività online: verrà mostrata la cronologia dei siti visitati per intero, con la possibilità inoltre di bloccare quelli indesiderati.

Per concludere – Alla luce delle considerazioni fatte finora si può dire che hackerare Telegram sia possibile, ma non certamente semplice. Se però ci si affida a un’app davvero affidabile, le cose oltre che semplificarsi risultano davvero soddisfacenti. È utile ricordare che la violazione della privacy altrui è un reato grave, pertanto è bene accedere a informazioni altrui in modo segreto solo in quei casi di estrema necessità come la tutela di un minore su cui si esercita la patria potestà.

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60
    Il caos generato intorno al siero anti-covid, Astrazeneca che ha gettato nel panico, nell’incertezza e nella cattiva informazione migliaia di italiani ha spinto Codacons a lanciare un’azione collettiva per il risarcimento. Il caso Astrazeneca Uno... The post Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60 appeared first on Benessere Economico.
  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]

Categorie

di tendenza