Connect with us
Pubblicità

Trento

Verso il turismo 3.0, con nuove figure professionali

Pubblicato

-

Sono sedici i partecipanti al percorso di alta formazione per project manager del prodotto turistico organizzato da Trentino School of Management – la società del sistema pubblico provinciale chiamata istituzionalmente a fornire formazione in molti settori tra i quali storicamente quello del turismo – su cui il sistema turistico pubblico del Trentino investe, formando professionisti capaci di garantire una nuova gestione, promozione e ideazione dell’offerta turistica territoriale in linea con le significative innovazioni introdotte in tema di offerta turistica dalla legge voluta dall’assessore Roberto Failoni.

L’innovativa proposta formativa è finalizzata a formare una figura professionale nuova, capace di muoversi tra pubblico e privato, tra management e marketing, in grado di ideare e gestire progetti complessi a livello territoriale con l’obiettivo concreto di costruire proposte innovative per il mercato, a partire dall’innovazione del prodotto turistico.

Il corso di alta formazione di Tsm rappresenta, inoltre, un caso unico in Italia. Non mancano certo i percorsi sul management e marketing turistico, ma quello trentino è l’unico che si occupa in maniera così specifica di prodotto turistico territoriale.

Pubblicità
Pubblicità

I 16 partecipanti al percorso di alta formazione per project manager del prodotto turistico sono stati selezionati in una rosa di oltre 50 aspiranti (alcuni provenienti anche da varie regioni Italiane) da Tsm | Trentino School of Management: nel gruppo dei 16 – formato in gran parte da giovani promesse – non mancano anche professionisti e manager locali che da tempo si occupano di turismo, delle società di impianti, operatori del ricettivo, fornitori di servizi, esperti di marketing e comunicazione.

Tre i moduli previsti: venerdì 11 giugno si aprirà quello “Introduttivo” che proseguirà con sei appuntamenti settimanali (sempre nella giornata di venerdì) sino al 16 luglio mentre l’8 ottobre prenderà il via il “Modulo Avanzato” articolato in otto appuntamenti con cadenza sempre settimanale sino al 26 novembre. Il percorso sarà concluso da un “Modulo applicativo” già a calendario dal 4 febbraio al 25 marzo 2022 e articolato in otto appuntamenti. A partire dal secondo modulo, il percorso sarà esteso anche a quanti già operano nelle Aziende per il Turismo del Trentino e in Trentino Marketing con ruoli di responsabilità nello sviluppo del prodotto turistico.

Il percorso di alta formazione per project manager del prodotto turistico sarà illustrato online giovedì 10 giugno sulla pagina Facebook di Tsm con la partecipazione dell’assessore al turismo Roberto Failoni e del presidente di Tsm Roberto Bertolini. La presentazione sarà curata dal vicepresidente di Tsm Delio Picciani e dal coordinatore di Tsm | Scuola di Management del Turismo Alessandro Bazzanella.

Pubblicità
Pubblicità

Come spiega l’assessore Roberto Failoni presentando la nuova proposta di Tsm “oggi c’è una grande interesse nelle destinazioni turistiche per queste figure professionali, vista la crescente necessità di mettere in campo figure di raccordo e coordinamento dei processi territoriali di valorizzazione e promozione dei patrimoni ambientali e culturali. L’approccio formativo è molto esperienziale e verrà dato ampio spazio a incontri, testimonianze manageriali, visite territoriali. Completa la proposta formativa un laboratorio di design del prodotto turistico, svolto in stretta collaborazione con le Aziende per il Turismo (Apt) e Trentino Marketing”.

Insomma siamo alla vigilia di una sorta di Turismo 3.0. Un aspetto toccato nel recente appuntamento gestito da Tsm “Il Trentino torna in campo. Siamo pronti a ripartire” incentrato sugli interventi di due grandi motivatori, capaci di abbracciare visioni e mondi imprenditoriali differenti: Julio Velasco e Alessandro Garofalo, quest’ultimo consulente di Tsm.

L’appuntamento decisamente innovativo nella sua visione e finalità è stato ideato dall’assessore al turismo del Trentino Roberto Failoni, protagonista dell’evento (diffuso su canali di Tsm) assieme al ministro Massimo Garavaglia, all’assessore all’agricoltura Giulia Zanotelli, al presidente di Tsm Roberto Bertolini, di Trentino Marketing Giovanni Battaiola e del Coordinatore del Tavolo dei Presidente Apt del Trentino Luciano Rizzi.

L’evento si è proposto di far leva sulla motivazione degli imprenditori turistici del Trentino alla vigilia della nuova vitale stagione turistica considerando che sul piano economico il comparto tra valori diretti e indiretti sfiora il 30% del Pil del Trentino.

Una sfida vinta con un significativo gioco di squadra e di fatto prologo ad una nuova visione di turismo, aperta ai giovani: proseguire nel lavoro finalizzato a creare figure professionali dedicate a chi conosce i territori, lavora assieme ad operatori e amministrazioni pubbliche, ha un forte orientamento all’innovazione e una forte propensione alla comunicazione.

Ed ora si guarda ulteriormente avanti allo scopo di rafforzare l’offerta di vacanza del Trentino, già oggi particolarmente gradita dagli ospiti come confermano i dati relativi alle presenze. Ma che in un mondo costantemente in evoluzione necessità di sempre nuove proposte per mantenere alto il livello di competitività.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza