Connect with us
Pubblicità

Hi Tech e Ricerca

Dal 56k alla fibra: l’evoluzione delle connessioni internet

Pubblicato

-

Caricare una pagina in pochi secondi, consultare un sito con un click e telefonare mentre si sta navigando, oggi sembra la normalità; eppure, non è sempre stato così.

Basta tornare con la mente agli anni Novanta, quando in casa veniva utilizzato il modem 56kps che, con il suo suono inconfondibile, stabiliva la connessione sfruttando il segnale analogico della linea telefonica: era un internet “a consumo” e le bollette erano salate.

Questo tipo di connessione, chiamato Dial-Up, consentiva di raggiungere i 56k per via analogica (ma non superava quasi mai i 33k) e i 64k per via digitale con tempi di risposta di circa 400ms anche per aprire una sola pagina web, una lentezza impensabile oggi come oggi.

Pubblicità
Pubblicità

Nello stesso periodo, invece, le aziende utilizzavano già il digitale grazie alla linea ISDN, che consentiva di navigare a una velocità di 128kbps e di avere libera la linea telefonica.

Un notevole vantaggio, senza dubbio, ma la vera rivoluzione arrivò nel 2000 con la nascita della linea DSL. Quest’ultima si rivela subito una valida alternativa alla ISDN (rimasta per i centralini telefonici) con gli iniziali 640kbps, notevoli per l’epoca.

La DSL ha rappresentato un notevole passo avanti rispetto al modem 56k sfruttando sì la linea telefonica ma viaggiando su frequenze separate.

La sua forma più conosciuta è la ADSL, dove la “a” sta per asimmetrica poiché c’è differenza tra la ricezione e l’invio dei dati, cioè tra il download e l’upload.

Inoltre, dal 2004 una nuova compressione dei dati, chiamata adsl2 e asdl2+ ne ha portato la velocità di connessione (nominale) a 24MB/s.

Si tratta dell’ADSL definita “banda larga” che è tuttora in uso. I costi iniziano a scendere, viene introdotta la possibilità di pagare abbonamenti mensili e la linea telefonica viene finalmente liberata.

Ma le innovazioni non si sono fermate qui e oggi la fibra ottica sta lentamente sostituendo l’ADSL.

Infatti, all’aumentare della distanza dalla centrale, i cavi in rame dell’ADSL portano a una progressiva perdita della velocità di connessione mentre i cavi in fibra ottica sono in grado di far propagare la luce al loro interno e possono così raggiungere la velocità di ben 1000 megabit al secondo.

Oggi la fibra ottica si sta diffondendo sempre più velocemente ma non soltanto per via dell’elevata velocità di trasmissione. Secondo ComparaSemplice, un noto comparatore di tariffe, la fibra ottica dà vantaggi anche in termini di stabilità e sicurezza.

Inoltre, le offerte fibra oggi presenti sul mercato, hanno un prezzo molto più accessibile rispetto al passato e si può passare dalla classica ADSL alla fibra ottica con una piccola spesa aggiuntiva.

Questo breve viaggio nel mondo delle connessioni internet dal “famoso modem 56k” alla fibra ottica, che ha cambiato radicalmente il panorama e che è tuttora in evoluzione, aiuta a comprendere come la tecnologia sia sempre in costante aggiornamento.

E di questo abbiamo un esempio anche pensando agli smartphone, “accessori da film” solo pochi anni fa ma oggi compagni indispensabili della vita quotidiana, sia per il tempo libero che per le attività professionali.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza