Connect with us
Pubblicità

Trento

Quando il Telemarketing si trasforma in stalking telefonico. A Trento cittadini furibondi: «Non se ne può più»

Pubblicato

-

Al giorno d’oggi, tutti coloro che sono in possesso di un contratto telefonico di un cellulare sono giornalmente tempestati dalle chiamate provenienti da innumerevoli e fantasiosi call center.

Ed a nulla valgono le minacce di rivolgersi alla polizia postale oppure spiegare che il proprio numero è nella lista delle «Opposizioni», cioè un numero che non deve assolutamente chiamato.

A chi invece chiede gentilmente che il proprio numero venga cancellato dalle mailing list viene riso in faccia.  E allora arrivano chiamate dall’Italia e dall’estero in continuazione ed a qualsiasi ora, in alcuni casi rispondono solo delle segreterie telefoniche, in altri inspiegabilmente la chiamata rimane silenziosa, in altri si sentono sempre le stesse voci, quasi sempre con l’accento dell’est che chiedono insistentemente di essere ascoltati su argomenti che non interessano a nessuno.

Pubblicità
Pubblicità

Il caso di alcuni cittadini trentini che l’altro giorno ha scritto al nostro giornale riporta prepotentemente il problema all’attenzione della comunità. Ma nessuno fa niente e quello che inizialmente veniva chiamato telemarketing ora è diventato un vero e proprio stalking telefonico.

«Ricevo ormai da anni telefonate di questo tipo ma negli ultimi mesi sono aumentate in modo esponenziale – racconta un Trentino che si è rivolto al nostro giornale– ormai siamo allo stalking telefonico. Ieri, sabato, ho ricevuto una telefona alle ore 21.30. Non se ne può più»

«Ma la cosa che mi ha spinto a scrivere al giornale è quanto successo un paio di giorni fa. All’ennesima telefonata ho fatto presente cortesemente che non avevo tempo di ascoltare perché impegnato dicendo che di qualsiasi cosa si trattasse non mi interessava. L’operatore, sicuramente proveniente dall’Est Europa, mi ha detto che dovevo ascoltarlo, io ho risposto che avrei riattaccato, cosa che ho fatto».

Pubblicità
Pubblicità

Ma la cosa non finisce qui: infatti il nostro lettore a questo punto viene bersagliato da una raffica di telefonate provenienti da numeri diversi. «È chiaro che si trattava di una ritorsione perché ho riagganciato. Ebbene ho contato 17 chiamate in 3 minuti» – sottolinea il lettore. (report sotto)

«Mi chiedo – conclude il lettore – se questa è la tanto conclamata libertà e democrazia italiana. Io purtroppo con il lavoro che svolgo devo sempre rispondere a qualsiasi chiamata, ma in questi casi davvero è un intrusione acclarata nella privacy dei liberi cittadini. Sarebbe ora di dire basta»

La maggior parte di questi operatori sono ragazzi o ragazze che vivono in Paesi dell’est Europa e che sono alla ricerca di un contratto da concludere nel più breve tempo possibile; accade però che, solitamente, si è davanti ad un vero e proprio tormento quotidiano.

Un altro residente di Trento ha invece deciso di reagire denunciando per stalking il call center: «Ogni giorno – racconta Francesco (nome fittizio) – sono subissato di chiamate sull’apparecchio fisso da parte di gestori telefonici, di fornitori di gas ed energia elettrica con proposte di contratti, perfino da agenzie immobiliari che si offrono di vendere la mia casa, oppure di piattaforme dove mi chiedono di investire dei soldi».

A tal proposito Francesco precisa che «Posso staccare l’apparecchio, è vero ma io ho due figlie fuori casa e voglio avere la possibilità di comunicare con loro. È un mio sacrosanto diritto mantenere in attività il telefono di casa, casomai sono quelli dall’altra parte del filo a dover farsi carico di educazione e buon senso».

Come detto sopra nonostante l’iscrizione al “Registro delle Opposizioni” ,che consentirebbe di non ricevere più chiamate di tipo commerciale,  Francesco ha continuato ad essere disturbato quotidianamente; di conseguenza, sotto consiglio dei Carabinieri e del gestore telefonico, Francesco ha deciso di sporgere denuncia per stalking e disturbo telefonico.

È noto a tutti il problema del telemarketing, che il più delle volte diventa davvero aggressivo. Certo, dall’altro lato del telefono c’è sicuramente qualcuno che sta lavorando.

Ma le continue chiamate, il più delle volte insistenti, per proporre agli utenti di telefoni fissi e mobili le offerte commerciali più disparate, possono tramutarsi in un vero e proprio fastidio, soprattutto se si considera che non ci sono né orari, né limiti. Chi riceve continue chiamate dai call center, inizialmente, si rassegna a far finta di ascoltare l’offerta e a concludere più in fretta possibile la chiamata con un: «no, grazie». All’ennesima chiamata, tuttavia, è molto facile che  il «no, grazie» si trasformi in qualcosa di molto meno cortese, sino ad arrivare al limite della sopportazione: ecco perché di parla di telemarketing selvaggio.

Sotto i report di due giorni a caso inviati da un lettore con parte della chiamate dai call center. Abbiamo cancellato i primi numeri perché non si sa mai che in Italia, pubblicando i numeri degli stalker telefonici, dalla ragione si passi dalla parte del torto.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli
    Fino al 30 settembre 2021 i lavoratori interessati potranno chiedere l’erogazione da parte dell’Inps della nuova indennità omnicomprensiva Covid-19 fin ad un massimo di 1600 euro una tantum prevista dal Decreto Sostegni Bis. Beneficiari dell’indennità... The post Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini
    Con l’arrivo dell’estate, aumentano i viaggi, ma alcuni voli low cost per compensare le perdite subite in pandemia hanno deciso di applicare una “ tassa sul sedile”. Di cosa si tratta Si tratta semplicemente di... The post Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini […]
  • Stop al rialzo dei prezzi della benzina, raggiunto accordo tra i Paesi produttori
    Dopo l’ultima impennata del costo del carburante che da mesi va avanti sia in Italia che all’estero, i Paesi produttori di petrolio hanno deciso di trovare un accordo per frenare questa tendenza. L’incremento La tendenza... The post Stop al rialzo dei prezzi della benzina, raggiunto accordo tra i Paesi produttori appeared first on Benessere Economico.
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]
  • The Ordinary – The Balance Set: la skin care di qualità adatta a tutte le tasche
    The Ordinary è un marchio di DECIEM (società ombrello di brand focalizzati su trattamenti avanzati di bellezza) in continua evoluzione di trattamenti per la skin care. The Ordinary offre trattamenti clinici elettivi di cura per la pelle a prezzi onesti. The Ordinary è “Formulazioni cliniche con onestà”. Tutti i prodotti DECIEM,  compresi quelli del brand The Ordinary, […]

Categorie

di tendenza