Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Sfruz è un “Comune amico delle api”

Pubblicato

-

Sfruz è ufficialmente un “Comune amico delle api”.

“Comuni amici delle api” è un’iniziativa che si rivolge specificatamente agli Enti Locali con lo scopo di promuovere una loro partecipazione attiva nella tutela dell’ambiente e nella riqualificazione dei territori, attraverso la protezione delle api e la valorizzazione dell’apicoltura, a partire dal ruolo strategico di motore politico e di coordinamento che i Comuni hanno per la promozione di uno sviluppo locale sostenibile.

Il Comune noneso ha voluto fortemente entrare a far parte della rete dei “Comuni amici delle api”.

Pubblicità
Pubblicità

Un’iniziativa importante, a pochi giorni dalla Giornata mondiale delle api tenutasi il 20 maggio, e un modo per rendere omaggio alle api, specie vitali per l’ecosistema, ma sempre più a rischio.  La loro vita, infatti, è minacciata da diversi fattori e dalla mano dell’uomo.

«Un atto, quello del Comune di Sfruz, che nasce con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della protezione e della salvaguardia di questi preziosi insetti – spiega il sindaco Andrea Biasi –. Un modo, inoltre, per favorire l’apicoltura e la produzione del miele. Proprio l’anno scorso un miele prodotto sul nostro territorio ha ricevuto un importante premio. Come amministrazione vogliamo favorire le buone pratiche per la salvaguardia di questo importante insetto. Inoltre, vogliamo favorire l’apicoltura da praticare su tutto il territorio comunale».

«Se l’ape scomparisse dalla faccia della terra – aggiunge il vicesindaco e biologo Federico Polliall’uomo non resterebbero che quattro anni di vita. Questa è una celebre frase a grande impatto, ma con un significato intrinseco reale. Le api sono insetti imenotteri che hanno evoluto un’organizzazione sociale coloniale complessa, suddivisa in caste, definita eusocialità. Grazie all’attività di impollinazione, permettono il completamento del ciclo vitale di molte specie botaniche, comprese molte piante agricole. Per ricambiare il favore, le piante offrono alle api il nettare, materia prima per la produzione dell’oro giallo o miele. Sono inoltre ottimi bioindicatori, molto sensibili a cambiamenti climatici e agli inquinanti chimici, che ne causano la morte».

Pubblicità
Pubblicità

Ecco quindi spiegato il significato della frase citata. «Con orgoglio posso affermare che qui a Sfruz il numero di arnie aumenta di anno in anno, sintomo quindi della presenza di un ecosistema sano – conclude Biasi –. Per questo, come amministrazione, è nostro compito preservare l’ambiente naturale e sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo queste importanti tematiche».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza