Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Sentenza ex Ilva: condannati i Riva a 20 e 22 anni. 3 anni e mezzo anche per Nichi Vendola

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Oggi, 31 maggio la corte di assise di Taranto ha condannato a ventidue anni di reclusione Fabio Riva e a  20 Nicola Riva. 

I giudici hanno condannato a 3 anni e mezzo anche Nichi Vendola.

La corte di assise era stata chiamata a giudicare nell’ambito del processo «Ambiente Svenduto» che vedeva alla sbarra ben 47 imputati ed era relativo ai reati di disastro ambientale, avvelenamento di sostanze alimentari e omissione dolosa di cautele sui luoghi di lavoro contestati alla gestione Ilva da parte del gruppo Riva.

Pubblicità
Pubblicità

Il periodo esaminato parte dall’avvento della gestione Riva sino al 2013. Per Fabio e Nicola Riva, che sono tra i principali imputati, i pm avevano chiesto rispettivamente 28 e 25 anni. Vendola, per il quale erano stati chiesti 5 anni, risponde invece di concussione aggravata per aver esercitato pressioni su Arpa Puglia, l’Agenzia per l’ambiente della Regione Puglia, affinché ammorbidisse i suoi rapporti sulla fabbrica.

Assolto invece l’ex presidente del cda Ilva, Bruno Ferrante, che è stato anche prefetto di Milano (per lui i pm avevano chiesto 17 anni), mentre 4 anni sono stati inflitti ad Adolfo Buffo (la richiesta era di 17 anni), all’epoca dei fatti direttore del complesso di Taranto ma ora direttore generale di Acciaierie d’Italia, la nuova società tra ArcelorMittal Italia e Invitalia, con quest’ultima che rappresenta lo Stato.

Ventuno anni, invece, a Luigi Capogrosso, ex direttore a Taranto (28 anni la richiesta anche per lui) e 21 anni e 6 mesi, a fronte di una richiesta di 28, per Girolamo Archinà, consulente dei Riva per i rapporti istituzionali e definito dai pm la “longa manus” verso la politica e le istituzioni. Capogrosso e Archinà sono tra gli imputati principali insieme a Fabio e Nicola Riva.

Pubblicità
Pubblicità

Inoltre, c’è chi ha avuto una condanna superiore alle richieste dell’accusa: è Giorgio Assennato, ex dg Arpa Puglia, che in aula ha rinunciato alla prescrizione. Per lui i pm avevano chiesto un anno. Ne ha avuti due. Ad Assennato viene contestato il favoreggiamento verso Vendola, in sostanza avrebbe negato le pressioni dell’ex governatore pugliese su Arpa.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento1 minuto fa

Sono cominciate oggi le limitazioni alla viabilità in vista del concerto di Vasco Rossi del 20 maggio e del soundcheck di domani

Italia ed estero27 minuti fa

Energia, Von der Leyen annuncia un maxi piano per l’energia

Trento36 minuti fa

Dove alloggia Vasco in Trentino? Ecco svelato il mistero – IL VIDEO

Benessere e Salute2 ore fa

L’eccellenza tecnologica tutta Trentina a Exposanità: Esakon presenta la nuova suite informatica Sherpa 4.0 in cloud qualificata AgID

Arte e Cultura2 ore fa

Il motore della teleferica austroungarica della Grande Guerra, rimesso in funzione dagli studenti dell’Istituto Tecnico Pilati

Trento2 ore fa

Concerto Vasco, venerdì giornata calda e meravigliosa: per rosiconi e gufi cade anche l’ultima possibilità di godere

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

“Estate con noi… 2022!”: in Val di Sole otto settimane di attività per ragazze e ragazzi

eventi5 ore fa

A Castel Drena “Cambiare il mondo, una donna alla volta” storie di donne che lottano in difesa dell’ambiente

Trento5 ore fa

Domenica chiusa al pubblico la piscina di Gardolo per gare di nuoto

Vita & Famiglia6 ore fa

Aborto. Da Pro Vita l’attacco ai Radicali: «Bugie e conflitti d’interessi sulla pelle delle donne»

Italia ed estero6 ore fa

Peste suina, Roma diventa zona rossa: rischi anche per altri territori

Trento6 ore fa

Morte Sandro Prada e la figlia Elisa: tre denunciati per omicidio colposo plurimo

Bolzano6 ore fa

Si toglie la vita in carcere Oskar Kozlowski: l’estate scorsa aveva ucciso Maxim Zanella

Trento6 ore fa

Sotto i portici di via Suffragio sabato ritorna la «Giornata del riuso del libro usato e non solo…»

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

Apiario distrutto dall’orso in Val di Sole

Trento2 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento5 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento1 settimana fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Trento3 settimane fa

Vasco diffonde la prime foto del grande palco del Concerto di Trento. Saranno 11 i musicisti impegnati nel live

Politica2 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza