Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Fondi Covid e volontariato: ecco i nuovi giochi alla scuola materna di Brentonico

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

La richiesta della scuola materna, l’impegno del Comune di Brentonico per accedere ai fondi Covid e tanto volontariato: ecco come i 74 bambini che frequentano l’istituto hanno ora a disposizione un parco giochi esterno completamente rinnovato.

La materna di Brentonico è una scuola equiparata. Il presidente è il parroco don Luigi Mezzi (la parrocchia è proprietaria dell’immobile), il suo vice è Lorenzo Schelfi mentre Davide Campostrini è il presidente del comitato genitori.

Sono loro a raccontare il progetto e la sua realizzazione. Alla presentazione c’è anche l’assessore all’istruzione Assia Zoller, che commenta: «Abbiamo avuto accesso ai fondi Covid che avevano il vincolo di essere destinati a beni materiali – tecnicamente dovevano essere spese in conto capitale, non spese correnti – a beneficio dell’intera collettività. Come fatto per l’aula didattica all’aperto, al parco, che abbiamo messo a disposizione dell’istituto comprensivo, anche in questo caso il beneficio si estende a più generazioni».

Torniamo dunque alle parole di chi gestisce la materna. Con l’emergenza Covid si è lavorato per compartimentare le 4 classi. Sono stati divisi anche gli ingressi e i momenti della nanna e della pappa, ma era necessario trovare anche 4 spazi per le attività all’aperto.

Il giardino che ospita i nuovi giochi è stato diviso in 2, si è poi usata la terrazza che affaccia sulla strada ed è stato allestito un tendone (prestato dall’Arci) sul campetto da calcio adiacente, anch’esso di proprietà della parrocchia. Si è anche creato un piano di rotazione dell’uso degli spazi, in modo che ogni classe potesse usare i diversi giochi.

Quelli presenti nel parchetto risalivano agli anni 80. Pur sistemati diverse volte, non potevano più essere utilizzati. Ci sono ora giochi a molla, una palestrina, la sabbiera, uno scivolo fisso e uno mobile. I fondi giunti e destinati all’opera ammontano a 11 mila euro.

Pubblicità
Pubblicità

Il resto è tutto volontariato: genitori e amministratori, ma anche persone che con la scuola non centrano nulla. Tra i volontari, molti chiedono di sottolineare il ruolo di Andrea Paina perché, da artigiano, oltre al tempo ci ha messo anche gli attrezzi senza i quali non si sarebbe potuto procedere.

Un commento curioso lo fa Lorenzo Schelfi: «Quest’anno abbiamo avuto il record di presenze. Le precauzioni connesse al Covid hanno azzerato tutte le altre assenze tipiche per una materna: influenze, pidocchi o cose così sono scomparse. Abbiamo avuto un solo bimbo positivo e dunque per 10 giorni la sua intera classe è stata in quarantena. Per il resto abbiamo lavorato davvero a pieno regime, più che in anni normali».

Da parte di tutti, ovviamente, un grazie particolarmente sentito è stato rivolto alle maestre: «Sono diventate tutte esperte informatiche e di educazione a distanza. Sono riuscite a far sì che alcuni bambini non si siano quasi accorti della straordinarietà di quest’annata».

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
rel="nofollow"Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Politica38 minuti fa

Fedriga presenta la sua lista personale: Salvini e la Lega spariscono dai simboli

Val di Non – Sole – Paganella41 minuti fa

Nuovi orari per il Crm di Fai della Paganella

Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

“Per chi splende questo lume”: a Fondo la storia di Virginia Gattegno

Vita & Famiglia1 ora fa

Sanremo. Pro Vita & Famiglia: «Amadeus e Rai lascino in pace i bambini»

Piana Rotaliana1 ora fa

Mezzolombardo, da giovedì via ai lavori agli uffici postali (che potrebbero durare meno del previsto)

Alto Garda e Ledro3 ore fa

Rolex finisce negli oggetti smarriti del comune, la polizia Locale però scopre che è un falso

Trento3 ore fa

Vigili del fuoco volontari, la nuova sede a Ravina nei pressi dell’uscita A22

Trento4 ore fa

Corte dei Conti, nominato l’ex Commissario del Governo, Gianfranco Bernabei

Italia ed estero4 ore fa

Piccolo miracolo in Siria, neonata trovata viva tra le macerie

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Alla Csen Arena di Cavareno arrivano i campi da padel

Le ultime dal Web4 ore fa

Il web si scatena: chi è e perché nelle ultime ore viene nominato Frank Hoogerbeets?

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

“Predaia Arte & Natura”: aperte le iscrizioni alla quinta edizione del simposio di scultura

Rovereto e Vallagarina5 ore fa

L’eresia della giovinezza: una serata dedicata a Sylvano Bussotti nelle sale della mostra “Eretici. Arte e vita”

Hi Tech e Ricerca5 ore fa

Wired Next Fest Trentino: presentato stamattina il nuovo festival

Trento5 ore fa

Patt in assemblea, Marchiori: «Parleremo con i candidati presidenti»

Trento2 settimane fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento2 giorni fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Offerte lavoro2 settimane fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento4 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena6 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento3 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

Trento9 ore fa

Occupazione abusiva Cognola: dopo il danno arriva anche la beffa

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza