Connect with us
Pubblicità

Aziende

Post-it personalizzati: ecco come pianificare il lavoro d’ufficio

Pubblicato

-

Come organizzare al meglio il proprio lavoro d’ufficio? Ogni giorno ogni addetto alla fatturazione o all’area amministrativa si trova a dover sbrigare diversi adempimenti e a gestire un flusso cospicuo di contratti, documenti fiscali ed amministrativi.

I troppi impegni possono fare perdere di vista agli addetti all’area amministrativa e di controllo le cose prioritarie da sbrigare.

Per evitare duplicazioni e sprechi è fondamentale organizzarsi al meglio: i post-it personalizzati sono gli strumenti che non devono mai mancare all’interno di un ufficio.

Si tratta di strumenti necessari che consentono di ottimizzare la pianificazione del proprio flusso di lavoro da segretari, impiegati contabili ed addetti all’area amministrativa e fiscale.

Post-it personalizzati: un gadget che consente di pianificare il lavoro d’ufficio – Per pianificare il lavoro d’ufficio ogni addetto all’area amministrativa deve essere in grado di programmare tutte le attività. I post-it personalizzati sono lo strumento utile che consente di organizzare al meglio l’attività ed il flusso di attività.

A seconda del colore del post-it è possibile applicare il metodo ABC che consente di assegnare ad ogni attività un valore che va da A a C.

La lettera A corrisponde a tutte le attività fondamentali, quelle che devono essere portate a termine entro 24 ore dall’assegnazione. In questo caso è possibile optare per un post-it personalizzato di colore rosso, che consente di indicare le attività urgenti che sono da terminare velocemente.

La lettera B corrisponde alle altre attività importanti ma non urgentissime, che possono essere portate a termine nel giro di 48/72 ore. In questo caso è possibile utilizzare un post-it personalizzato di colore giallo.

La lettera C corrisponde alle attività non prioritarie e possono essere svolte anche nel giro di una decina di giorni. È buon consiglio utilizzare post-it personalizzati di colore verde.

Come si può comprendere i post-it personalizzati consentono di calendarizzare e di programmare al meglio un’attività in scadenza che assorbe molto tempo e che è considerata prioritaria.

Post-it personalizzati: come scriverli al meglio? – Dato che i post-it personalizzati sono ottimi strumenti che consentono di gestire al meglio il flusso di lavoro in ufficio, i memo rappresentano un buon strumento di comunicazione aziendale per inviare messaggi, risolvere un problema, comunicare delle informazioni in modo veloce e fissare un appuntamento.

Ogni post-it deve contenere un titolo ed il corpo del messaggio dovrebbe essere costituito da una frase coincisa e sintetica che consente di descrivere l’intero contenuto del testo. Le frasi usate dovrebbero essere corte e andare dritte al sodo, senza troppi giri di parole ed evitando il più possibile ridondanze.

Post-it personalizzati: come ordinarli? – Sono tre gli step da seguire per ordinare e personalizzare i post-it in base alle esigenze professionali.

#1. Seleziona dalla tipografia online Publygraph.com i post-it prediletti.

#2. Scegli dove posizionare la tua grafica, il tuo logo o la scritta sul post-it. Ti forniamo una consulenza se hai necessità di utili consigli per studiare il migliore posizionamento dell’immagine.

#3. Scegli il quantitativo desiderato, allega il file con l’immagine, la scritta o il logo da stampare sul post-it e, una volta completato il tuo ordine, hai la possibilità di ricevere una preview da approvare oppure da modificare.

In 7/10 giorni feriali, a partire dal giorno successivo a quello della conferma delle bozze di stampa, Publygraph si impegna a consegnare a domicilio i post-it personalizzati.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento6 ore fa

Basta catene ai cani, multe fino a 800 euro. Claudio Cia: «Disegno di legge di civiltà»

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

Messa in sicurezza della SS421, la soddisfazione di Denis Paoli: «Appalto del secondo lotto previsto a inizio 2023»

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

Vigili del Fuoco Val di Sole: quest’anno 1.500 interventi per 380 pompieri effettivi

Fiemme, Fassa e Cembra8 ore fa

Ospedale Cavalese: la Giunta dichiara l’interesse pubblico

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

Bentornato sci: a Pontedilegno-Tonale aprono gli impianti, via a una nuova stagione invernale

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Melinda vince il premio «Vivere a spreco zero 2022» nella categoria ortofrutta

Sport10 ore fa

Morto il ciclista Davide Rebellin: è stato travolto da un camion

Piana Rotaliana11 ore fa

Living LAB alla FEM «Vite e clima: quali scenari futuri?»

Trento11 ore fa

Trento terza nella classifica italiana delle città più digitalizzate ICity Rank ‘22

Bolzano11 ore fa

Rubano i vestiti ad un anziano in ospedale: l’azienda sanitaria chiede lo scontrino per risarcire

economia e finanza12 ore fa

L’indice di fiducia dei consumatori trentini rimane negativo. Cala anche il potere d’acquisto dei consumatori

Ambiente Abitare12 ore fa

Lupi, Enpa: «un’altra conferma che l’allarme-lupo è strumentale»

Trento12 ore fa

APT: Pinè e Cembra cambiano casa e si uniscono con Trento

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Caso Iob: David Dallago rimane in carcere

Trento12 ore fa

Manifesti contro il gender all’Università di Trento, Coordinamento DAria: «Propaganda gender business sulla pelle delle persone»

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento2 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento1 settimana fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Trento3 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento1 settimana fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento3 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web2 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento3 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Trento2 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento2 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

Trento3 settimane fa

Paura in Trentino per una scossa di Terremoto

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Via libera per la costruzione della mega stalla a Terragnolo. La polemica però continua

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza