Connect with us
Pubblicità

Politica

Nasce un nuovo partito in Trentino: «Coraggio Italia», la terza gamba del centro destra

Pubblicato

-


Si è svolta ieri sera una riunione della Giunta esecutiva di Si può Fare! Liberi civici trentini, che ha manifestato la volontà unanime di aderire al nuovo movimento politico,Coraggio Italia”.

Si tratta della nascita di un nuovo partito moderato di centro destra. Raccoglierà a quanto sembra molte adesione da parte di persone che nelle ultime elezioni hanno candidato nelle civiche.

È una sorta di terza gamba del centro destra a traino lega e Fratelli d’Italia. Una costola di Forza Italia che si stacca, (l’ennesima) che mette ancora più in crisi il partito di Silvio Berlusconi qui in Trentino.

Pubblicità
Pubblicità

Comincia quindi a muoversi lo scacchiere in vista delle elezioni nazionali del 2023 che potrebbero essere però anticipate al 2022 qualora Mario Draghi salisse al colle come presidente della nostra repubblica. 

Protagonista della nascita del nuovo partito è stato Francesco Agnoli, segretario di «Si può Fare!» che nelle ultime elezioni comunali di Trento ha riscosso numerosi consensi nel capoluogo.

Cos’è Coraggio Italia e perché avete aderito?

Pubblicità
Pubblicità

«Coraggio Italia nasce da un’ alleanza tra Gaetano Quagliariello, già ministro per le riforme costituzionali, Luigi Brugnaro, sindaco di Venezia, Giovanni Toti, governatore della Liguria, e Marco Marin, ex schermidore e senatore. Il nostro legame con Quagliariello dura da molti anni, avendolo io invitato a suo tempo in Trentino, insieme a Rodolfo Borga, per un conferenza sulle riforme costituzionali, e avendo poi organizzato un’altra conferenza pubblica sulla politica estera . Insomma, un rapporto antico, di fiducia, che ritengo ormai essenziale, visto che in politica abbondano i metà volpe e metà leone, per dirla con Machiavelli. Ma andando al dunque, con Gaetano c’è amicizia e corrispondenza di ideali».

Siete un partito di centro?

«Il Sole 24 ore ha intitolato, qualche giorno orsono: “Chi è Luigi Brugnaro, il sindaco imprenditore di Venezia pronto a fondare un nuovo partito centrista” , specificando poi che l’approdo naturale, rebus sic stantibus, è con il centro destra.

Direi perfettamente in linea con il nostro percorso, visto che Si può fare! è stato fondato soprattutto da persone che erano in Civica Trentina, cioè un partito che vantava una sua indipendenza di giudizio e un’autonomia da Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia, identificando però in essi gli unici possibili interlocutori.

Anche in campagna elettorale, alle scorse comunali, abbiamo sempre messo in chiaro di essere un partito di centro, ma del tutto “alternativo alla sinistra”, e il candidato sindaco Zanetti si è dichiarata figlia dell’esperienza di Pino Morandini e Rodolfo Borga, la cui collocazione politica, pur con tanti mal di pancia, è ben nota».

Dunque finisce l’avventura civica?

«La giunta esecutiva del partito, all’unanimità dei presenti, ha deliberato proprio ieri sera l’adesione a Coraggio Italia anche perché unirsi a qualcosa di nazionale era un’ipotesi presa in considerazione sin dagli esordi. Volevamo essere una realtà locale, ma aperta ad alleanze nazionali non invasive: lo dice il nostro Statuto, proprio nell’articolo 1! Dunque vogliamo essere sia locali che nazionali. Dal principio».

Ed ora?

«Ora inizia la fase costituente. Sempre faticosa, perché non è mai facile che tutto vada come si vorrebbe. Personalmente mi rendo conto che il partito ideale non esiste: c’è sempre qualcosa o qualcuno che non vorresti avere come compagno di strada; o qualche ideale su cui non si concorda tutti nello stesso modo. Del resto, se tutti noi uomini siamo imperfetti, non esiste il partito perfetto! Speriamo solo che Coraggio Italia dia un contributo alla rinascita di questo paese, sempre più anziano, burocratizzato, smarrito…

Insieme ad alcuni amici (mi limito qui a ricordarne solo due, Mauro Sarra, con cui ho una consuetudine di ormai 30 anni, e Silvano Grisenti, con cui ci siamo alleati alle ultime comunali) ci proviamo! Convinti che ci sia bisogno di un partito moderato, senza che ciò significhi smidollato e senza valori forti, come purtroppo è stato per tanti anni della nostra storia, e che l’assenza di un unico leader un po’ “opprimente” ed ubiquitario, possa costituire una difficoltà, per la partenza, ma anche una opportunità per una più ampia partecipazione».

Nella foto Francesco Agnoli con Quagliariello, Roccella, Meloni e il giornalista del Corriere Francesco Verderami, presso l’Associazione Stampa Estera di Roma

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60
    Il caos generato intorno al siero anti-covid, Astrazeneca che ha gettato nel panico, nell’incertezza e nella cattiva informazione migliaia di italiani ha spinto Codacons a lanciare un’azione collettiva per il risarcimento. Il caso Astrazeneca Uno... The post Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60 appeared first on Benessere Economico.
  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]

Categorie

di tendenza