Connect with us
Pubblicità

Trento

Seconda commissione, via libera al ddl Zanotelli per la promozione dell’agricoltura biologica

Pubblicato

-

In Seconda commissione, presieduta da Luca Guglielmi (Lista Fassa), è stato approvato, con sei sì, compresi quelli di Ossanna del Patt e di De Godenz dell’UpT e la sola astensione di Olivi del Pd, il ddl n. 94 dell’assessora Giulia Zanotelli sulla promozione dell’agricoltura biologica.

L’assessora, in apertura di seduta, ha spiegato il contenuto dei nove emendamenti che ha presentato oggi in commissione. I principali prevedono che il contribuo sulle spese di conversione al bio arrivi fino a 80% (era previsto nel ddl al 50); all’articolo 3 è stato aggiunto un articolo supplementare che estende a tutto il comparto agricolo il concetto di distretto.

Questo per promuovere i contratti di filiera e i passaggi previsti sui distretti dal Recovery. Un altro emendamento riguarda la promozione dell’innovazione e dei sistemi di ricerca (Akis) e uno la lotta alle fitopatie e ha lo scopo di permettere alla Giunta di intervenire con la massima rapidità contro le malattie delle piante.

Pubblicità
Pubblicità

Giulia Zanotelli, nel suo intervento, ha affrontato il tema della durata della contribuzione per la certificazione bio, che è stato sollevato nel corso delle audizioni, affermando che i 5 anni previsti dal ddl sono stati fissati in osservanza del regolamento europeo e ha aggiunto che 11 regioni italiane applicano il quinquennio per i contributi.

Il ddl, ha inoltre ricordato, mette le basi per la promozione del bio, ma, a partire dalla Fondazione Mach, ci sono già organismi che hanno il compito di seguire gli agricoltori nella conversione al biologico.

L’assessora Zanotelli ha fatto presente che in Trentino per questioni orografiche, per la dimensione delle proprietà, non si può pensare a un bio distretto che copra tutto il territorio.

Pubblicità
Pubblicità

L’obiettivo è quello di integrare nella legge 4 la cultura del biologico, puntando sulla ricerca per scegliere le aree dove dove poter produrre al meglio. Comunque, ha concluso, l’obiettivo non è quello di contrapporre i vari modi di produrre. Tutt’altro.

La conversione bio è faticosa ma, ha ricordato in conclusione l’assessora, abbiamo già in Trentino 9 mila ettari coltivati con i metodi biologici e gli orientamenti europei sono quelli di dare più spazio a questo settore e alla sostenibilità.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande
    Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il reddito di libertà ora è pronto per essere erogato a tutte le donne in difficoltà e vittime di violenza. Reddito di libertà, cos’è La misura che prevede un... The post Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza