Connect with us
Pubblicità

Trento

Minacce e insulti degli animalisti, il Prefetto assegna la scorta al Presidente Fugatti

Pubblicato

-

foto di repertorio scattata prima dell'emergenza Covid
Pubblicità

Pubblicità

Il limite è stato oltrepassato e da un pezzo. Almeno secondo il prefetto di Trento Sandro Lombardi.

E’ di poco fa la notizia dell’assegnazione di una scorta speciale al presidente della Provincia Maurizio Fugatti, per volontà del Commissario del governo Sandro Lombardi, il quale spiega in una nota che ‘la misura di protezione è stata proposta dal Comitato per l’Ordine e la sicurezza pubblica e confermata dal Ministero dell’Interno in relazione all’escalation di insulti, minacce ed attacchi ritenuti pesanti e preoccupanti“.

Questo in ragione – continua il comunicato – alle molte e note problematiche inerenti la gestione dei grandi carnivori ed esternati pubblicamente anche nell’ultima manifestazione degli animalisti“.

Pubblicità
Pubblicità
«La decisione di assegnarmi la scorta è derivata da una scelta dell’autorità  competente e non è frutto di una mia personale richiesta” afferma Fugatti. “Tale assegnazione non cambierà nulla per quanto riguarda la mia attività istituzionale. Per quanto riguarda le minacce, continuerò a prendere le decisioni e le scelte che mi competono senza farmi condizionare e sempre e solo nell’interesse della comunità trentina” conclude il presidente Fugatti

E proprio a questo riguardo è scattata la solidarietà del mondo politico trentino a cominciare da una dichiarazione pubblica dei rappresentanti della Lega: i deputati Diego Binelli, Vanessa Cattoi, Martina Loss, Mauro Sutto e la senatrice della Lega Elena Testor che hanno espresso “totale solidarietà nei confronti del Presidente Maurizio Fugatti per le gravi minacce subite dagli animalisti che hanno costretto il Comitato per l’ordine e la sicurezza ad assegnargli la scorta. In un Paese democratico episodi del genere non dovrebbero accadere. Su fatti di questa gravità non può e non deve esistere doppiopesismo, ma ci auguriamo la piena condanna da parte di tutte le forze politiche. Il Presidente Fugatti ha sempre agito bene e nel rispetto della legge sulla gestione dell’orso. I trentini conoscono il problema e la Lega continuerà a fare quanto promesso in campagna elettorale“.

A sostegno del governatore del Trentino è arrivata anche la solidarietà dell’assessore Bisesti (nella foto insieme a Fugatti) che sulla sua pagina facebook ha scritto: «Poco fa il Commissario del Governo Sandro Lombardi ha annunciato l’assegnazione della scorta al Presidente della Provincia Autonoma di Trento Maurizio Fugatti a causa della preoccupante escalation di insulti, minacce ed attacchi ritenuti pesanti da parte di estremisti legati al mondo animalista. Tutti vicini al nostro Presidente!

Sull’episodio è intervenuto anche il presidente del consiglio regionale Paccher: «Voglio esprimere la mia solidarietà a Maurizio Fugatti per le gravi minacce subite per la gestione dell’orso in Trentino”. Così il presidente del Consiglio della Regione Autonoma Trentino – Alto Adige Roberto Paccher dopo che il Comitato per l’ordine e la sicurezza ha deciso di assegnare la scorta al Presidente della Provincia. “Il tema dei grandi carnivori è sempre stato un argomento difficile e complesso da trattare da parte di tutte le forze politiche che si sono avvicendate alla guida dell’Ente –continua Paccher. Fugatti ha dimostrato in questi primi due anni e mezzo di governo di conoscere bene il problema e di saper affrontare al meglio la situazione. Trovo aberranti le minacce di morte da parte di coloro che si professano animalisti e pacifisti. Mi auguro che arrivi la netta condanna da parte di tutte le forze politiche»

Pubblicità
Pubblicità

Secondo alcune fonti sarebbero partite molte indagini nel merito degli insulti e delle minacce nei confronti del governatore. Sarebbero molti anche i profili social tenuti sotto osservazione, in primis quelli degli animalisti radicali. 

«Vivere sotto scorta non è semplice, né dal punto di vista pratico né – e forse soprattutto – dal punto di vista psicologico. Non solo per chi ne è coinvolto ma anche per i suoi affetti. Per questo siamo vicini al nostro presidente. Sappiamo che c’è sempre un prezzo da pagare per chi sceglie di dedicare il proprio tempo e le proprie energie per la gestione del bene pubblico. Soprattutto quando la difesa del bene di tutti passa per scelte difficili e non gradite a qualcuno.Ma democrazia significa anche continuare a lottare contro forme di violenza e intolleranza. Proprio quelle forme che la nostra comunità ha sempre rifiutato. Siamo con te presidente.»Queste invece le dichiarazioni dell’intera Giunta compatta in difesa del proprio presidente.

Una situazione insostenibile che continua ormai da mesi e che è fomentata da alcune associazioni di animalisti che con i propri annunci attivano i leoni e i fenomeni da tastiera, il cui unico obiettivo è quello di uscire per qualche istante dall’anonimato assoluto i cui sono condannati a vivere da sempre.

Una vergogna che questo succeda in una regione come la nostra che da sempre è al top dell’ambiente mondiale. Ma la cosa che fa ancora più rabbia è che si metta in discussione il governatore Fugatti per aver salvaguardato le vite umane messe in pericolo da Orsi impazziti. Da troppi orsi, visto che sono ormai oltre 130 gli esemplari che vivono sul nostro territorio.

Scorta al presidente giusta. Ma pagata da chi? Da Pantalone, e ci mancherebbe…

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Bolzano1 ora fa

Era scomparsa nel 1990: risolto dopo 32 anni il giallo dell’altoatesina Evi Rauter

Trento1 ora fa

Il sindaco Ianeselli e il commissario del Governo Bernabei hanno firmato questa mattina il “Patto sicurezza Trento”

Trento1 ora fa

7 consiglieri della maggioranza chiedono un Consiglio straordinario per l’esame del ddl di Masè sulla terza preferenza

Trento2 ore fa

Il vicesegretario generale dell’Ocse Yoshiki Takeuchi, in visita in Trentino, è stato ricevuto stamani dal presidente Fugatti

Trento2 ore fa

Sono gravissime le condizioni della bimba investita da un’auto a Mezzolombardo

Trento3 ore fa

Coronavirus: 284 nuovi positivi, 55 il totale dei ricoverati di cui 4 in rianimazione

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Furioso incendio a Segno

Valsugana e Primiero3 ore fa

Fiamme avvolgono un macchinario nello stabilimento industriale: molte le squadre di vigili del fuoco per spegnere le fiamme

Trento4 ore fa

Tutti gli inquinanti sotto i limiti previsti: ad Aprile in Trentino è buona la qualità dell’aria

Trento4 ore fa

Ancora attivi i contributi provinciali cumulabili a quelli statali per l’acquisto di auto elettriche

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Scoperta a Mori una rarissima orchidea

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Francesco Antonio Ciarleglio è il nuovo direttore di chirurgia a Cles

Musica5 ore fa

Rovereto rende omaggio a Jan Novák

Italia ed estero6 ore fa

Hacker russi KIlnet di nuovo in azione: bloccati diversi siti ufficiali italiani

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

A Taio è tornata la “Festa degli alberi”

Trento1 settimana fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Italia ed estero4 settimane fa

L’ultima gaffe di Joe Biden: stringe la mano ai fantasmi. Il mondo s’interroga sullo stato di salute del presidente Usa

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento5 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento6 giorni fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Spettacolo4 settimane fa

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta Catherine Spaak

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza