Connect with us
Pubblicità

Ambiente Abitare

Giornata mondiale delle Api: Future Food Institute e Melixa insieme per la salvaguardia di api e ambiente in tempo reale

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

In una giornata così importante per il benessere delle api e degli ecosistemi globaliFuture Food Institute annuncia l’inizio della collaborazione con Melixa, startup trentina incubata dall’acceleratore d’impresa Industrio Ventures, supportata dalla Fondazione Edmund Mach e dall’Unione Europea con il bando FESR, tramite Trentino Sviluppo e la Provincia Autonoma di Trento.

Pioniera nell’ambito della smart apiculture, Melixa ha l’obiettivo di trovare soluzioni tecnologiche per implementare l’apicoltura, tramite un sistema di monitoraggio per le arnie composto di diversi device, tra cui l’innovativo contavoli. Grazie ai numerosi sensori posti all’interno dei dispositivi Melixa, l’apicoltore hobbista, il professionista e i centri di ricerca possono monitorare gli apiari e avere accesso a dati in tempo reale sullo stato di salute dell’alveare e dell’ambiente in cui è inserito.

Attraverso questa collaborazione, realizzata anche grazie ad Apicoltura Piana che ha fatto da ponte per creare relazioni di valore tra le due realtà, Future Food Institute promuove l’innovazione in campo agricolo, ribadendo ancora una volta come questa sia necessaria per la creazione di sistemi agroalimentari più avanguardisti e resilienti.

Le api sono infatti gli attivisti silenziosi della sicurezza alimentare e sociale. Secondo l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura, circa il 75% delle colture del mondo beneficiano in qualche misura dell’impollinazione animale e il 10% di quel 75% dipende completamente dall’impollinazione animale.

Tuttavia, globalmente, le popolazioni di insetti volanti sono diminuite di oltre il 75% in soli 27 anni, con gli impollinatori selvatici – con le api in prima linea – che stanno affrontando varie minacce che alimentano il loro declino. Queste includono la perdita di habitat, l’uso di pesticidi, l’introduzione accidentale di specie aliene invasive, il cambiamento climatico e l’inquinamento ambientale. La IUCN European Red List of Bees ha rivelato che oltre il 9% delle specie di api europee sono a rischio di estinzione. Lo stesso rapporto mostra che lo stato di più della metà delle specie di api in Europa è sconosciuto, il che significa che una proporzione molto maggiore di specie di api potrebbe essere in difficoltà.

Le api sono bioindicatori molto efficaci ed economici quando si tratta di biomonitoraggio dell’inquinamento, sia per la loro morfologia che per il loro comportamento: un’ape da sola può viaggiare fino a 5 miglia per il cibo, se necessario, e questo rende ogni insetto una sentinella dell’inquinamento ad ampio raggio. L’Unione Europea sta infatti lavorando per proteggere gli impollinatori selvatici con un’iniziativa su misura, che mira ad aumentare la spesa complessiva per i programmi nazionali di apicoltura, e li include nel Zero Pollution Action Plan e nella Strategia Farm to Fork, con cui la Commissione mira a ridurre l’uso di pesticidi chimici del 50% e a ridurre i fertilizzanti del 20% entro il 2030.

Pubblicità
Pubblicità

Ma un approccio a livello istituzionale non basta per fare da leva al cambiamento necessario a preservare la salute ed il benessere delle api. Per questo motivo, è importante promuovere le strategie innovative che utilizzano la tecnologia in modo responsabile, e che hanno a cuore il benessere delle api e dell’ambiente, per favorire uno sviluppo che sia veramente sostenibile per tutti.

Sempre di più avremo bisogno di favorire approcci innovativi in campo agroalimentare, capaci di rigenerare i territori, preservare la biodiversità e ristabilire le relazioni virtuose che si sono affievolite nel tempo, ricordandoci di usarli in modo responsabile, considerando tra gli stakeholder anche il capitale naturale e socialedichiara la Presidente del Future Food Institute Sara Roversi -.

In questo senso, proteggere le api è di fondamentale importanza per la sicurezza alimentare. Se scomparissero le api dal pianeta, all’umanità non resterebbero che pochi anni di vita – diceva Einstein – quindi salvare le api significa salvare il mondo, perché senza le api non c’è impollinazione e senza impollinazione scompaiono piante e quindi il 90% nostro nutrimento. Il futuro dei sistemi agroalimentari non può prescindere da strategie di sostenibilità su scala globale e dalla protezione delle biodiversità, in primis degli insetti impollinatori. L’impegno quotidiano del Future Food Institute nel formare le nuove generazioni su questi temi e sostenere l’innovazione e l’adozione di tecnologie smart al servizio dello sviluppo sostenibile sono il nostro modo per provare a recuperare i danni causati da decenni di sviluppo irresponsabile ed accelerare la transizione ecologica di cui tanto si parla.”

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero2 ore fa

Clamoroso ai mondiali del Qatar: fermati per corruzione quattro italiani a Bruxelles

Valsugana e Primiero3 ore fa

Viabilità, revocato ad Ospedaletto il divieto di transito dei mezzi superiori a 7,5 tonnellate diretti verso Trento

Trento3 ore fa

Morto Eugenio Tani, l’imprenditore diventato leggenda

Musica3 ore fa

Terzo appuntamento jazzistico al Museo Diocesano Tridentino dedicato a Chick Corea

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

La Fondazione Cassa Rurale Val di Non premia gli studenti meritevoli: in palio 9 borse di studio per le tesi di laurea magistrale sulla valle

Italia ed estero3 ore fa

Prevenzione, la Francia annuncia: “Preservativi gratuiti per i ragazzi”

Spettacolo5 ore fa

È in arrivo “Avatar, la via dell’Acqua”, uno dei titoli più attesi dell’anno

Rovereto e Vallagarina5 ore fa

A Rovereto la povertà preoccupa: numerose le famiglie in difficoltà

Le ultime dal Web5 ore fa

Celine Dion: “sono affetta da un raro problema neurologico”

SALUTE5 ore fa

Allarme influenza stagionale: quanto dura e i sintomi

Vita & Famiglia6 ore fa

Cappato si autodenuncia per morte di un 44enne. Pro Vita & Famiglia: «Giustizia faccia suo dovere, punisca chi promuove morte a fragili»

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

Andalo, cambia il sistema di conferimento dei rifiuti da parte delle aziende

Italia ed estero18 ore fa

Addio al bonus 18enni, i fondi a spettacoli ed editoria

Val di Non – Sole – Paganella19 ore fa

L’intera Val di Non imbiancata: Vigili del Fuoco al lavoro

Trento20 ore fa

Ordine Infermieri: «Restituire ai pazienti la vicinanza dei familiari significa restituire un diritto umano»

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…1 settimana fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Io la penso così…5 giorni fa

Sono fan dei Maneskin…ma quando si esagera non va bene

Trento3 giorni fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento3 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Le ultime dal Web4 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Meteo3 giorni fa

Da giovedì sera sul Trentino torna la neve anche a quote basse

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza