Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Prime uscite lungo l’antico sentiero delle “Teragnóle” e della “Cesura”

Pubblicato

-

Ritornare nella valle di Terragnolo significa riscoprire l’antico sentiero che durante l’800 e ‘900 le donne provenienti soprattutto dalle frazioni di Scottini, Dieneri e Potrich, percorrevano quotidianamente con la gerla in spalla, per raggiungere la città di Rovereto e vendere al mercato i prodotti della loro terra: legna, patate, uova, latte, funghi, piccoli frutti e fiori.
Donne tenaci e laboriose affrontavano in fila indiana l’erto tragitto di ritorno, fatto ampliare nel 1701 dal principe Eugenio di Savoia, coinvolto in Italia nella guerra di successione spagnola.

Il sentiero delle “Teragnóle” è una passeggiata piacevole e panoramica a mezza costa che congiunge l’abitato di Noriglio (con partenza dal campo sportivo) e le piccole frazioni: Beccachè, località Caróte e l’agritur Masi Brenta circondato da terrazzamenti coltivati a vigneto, e un piccolo museo degli attrezzi agricoli.

Tra le antiche culture, la vite era associata ai cereali, frumento, orzo, segale, grano saraceno, leguminose e altri ortaggi (cavolo cappuccio, verza, zucca).

Pubblicità
Pubblicità

Continuando la passeggiata tra boschi, fiori (saponaria, papaveri, campanule) e un antico stele, ecco la statua in legno della Teragnóla con lo sguardo rivolto verso Rovereto.

Raggiungiamo il caratteristico borgo di Perini, i ruderi dell’antica osteria del Nazio, Valgrande, l’ex scuole Valduga e dopo aver attraversato la carreggiata una tabella ricorda l’inizio del sentiero della “Cesura”.

Il tragitto ora prosegue in discesa verso la valle franosa del torrente Leno; un tempo il commercio del legname era la principale risorsa della valle di Terragnolo, si sfruttava l’impetuosa corrente del torrente tramite la fluitazione a valle dei tronchi, con destinazione Verona e Venezia.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo una breve pausa pranzo, superiamo Maso Cesura con il capitello dedicato alla Madonna del Rosario (da restaurare), il percorso si inoltra tra muretti a secco coperti di muschio, licheni e felci che delimitano appezzamenti di terra ben coltivata.

I muretti inoltre ospitano una grande varietà di insetti e rettili, api, farfalle e alcune specie di uccelli.

Anticamente sostenevano anche la salute delle persone, infatti le specie vegetali che crescevano all’interno dei muretti erano utilizzate per le loro proprietà medicinali (es. borracine, parietarie, edera).

Attraversiamo quindi le località Sas dei Morti, Fontanelle, San Nicolò e Fucine con la cappella di San Antonio Abate. Un pannello espositivo descrive gli eventi legati all’alluvione del 1882.

Al bivio è possibile continuare fino all’eremo di San Colombano in circa un’ora di cammino (ma in questo periodo la strada è chiusa al traffico causa frane), oppure riprendere la salita con scorci suggestivi sul parco fluviale e la forra scavata dal torrente Leno. Tale itinerario di circa quattro ore riporta al punto di partenza con un giro ad anello.

Nell’ultimo tratto di sentiero abbiamo avuto la fortuna di incontrare un camoscio, che poco distante ci osservava con curiosità.

Non sembrava per nulla impaurito dalla presenza umana, d’altronde questi luoghi sono particolarmente selvaggi e il visitatore ha imparato a rispettare la quiete del paesaggio.

Alte pareti rocciose e fitta vegetazione creano uno scenario mutevole che lascia spazio ad incantevoli spiaggette, cascatelle, laghetti con canneti e boschetti ricchi di biodiversità.

L’intero tracciato è stato ripristinato grazie all’aiuto di volontari, associazioni ed ente pubblico, nuove segnaletiche in legno indicano il percorso insieme ad una decina di pannelli informativi che approfondiscono i vari aspetti naturalistici e storici dell’antica mulattiera.

Una ricchezza di informazioni sulla flora e fauna dei muretti a secco, il paesaggio terrazzato, casòte e fontane dei piccoli borghi, storia dell’agricoltura e dell’ambiente naturale.

A partire dai primi insediamenti di coloni di lingua tedesca che nel XIII^ sec. operarono cambiamenti soprattutto sul versante soleggiato della valle di Terragnolo, di cui ancora oggi rimangono importanti tracce e testimonianze.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli
    Fino al 30 settembre 2021 i lavoratori interessati potranno chiedere l’erogazione da parte dell’Inps della nuova indennità omnicomprensiva Covid-19 fin ad un massimo di 1600 euro una tantum prevista dal Decreto Sostegni Bis. Beneficiari dell’indennità... The post Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini
    Con l’arrivo dell’estate, aumentano i viaggi, ma alcuni voli low cost per compensare le perdite subite in pandemia hanno deciso di applicare una “ tassa sul sedile”. Di cosa si tratta Si tratta semplicemente di... The post Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini […]
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]

Categorie

di tendenza