Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Chiesti 8 anni di carcere per Mimmo Lucano il sindaco “simbolo” dell’accoglienza e beniamino ed esempio della sinistra

Pubblicato

-

Il 23 dicembre 2018 il sindaco di Riace Mimmo Lucano era stato rinviato a giudizio dalla Procura di Locri  insieme ad altre 30 persone nell’inchiesta su presunte irregolarità nella gestione dell’accoglienza dei migranti nel comune di Locri.

La Procura aveva contestato al Sindaco Lucano, beniamino e portato come esempio dalla sinistra italiana, anche l’associazione per delinquere, truffa, falso, concorso in corruzione, abuso d’ufficio e malversazione e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina per presunti illeciti nella gestione del sistema di accoglienza dei migranti.

Il processo è ora nella sua fase conclusiva e il pubblico ministero Michele Permunian ha chiesto per Lucano sette anni e undici mesi di reclusione.

Pubblicità
Pubblicità

Il denaro qui è arrivato in quantità ma ai migranti sono finite le briciole“. Sono state queste le prime parole della requisitoria formulata dal procuratore capo Luigi d’Alessio del processo “Xenia” che vede imputato Mimmo Lucano, ex sindaco di Riace diventato “simbolo dell’accoglienza“.

L’ex sindaco di Riace – che ieri mattina non era presente in aula a Locri – è sotto processo con l’accusa di associazione a delinquere, truffa, concussione falsità ideologica e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Il pm ha chiesto la condanna a 4 anni e 4 mesi anche per la compagna dell’ex sindaco, Lemlem Tesfahun. Sarebbero centinaia le intercettazioni che incastrano la coppia.

Complessivamente, la pubblica accusa ha chiesto per tutti e 27 gli imputati 70 anni di carcere (chieste anche 3 assoluzioni). Il ministero dell’Interno ha chiesto agli imputati un risarcimento danni da 10 milioni. “A Riace comandava Lucano. Era lui il dominus assoluto“, ha detto il pm nel corso della sua requisitoria, “la vera finalità dei progetti di accoglienza a Riace era creare determinati sistemi clientelari. Lucano ha fatto tutto questo per un tornaconto politico-elettorale e lo si evince da diverse intercettazioni. Contava voti e persone. E chi non garantiva sostegno veniva allontanato“.

Pubblicità
Pubblicità

L’indagine e il caso del Sindaco di Riace aveva anche toccato la nostra provincia. Per il responsabile della biblioteca comunale di Arco Alessandro De Martin il modello «Riace» infatti era stato un esempio da seguire. Alla fine di ottobre 2018 era stata inviata una email (leggi qui)) ai docenti dell‘I.C. Arco che molti genitori avevano però trovano sconcertante.

Nell’incontro proposto dalla biblioteca era prevista la visione del cortometraggio il «sindaco e la città futura» che prendeva appunto come esempio positivo il lavoro del sindaco di Riace.

Nell’invito si faceva riferimento ad alcune irregolarità amministrative contestate al Sindaco Lucano, ma non si era scritto che il Sindaco di Riace prima era stato arrestato e messo ai domiciliari e che poi era stato allontanato dal paese di Riace senza poterne, per ora, fare ritorno.

In molti allora furono concordi nel dire che sarebbe stato meglio lasciar fuori da questi «giochini» i ragazzi, almeno in attesa che la magistratura faccia il suo corso. Ora siamo alle battute finali del processo e il sindaco di Riace rischia davvero grosso, come tutti coloro che l’hanno difeso e preso come esempio. 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza