Connect with us
Pubblicità

Trento

Esclusione studenti universitari di destra dai colloqui sulla movida: Fratelli d’Italia interroga il Sindaco

Pubblicato

-

È diventato un caso mediatico e finirà sui banchi della giunta comunale l’esclusione dei movimenti universitari di destra dai confronti sulla Movida. Ma il sindaco di Trento lo è per tutti i cittadini si chiedono in molti? 

Alla denuncia di Francesco Dellagiacoma presidente dell’associazione studentesca di destra “LiberaMente” per essere stata esclusa dal sindaco Ianeselli dai colloqui con le delegazioni studentesche sulle problematiche causate dalla movida, da Palazzo Thun non è arrivata nessuna risposta.

Peccato che Ianeselli abbia incontrato solo le sigle di sinistra del mondo studentesco universitario “dimenticandosi” di quelle di destra. Ora se realmente vuole essere il sindaco di tutti i cittadini, una spiegazione dovrebbe darla.

Pubblicità
Pubblicità

A chiederla è gruppo consigliere di Fratelli d’Italia con una nota nella quale si può leggere: ”A questo punto la domanda sorge spontanea”, esclamava anni fa il noto giornalista Antonio Lubrano. Infatti, dopo le notizie apparse sugli organi di stampa, in relazione agli incontri che il Sindaco avrebbe avuto con esercenti (prima) e studenti universitari (successivamente) tutti rigorosamente appartenenti a movimenti di sinistra, alcune associazioni e movimenti di studenti riconducibili all’area politica di centro destra si sono chiesti che tipo di democrazia e quale rispetto della pluralità, venga praticata in via Belenzani.

Da tener presente che gli studenti, oggi ignorati, nei mesi scorsi erano stati invitati dall’Assessore Bisesti, per portare “sul tavolo” il loro contributo di idee riguardo le tematiche giovanili.

Tema dell’incontro, ad “inviti ristretti”, la gestione della Movida nel crocicchio vicolo San Marco, via/vicolo Santa Maria Maddalena e vicolo San Pietro. Al termine delle “consultazioni” e sentite le lamentele dei residenti, Il Sindaco ha disposto con apposita ordinanza, la chiusura degli spazi sopra descritti. Sia ben chiaro che il Gruppo Comunale di Fratelli d’Italia condivide questa disposizione, ma quello che non va è, di fatto, la discriminazione effettuata nei confronti di una buona parte degli studenti, anche di quelli che non sono schierati politicamente.

Pubblicità
Pubblicità

Vogliamo sperare che questa caduta di stile del Sindaco, che a dir il vero ci ha stupiti, sia dovuta al fatto che lo stesso sia ben a conoscenza dell’area politica di appartenenza di chi “insudicia”, di chi contravviene alle regole anticovid e non ultimo di chi ignora le regole della convivenza civile con gli abitanti della zona che, loro malgrado, sono costretti a subire, oltre al baccano e agli schiamazzi, anche i miasmi provocati dalle minzioni e non solo, dei maleducati.

Se qualcuno avesse dei dubbi sulle idee che distinguono quelli che a fatica si riesce a definire studenti, basta guardare foto e video girati nei giorni scorsi, che mostrano i soliti striscioni con frasi ingiuriose contro “gli sbirri”, riconducibili ai centri sociali e ai gruppi anarcoidi, ahimè nel passato troppo coccolati.

In considerazione di tutto ciò, intendiamo chiedere al Sindaco e alla Giunta Comunale se in futuro, gruppi come Associazione Liberamente, Azione Universitaria e Siamo Futuro (tutti riconosciuti e rappresentati negli organi studenteschi di facoltà), possano essere convocati ai vari tavoli che tratteranno delle problematiche giovanili e studentesche.

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano
    Con il nuovo Decreto varato dal Governo, esce anche il nuovo Portale del Reclutamento per la Pubblica Amministrazione, un luogo rivoluzionario dove si incontrerà domanda e offerta di lavoro pubblico. Di cosa si tratta All’interno... The post Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano appeared first on […]
  • Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo
    L’Italia rincorre la strada per la ripresa e cresce la fiducia dei consumatori che si riavvicina ai livelli pre-pandemia. I dati vengono confermati dall’Istituto nazionale di statistica, Istat che racconta di un’Italia più fiduciosa e... The post Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo appeared first on Benessere Economico.
  • Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti
    In previsione della chiusura del primo semestre del Cashback fissata per il 30 giugno 2021, gli utenti che hanno dato vita a movimento sospetti riceveranno un avviso. Cashback, il rimborso In quella data gli utilizzatori... The post Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti appeared first on Benessere Economico.
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]
  • Tempo di vacanze: conoscete già l’Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
    A Monguelfo si trova un eccezionale luogo di benessere e relax, dove ci si dedica ai piaceri della bella vita. Gli spazi inondati di luce e la piacevole sensazione di essere a proprio agio sono frutto dell’arte dell’accoglienza che si respira dal primo momento durante le vacanze in Val Pusteria all’Hotel Alpen Tesitin. La posizione […]

Categorie

di tendenza