Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Israele lancia il contrattacco, Netanyahu: «Stiamo colpendo con forza Hamas, non è finita»

Pubblicato

-

Alle ore una di questa notte è iniziata l’offensiva di Israele contro Hamas dopo l’aggressione subita con il lancio di oltre 1.500 razzi che hanno provocato morti e feriti.

“Avevo detto che avremmo colpito Hamas e gli altri gruppi terroristici con colpi significativi ed è quello che stiamo facendo“. E’ questo il commento del premier israeliano Benyamin Netanyahu in riferimento all’offensiva dello Stato ebraico nella Striscia di Gaza. “E non è ancora finita. Faremo di tutto per garantire la sicurezza dei nostri cittadini”, ha aggiunto.

Le Forze di Difesa Israeliane (IDF) hanno iniziato le operazioni della fase uno distruggendo obbiettivi terroristici, depositi, banche di Hamas, lanciatori di razzi, lanciarazzi, squadre terroristiche e armate di missili anticarro.

Pubblicità
Pubblicità

Il lancio di razzi e missili non si fermerà fino a quando non saranno distrutte tutte le organizzazioni terroristiche che hanno ancora  capacità militari, ridotte, ma ancora esistenti

Hamas ha chiesto dei finanziamenti attivando gli esponenti dei Fratelli musulmani all’estero. Sono stati chiesti 100 milioni di dollari a Kuwait e Qatar. Per ora non si tratta per una possibile tregua, «l’operazione è iniziata per finire il lavoro!» spiegano i vertici di Tel Aviv

Nella mattinata Hamas è riuscito a lanciare alcuni razzi nonostante l’operazione dell’IDF. Purtroppo Hamas con questa aggressione sta uccidendo la popolazione palestinese a Gaza.

Pubblicità
Pubblicità

L’operazione dell’IDF ha distrutto tunnel, case, e depositi vicino alla popolazione civile. È curioso notare che l’esercito israeliano pur avendo la capacità di condurre una operazione anche in altri punti contemporaneamente ha scelto un solo punto per l’attacco, permettendo alle organizzazioni terroristiche di arrendersi, cosa che però non è ancora avvenuta.

Sono anni che Israele avverte il mondo dell‘armamento delle organizzazioni terroristiche a Gaza, situato sottoterra, sotto le case,  le moschee e le scuole.

Per la prima volta ieri sera c’è stato un attacco combinato di terra e aria: 160 caccia da combattimento partiti da 6 basi insieme a forze corazzate e artiglieria hanno attaccato 150 bersagli con 450 bombe aeree combinate con artiglieria.

Questo è –  secondo il portavoce dell’IDF, il Generale di brigata Zilberman – un’attacco combinato iniziato  dopo mezzanotte e durato circa 40 minuti.

L’attacco si è concentrato nella città sotterranea nel nord della Striscia di Gaza. Sono stati Inviati anche carri armati, artiglieria e mezzi corazzati alla recinzione d’ingresso a Gaza.

Viene segnalato anche il lancio di 3 razzi dal Libano verso Israele che sono caduti in mare di fronte alla Galilea. L’esercito libanese ha inviato rinforzi anche vicino ai campi profughi palestinesi nel sud del Libano in un’operazione preventiva per fermare qualsiasi lancio di razzi.

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano
    Con il nuovo Decreto varato dal Governo, esce anche il nuovo Portale del Reclutamento per la Pubblica Amministrazione, un luogo rivoluzionario dove si incontrerà domanda e offerta di lavoro pubblico. Di cosa si tratta All’interno... The post Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano appeared first on […]
  • Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo
    L’Italia rincorre la strada per la ripresa e cresce la fiducia dei consumatori che si riavvicina ai livelli pre-pandemia. I dati vengono confermati dall’Istituto nazionale di statistica, Istat che racconta di un’Italia più fiduciosa e... The post Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo appeared first on Benessere Economico.
  • Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti
    In previsione della chiusura del primo semestre del Cashback fissata per il 30 giugno 2021, gli utenti che hanno dato vita a movimento sospetti riceveranno un avviso. Cashback, il rimborso In quella data gli utilizzatori... The post Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti appeared first on Benessere Economico.
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]
  • Tempo di vacanze: conoscete già l’Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
    A Monguelfo si trova un eccezionale luogo di benessere e relax, dove ci si dedica ai piaceri della bella vita. Gli spazi inondati di luce e la piacevole sensazione di essere a proprio agio sono frutto dell’arte dell’accoglienza che si respira dal primo momento durante le vacanze in Val Pusteria all’Hotel Alpen Tesitin. La posizione […]

Categorie

di tendenza