Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

Visite guidate gratuite alla mostra “Sguardi sulla montagna”

Pubblicato

-

Con la riapertura al pubblico degli spazi espositivi tornano finalmente le nostre visite guidate gratuite alle Gallerie.

Per tre giovedì consecutivi, a partire dal 13 maggio, è possibile prenotarsi per le visite alla mostraSguardi sulla montagna: verso i 150 anni della Sat (1872-2022)” con due turni: alle ore 16.00 e alle ore 17.00. È previsto un numero massimo di 10 partecipanti per gruppo. Per partecipare è necessario prenotarsi scrivendo a prenotazioni@museostorico.it.

Sguardi sulla montagna: verso i 150 anni della Sat (1872-2022)”è una mostra promossa assieme alla Società degli alpinisti trentini, che narra come è stata percepita la montagna in Trentino dalla seconda metà dell’800 ai giorni nostri.

Pubblicità
Pubblicità

L’esposizione fa largo uso di materiali fotografici, raccontando gli sguardi di alcuni grandi alpinisti, fotografi e viaggiatori, che, per primi, guardarono alle montagne del Trentino come a un terreno da scalare e da fotografare: John Ball, Francis Fox Tuckett, Douglas W. Freshfield, Paul Grohmann, Julius Payer, Giovanni Battista Unterveger, Giuseppe Garbari, Giovanni Pedrotti e Giovanni Battista Trener.

Emergono, attraverso questi materiali, l’avventura dei primi alpinisti vittoriani, la volontà di conquista della vetta, la nascita della SAT e i suoi legami con i fotografi del Trentino, le tendenze irredentistiche e le questioni di confine, la costruzione dei primi rifugi, la nascita del turismo, lo scoppio della guerra e il tema della ricostruzione.
Ampio spazio è dedicato anche al linguaggio audiovisivo partendo dall’opera dei fratelli Pedrotti, che fanno risaltare le diverse percezioni della montagna: quella dell’alpinista, quella del montanaro e infine quella del turista.

Nelle diverse sezioni vengono inoltre raffigurati i temi delle grandi imprese alpinistiche del dopoguerra, la ricerca della difficoltà estrema in montagna e altre tematiche centrali per la comprensione del rapporto tra l’uomo e l’ambiente alpino.
Si affronta infine anche il tema della coralità, una tradizione molto sentita e particolarmente diffusa all’interno della SAT. Il percorso espositivo si chiude con una postazione finale per riflettere sul significato del 150° anniversario della SAT.

Pubblicità
Pubblicità

Le visite guidate gratuite, della durata di circa 45 minuti, sono previste nelle seguenti giornate e orari:
giovedì 13 maggio 2021, ore 16 e ore 17
giovedì 20 maggio 2021, ore 16 e ore 17
giovedì 27 maggio 2021, ore 16 e ore 17

Il numero massimo di partecipanti per gruppo è di 10 persone.
È necessaria la prenotazione scrivendo un’email a prenotazioni@museostorico.it, specificando data e orario scelti, entro le ore 12 del giorno di visita selezionato.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza