Connect with us
Pubblicità

Trento

Ricordo brigatista Mara Cagol, Fratelli d’Italia chiede il ritiro immediato del libro

Pubblicato

-

Alle numerose proteste per l’inserimento della fondatrice delle Brigate rosse Mara Cagol nel libro realizzato dalla commissione pari opportunità della provincia autonoma di Trento «33 trentine da ricordare» si aggiunge anche quella di Roberto Biscaglia, responsabile Organizzazione provinciale di Fratelli d’Italia e Presidente del Circolo di Fratelli d’Italia “Città di Trento“.

Biscaglia stigmatizza l’operato della commissione Pari Opportunità della Provincia e chiede a nome del Partito il ritiro del volume con lo stralcio del capitolo dedicato alla fondatrice delle Brigate Rosse. Ricordiamo che il libro sarà presentato e usato nelle scuole medie trentine. 

«Fratelli d’Italia del Trentino – si legge nella nota di Biscaglia – manifesta il proprio sconcerto per l’operato della commissione provinciale per le Pari Opportunità che non ha trovato di meglio che inserire una criminale terrorista, co-fondatrice delle brigate rosse, tra le trentine meritevoli di essere ricordate in un volume a sfondo didattico. La notizia di questa deplorevole scelta, frutto del lavoro di tale commissione, ha già avuto eco nazionale e non poteva andare diversamente per la gravità di tale iniziativa».

Pubblicità
Pubblicità

LA CRITICA ALLA GIUNTA – Biscaglia pone un’interrogativo: «Un interrogativo sorge circa la autonomia nel proprio operato della commissione Pari Opportunità: a nostro avviso non è accettabile che tali delicati processi decisionali in seno ad essa non siano sottoposti ad ulteriori organi di controllo istituzionali. Tutto è tanto più pesante a causa di due tristi coincidenze: la giornata del ricordo delle vittime del terrorismo e l’anniversario dell’omicidio di Aldo Moro e, prima, della sua scorta».

Secondo l’esponente di Fratteli d’Italia «I Trentini sono doppiamente colpiti nella loro sensibilità in quanto Egli aveva scelto la valle di Fiemme per i suoi periodi di riposo, lasciandovi vividi segni della sua presenza. Più in generale, riteniamo che la distorsione dei concetti di “memoria” e di “ricordo” che si insinua, con una ambigua proposta di modelli criminali, sia grave, poiché può facilmente travalicare per taluni nei concetti di “modello” e di “esempio”».

E ancora: «Ben altri modelli femminili trentini potrebbero essere elevati alla considerazione ed al ricordo, modelli tratti dal mondo del lavoro, dal volontariato, dal mondo cattolico, ma pare che si voglia valorizzare un modello negativo».

Pubblicità
Pubblicità

CHIESTO IL RITIRO DEL VOLUME – «Nessuno si permetta leggerezze su questi ambiti delicati, ricordiamo come ci sono voluti  lunghi anni di braccio di ferro con la Francia prima che questa  acconsentisse alla cattura di terroristi italiani di quell’epoca, latitanti, per la presenza di una sorta di  indulgenza ideologica che ha per lunghi anni determinato la loro libertà e impunità.

Tornando alle scelte per noi fuori luogo della commissione trentina, chiediamo una loro drastica correzione di rotta col ritiro del volume e lo stralcio del capitolo in questione. Ciò consentirebbe di mitigare la gravità delle scelte operate e consentirebbe alla provincia di Trento di essere rinomata per qualcosa e qualcuno di più elevato dei personaggi delle tragiche cronache degli anni di piombo di 45 anni fa» – Conclude Biscaglia

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60
    Il caos generato intorno al siero anti-covid, Astrazeneca che ha gettato nel panico, nell’incertezza e nella cattiva informazione migliaia di italiani ha spinto Codacons a lanciare un’azione collettiva per il risarcimento. Il caso Astrazeneca Uno... The post Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60 appeared first on Benessere Economico.
  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]

Categorie

di tendenza