Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Sette consiglieri devono astenersi per incompatibilità, ma il Prg di Ton viene approvato all’unanimità

Pubblicato

-

Il sindaco Ivan Battan e una veduta di Vigo di Ton dominato da Castel Thun

Ben 7 consiglieri (6 di maggioranza, tra cui il sindaco Ivan Battan, e uno di minoranza) si sono dovuti astenere per incompatibilità. E così il Piano Regolatore Generale di Ton è stata votata solamente da 8 consiglieri, 4 di maggioranza e 4 di minoranza.

Il risultato? Approvazione all’unanimità. Un bel segnale anche di collaborazione e condivisione tra il gruppo di maggioranza e quello di minoranza.

Nel momento della discussione e votazione del punto all’ordine del giorno è stato costretto ad abbandonare virtualmente l’aula – la seduta di Consiglio era convocata infatti in videoconferenza – anche il primo cittadino.

Pubblicità
Pubblicità

Per la presentazione e la relazione del Prg Ivan Battan ha ceduto così il il ruolo di presidente della riunione alla vicesindaca Orietta Viola.

Il sindaco si dice molto soddisfatto dell’esito del Consiglio. «Siamo giunti a un traguardo importante – spiega –, frutto del lavoro iniziato sin da subito dopo le elezioni. L’obiettivo principale era l’eliminazione di tutte le aree denominate aree agricole edificabili E2E e, per quanto possibile, l’inserimento nel rispetto della normativa provinciale di eventuali modifiche nell’interesse dei cittadini del territorio comunale di Ton».

Ma non solo. Sono anche state potenziate e ampliate le attività produttive esistenti, in particolare quella situata in località “Sabino” e quella in località “Castelletto”, e sono state apportate delle modifiche dalla tipologia R2 a R3 con relazioni tecniche specifiche e puntuali.

Pubblicità
Pubblicità

«La variante ha come scopo prioritario quello di favorire la permanenza dei residenti sul territorio» aggiunge il primo cittadino.

Entrando nel dettaglio dei numeri, le varianti al Piano richieste sono state complessivamente 108: 27 a Toss (16 richieste da privati, 11 dal Comune), 42 a Vigo di Ton (27 richieste da privati, 15 dal Comune) e 39 a Masi di Vigo (30 richieste da privati, 9 dal Comune).

«Chiaramente l’ultima parola spetta ai tecnici provinciali, ai quali abbiamo inviato il tutto in prima adozione con l’auspicio che le nostre richieste, rispettose delle regole, siano condivise e accettate – conclude Ivan Battan –. Vorrei rivolgere un ringraziamento a tutto il Consiglio comunale. Tutti insieme, consiglieri di maggioranza e di minoranza, abbiamo partecipato ai vari incontri informali, dando vita a un percorso condiviso che ci ha consentito di raggiungere un obiettivo doveroso per i nostri cittadini. Un grazie particolare, infine, al consigliere delegato Francesco Fedrizzi per il grande impegno profuso e ai tecnici comunali, l’ingegner Mauro Turri e il suo collaboratore Lorenzo Bonvicin, che hanno accompagnato l’amministrazione e seguito puntualmente i lavori fino all’ultima richiesta dell’ultimo minuto».

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60
    Il caos generato intorno al siero anti-covid, Astrazeneca che ha gettato nel panico, nell’incertezza e nella cattiva informazione migliaia di italiani ha spinto Codacons a lanciare un’azione collettiva per il risarcimento. Il caso Astrazeneca Uno... The post Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60 appeared first on Benessere Economico.
  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]

Categorie

di tendenza