Connect with us
Pubblicità

Trento

Giuseppe Consoli è il nuovo presidente di Itas Mutua

Pubblicato

-

Giuseppe Consoli, 57 anni, è il nuovo presidente di ITAS Mutua. La nomina è arrivata ieri mattina al termine del primo Consiglio di Amministrazione riunitosi dopo l’elezione da parte dei Delegati dei soci assicurati, avvenuta lo scorso 30 aprile. Consoli – vicepresidente vicario uscente della Compagnia – subentra a Fabrizio Lorenz.

Vorrei innanzitutto ringraziare Fabrizio Lorenz per aver guidato l’Azienda con capacità ed equilibrio in anni non sempre faciliha spiegato Consoli. “La nuova governance che mi onoro di guidare punterà su una difesa feroce della Mutua e dei suoi principi ispiratori, ancora vivi e attuali e nei quali tutti ci riconosciamo da 200 anni. Dovremo continuare nell’opera di ulteriore rafforzamento del nostro patrimonio e dei nostri indici di solvibilità, due elementi che rappresentano il migliore strumento per rendere non solo – e prima di tutto – un servizio efficiente ai nostri soci assicurati, ma che costituiscono una garanzia di libertà rispetto alle dinamiche del mercato assicurativo e sono la chiave per restituire valore aggiunto in tutti i territori in cui operiamo attraverso le tante attività di sostegno che ci vedono da sempre protagonisti e che fanno di ITAS un patrimonio di tutta la comunità”.

Secondo il nuovo presidente la sfida da vincere nell’immediato è quella delle immense risorse che arriveranno in Italia attraverso il Recovery Fund: “Anche la nostra Compagnia dovrà farsi trovare pronta per cogliere questa opportunità storica e dovremo farlo con efficienza e velocità e per questo ci stiamo già preparando con azioni mirate”.

Pubblicità
Pubblicità

Dal nuovo presidente è arrivato un appello a tutti i protagonisti della vita di ITAS Mutua, dai nuovi consiglieri di amministrazione ai Delegati, dai soci assicurati ai dipendenti e alla rete delle agenzie: “Lavoriamo tutti insieme per il bene della Compagnia, questo è l’unico modo per renderla più forte e protagonista del mercato come modello da emulare e come progetto distintivo e credibile. Da parte mia mi impegno ad ascoltare tutte le proposte che andranno nella direzione di valorizzare e rafforzare la nostra Mutua” – ha assicurato Consoli.

Il Consiglio di Amministrazione ha quindi provveduto alla nomina di due vice presidenti che sono stati individuati nelle persone di Alberto Pacher (vicepresidente vicario) ex sindaco di Trento ed ex presidente della Provincia autonoma di Trento e di Alexander von Egen, ex consigliere regionale altoatesino, da 30 anni delegato ITAS e consigliere uscente. “Pacher e von Egen sono stati scelti per la loro esperienza e la capacità che avranno di rappresentare ITAS nei territori di loro provenienza, il Trentino e l’Alto Adige, che sono le zone dove la Compagnia è nata e conserva tutt’ora le sue radici, benché quasi il 70% dei servizi offerti ai soci assicurati sia ormai fuori dai confini regionali, a dimostrazione della costante crescita aziendale. A loro chiederemo di essere i “motori” delle nostre attività e i rappresentanti dei nostri valori, con l’obiettivo di rafforzare i legami con le comunità e le istituzioni che operano in Trentino Alto-Adige” ha spiegato Consoli.

Il CdA ha infine confermato Alessandro Molinari in qualità di amministratore delegato e direttore generale della Società. “A Molinari ha detto Consoli – abbiamo attribuito tutti i poteri di natura operativa per la gestione della Compagnia nell’ottica – tipica delle imprese mutualistiche – di valorizzare e far crescere le proprie risorse interne”.

Pubblicità
Pubblicità

Dal canto suo, Molinari ha ribadito al Consiglio di Amministrazione il piano di sviluppo strategico della Compagnia “che sarà centrato da un lato sull’ulteriore rafforzamento patrimoniale e dall’altro sullo sviluppo dei prodotti welfare anche per rispondere alle esigenze di copertura nell’ambito della non autosufficienza e della previdenza”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Recovery Bond, il piano delle emissioni
    Con l’obiettivo di rifinanziare la ripresa degli Stati dell’Unione Europea attraverso il Recovery Fund la Commissione ha collocato sul mercato la prima prima emissione di Recovery Bond, ovvero un debito comune europeo. Cosa sono i... The post Recovery Bond, il piano delle emissioni appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Sociale, dal primo di luglio via allo sconto automatico in bolletta: a chi si rivolge e come accedere
    Dopo le ultime correzioni dell’Authority Arera, il primo luglio è pronto a partire il bonus sociale che prevede uno sconto automatico in bolletta di luce, acqua e gas. Cos’è il bonus sociale Il bonus sociale... The post Bonus Sociale, dal primo di luglio via allo sconto automatico in bolletta: a chi si rivolge e come […]
  • Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona
    Dal Ministero dello Sviluppo economico e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze debutterà un nuovo decreto che prevede 100 euro, senza limiti di Isee per la rottamazione della vecchia “tv” Il cambio del digitale terrestre... The post Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative
    Con una dotazione totale di 9,5 milioni di euro, a partire dal 24 giugno potranno essere presentate le domande di agevolazione per Startup innovative dal Programma Smart Money. Smart Money, Cos’è Smart Money è una... The post Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative appeared first on Benessere Economico.
  • Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60
    Il caos generato intorno al siero anti-covid, Astrazeneca che ha gettato nel panico, nell’incertezza e nella cattiva informazione migliaia di italiani ha spinto Codacons a lanciare un’azione collettiva per il risarcimento. Il caso Astrazeneca Uno... The post Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60 appeared first on Benessere Economico.
  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Orange Wine: l’affascinante vino arancione torna di tendenza
    Il mondo dell’enologia non si divide solo in vini rossi, bianchi o rosati. Sempre più spesso infatti, grazie alla continua evoluzione nel settore arrivano sul mercato nuove tendenze particolarmente apprezzate. Questo è il caso dell’Orange Wine, il vino arancione, un vino che secondo molti sommelier regala gusti ed odori del tutto inaspettati. Infatti, nonostante l’Orange […]
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]

Categorie

di tendenza