Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Ala: banchi dismessi e un’ambulanza donati alle scuole Bielorusse

Pubblicato

-

Sedie e banchi non più utilizzati dalla scuola di Ala voleranno in Bielorussia: il Comune li ha donati all’associazione Ala per Chernobyl, che li spedirà a Slavrogod, a beneficio dei bambini di quella regione, che ancora subisce le conseguenze del disastro nucleare del 1986.

Con loro arriverà in Bielorussia anche un’ambulanza della Stella d’Oro, ancora in ottimo stato ma che non è più nei parametri previsti dall’azienda sanitaria per il suo servizio.

La donazione è stata ratificata dalla giunta comunale di Ala nei giorni scorsi, a pochi giorni dall’anniversario dell’incidente al reattore di Chernobyl, del 26 aprile 1986. È un segno importante, soprattutto per il Comitato di Ala per Chernobyl, che aveva fatto richiesta di assegnazione delle attrezzature scolastiche dismesse. L’istituto comprensivo di Ala, grazie alla collaborazione del comitato, dal 2014 ospita annualmente i bambini bielorussi, permettendo loro il “periodo di salute” così importante per la loro crescita, lontano dalle aree contaminate.

Pubblicità
Pubblicità

Nel 2019 una delegazione di docenti, del Comune con il sindaco Soini e di volontari visitò la scuola bielorussa di Cherikov; questi scambi sono stati però interrotti dalla pandemia. È questo uno dei motivi per i quali si doneranno delle attrezzature ad alcune scuole in Bielorussia, con le quali l’associazione alense, con sede a Chizzola, opera con azioni di solidarietà internazionale.

In seguito alla richiesta dei volontari, il servizio patrimonio del Comune ha fatto una ricognizione sulle attrezzature scolastiche in buono stato ma dismesse perché obsolete rispetto agli standard della scuola italiana. Tuttora funzionanti e utili, sarebbero state ben presto finite in rottamazione (e sarebbe stato un vero peccato). Si tratta di ben 90 banchi monoposto in struttura metallica, e 52 sedie in metallo e legno. La giunta comunale ha deliberato la loro dismissione a fini di solidarietà internazionale e la donazione all’associazione Ala per Chernobyl, che li spedirà in Bielorussia in un container. Per le scuole del paese ex sovietico, ancora arretrato rispetto all’Europa Occidentale, si tratta di un dono importantissimo.

La donazione del Comune andrà a far parte di un più ampio container allestito dall’associazione Ala per Chernobyl. Ne fa parte anche un’ambulanza che faceva parte dellaflottadella Stella d’Oro. Il mezzo aveva superato il numero massimo di chilometri percorsi per poter prestare servizio, secondo i criteri dell’azienda sanitaria. Viaggia però ancora alla perfezione. I volontari della Stella d’Oro hanno pulito il mezzo, effettuato il tagliando, fatto la manutenzione e tolto i simboli dell’associazione. In Bielorussia il mezzo potrà conoscere una nuova vita, ancora al servizio delle persone. In questo modo l’associazione Ala per Chernobyl ha da sola riempita un intero tir, nell’ambito del progetto “Tir della speranza”, attivato dalla FondazioneAiutiamoli a vivere” alla quale è collegata.

Pubblicità
Pubblicità

Questo è un segno di vicinanza da parte nostra a un popolo che molto ha sofferto e che ancora paga le conseguenze di quella immane tragediacommenta il sindaco Claudio Soinima è anche un modo anche per essere vicino e sostenere la nostra associazione Ala per Chernobyl, che tanto si prodiga per questa nobile attività, quella della solidarietà internazionale. È anche un piccolo segnale a favore di un riuso sostenibile di materiale da noi non più utilizzabile

Il materiale scolastico è stato di più di quanto ci aspettavamocommenta Giuseppina Montunato, presidente di Ala per Chernobyl – andrà perciò alle succursali della scuola di Cherikov, e anche ad altri plessi. L’ambulanza presterà servizio all’ospedale pediatrico di Slavrogod. È un grande aiuto che ci è arrivato dal Comune e dalla comunità di Ala, ai quali siamo grati e che ci rende orgogliosi. Un ringraziamento anche all’officina Bonatti di Avio, alla ditta Punto, a Diego e ad Andrea per il lavoro gratuitamente concesso. Ci consente di mantenere gli aiuti alla Bielorussia, dato che i soggiorni di salute sono stati interrotti per la pandemia. In questo periodo però non siamo rimasti inattivi, abbiamo coperto le spese per attrezzature igienico sanitarie, per alimentari, per la retta di asilo di una bambina, oltre a mantenere i legami tramite videochiamate e messaggi video”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli
    Fino al 30 settembre 2021 i lavoratori interessati potranno chiedere l’erogazione da parte dell’Inps della nuova indennità omnicomprensiva Covid-19 fin ad un massimo di 1600 euro una tantum prevista dal Decreto Sostegni Bis. Beneficiari dell’indennità... The post Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini
    Con l’arrivo dell’estate, aumentano i viaggi, ma alcuni voli low cost per compensare le perdite subite in pandemia hanno deciso di applicare una “ tassa sul sedile”. Di cosa si tratta Si tratta semplicemente di... The post Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]
  • The Ordinary – The Balance Set: la skin care di qualità adatta a tutte le tasche
    The Ordinary è un marchio di DECIEM (società ombrello di brand focalizzati su trattamenti avanzati di bellezza) in continua evoluzione di trattamenti per la skin care. The Ordinary offre trattamenti clinici elettivi di cura per la pelle a prezzi onesti. The Ordinary è “Formulazioni cliniche con onestà”. Tutti i prodotti DECIEM,  compresi quelli del brand The Ordinary, […]

Categorie

di tendenza