Connect with us
Pubblicità

Trento

Non aprite quella email, scatta l’allarme Inps: «È in corso una truffa»

Pubblicato

-

Non aprire email marchiate Inps contenenti allegati e denunciare immediatamente. Con un comunicato ufficiale diramato tramite il proprio portale, l’Istituto nazionale di previdenza sociale ha voluto avvisare tutti i contribuenti di un pericoloso tentativo di truffa in atto nelle scorse ore, effettuato sfruttando proprio il nome dello stesso Ente.

Un inganno ordito nel più tradizionale dei metodi utilizzati in genere dagli hacker per carpire i dati sensibili (quali informazioni personali, dati finanziari, password e codici di accesso di vario genere) degli utenti presi di mira, vale a dire il “phishing”.

“L’Inps avvisa tutti i suoi utenti che sono in corso tentativi di truffa tramite e-mail di phishing che, sfruttando apparenti comunicazioni da parte dell’Istituto, invitano a scaricare bollettini di versamento precompilati o link cliccabili per ricevere il rimborso di contributi versati in eccesso”, esordisce la nota.

Pubblicità
Pubblicità

Con una comunicazione fittizia da parte dell’Ente, i truffatori attirano l’attenzione dei meno esperti del web per aprirsi un varco e carpire le loro preziose informazioni personali. Non solo.

Come spiegato nel comunicato, gli hacker riescono a far partire i messaggi dallo stesso indirizzo mail in genere utilizzato dall’Istituto, così da rendere ancora più credibile la comunicazione ai contribuenti. “Nei casi in corso viene utilizzato l’indirizzo mail DCBilanci@inps.it, che corrisponde alla casella di posta elettronica effettivamente in uso presso l’Istituto”, si legge ancora sul portale dell’Ente.”Si invitano le aziende e i contribuenti a diffidare di comunicazioni che propongano di scaricare eventuali allegati, in quanto finalizzate a sottrarre fraudolentemente dati anagrafici oppure relativi a conti correnti o a carte di credito“.

Scaricare l’allegato significa infatti spalancare ai truffatori le porte delle proprie informazioni personali salvate sul dispositivo elettronico.

Pubblicità
Pubblicità

Per mettere ordine, l’Ente ribadisce che è possibile consultare tali informazioni direttamente sul proprio portale online, invitando tutti coloro che hanno subito la truffa a darne comunicazione. “Si ricorda, al riguardo, che le informazioni sulla propria posizione contributiva sono consultabili accedendo direttamente al sito www.inps.ite che l’Inps, per motivi di sicurezza, non invia mai comunicazioni di posta elettronica contenenti allegati da scaricare o link cliccabili”, si legge in conclusione. “Per ogni necessità di assistenza si invita a contattare le sedi dell’Istituto”.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande
    Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il reddito di libertà ora è pronto per essere erogato a tutte le donne in difficoltà e vittime di violenza. Reddito di libertà, cos’è La misura che prevede un... The post Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza