Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Altopiano della Paganella: il ritorno alla normalità, solo cinque casi da coronavirus

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Con il ritorno della zona gialla in Trentino, i contagi da coronavirus in Altopiano della Paganella sono scesi a 5 casi rispetto ai 56 casi contati alla vigilia del lockdown di marzo 2021, questo secondo i dati ufficiali forniti dall’Azienda provinciale per i servizi sanitari della Provincia Autonoma di Trento.

I dati alla fine di aprile 2021 registrano un caso a Andalo e uno a Fai della Paganella e 3 casi a Spormaggiore per un totale di 315 contagi da inizio pandemia nei cinque paesi dell’Altopiano della Paganella. 

Andalo positivi attuali 1, totale positivi 84, guariti 82; Cavedago positivi attuali 0, totale positivi 50, guariti 49; Fai della Paganella positivi attuali 1, totale positivi 54, guariti 50; Molveno positivi attuali 0, totale positivi 47, guariti 46 e Spormaggiore positivi attuali 3, totale positivi 80, guariti 74. Per un totale di 5 casi positivi e 315 casi da coronavirus da inizio pandemia, nei cinque paesi della Paganella.

Pubblicità
Pubblicità

Il passaggio a zona gialla avvenuto lunedì 26 aprile 2021 ha determinato l’apertura di alcune attività, ma come segnalato dallo stesso Presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti, non si tornerà alle regole precedenti all’ultimo lockdown, soprattutto per le attività di ristorazione e per il coprifuoco che rimane anticipato alle ore 22.00.

Lo stato di emergenza è stato prorogato al 31 luglio 2021 con la reintroduzione della zona gialla e l’attivazione delle “Certificazioni verdi Covid-19” per attestare l’avvenuta vaccinazione, la guarigione dall’infezione o l’effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo nelle ultime 48 ore.

La mobilità tra regioni è stata riaperta tra le zone bianche e gialle e, con certificazione verde, anche tra regioni rosse e arancioni. Le attività di ristorazione sono consentite solo con consumo al tavolo e in ambienti all’aperto, teatri e cinema sono stati riaperti ma con una capienza del 50%. Invece per quanto riguarda gli spostamenti sono consentiti solo verso un’abitazione privata, fra le 5.00 e le 22.00 per un massimo di quattro persone. Le scuole hanno riaperto per l’infanzia, le elementari e le medie, mentre per le scuole superiori solo per il 50% degli studenti.

Pubblicità
Pubblicità

Infine per quanto riguarda  le piscine all’aperto, le palestre, i centri termali e le manifestazioni turistiche riapriranno rispettivamente il 15 maggio, il 01 giugno e il 01 luglio 2021. Aperture quest’ultime importanti per la stagione estiva dell’Altopiano della Paganella che su queste strutture e attività organizza buona parte dell’offerta turistica.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento26 minuti fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Miss Italia torna a Moena: la reginetta è Giulia Barberini. Eletta anche la Soreghina 2023

Trento3 ore fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

La Fondazione Ivo de Carneri di Cles è orgogliosa della nomina a Cavaliere di Gran Croce della Repubblica Italiana del collaboratore Dott. Donato Greco

Trento7 ore fa

Opere strategiche: inserite anche il tratto Castelnuovo – Grigno e la Ciclovia del Garda

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

Arianna Ferrari in concerto a Tuenno insieme a Giorgio Vanni

Trento7 ore fa

Studentato, via al progetto con 55 alloggi per 200 posti letto

Trento7 ore fa

Anche da Trento l’addio a Piero Angela, il suo ultimo messaggio: «Io ho fatto la mia parte ora tocca a voi»

Trento9 ore fa

Formazione professionale, aggiornato il programma pluriennale

Valsugana e Primiero10 ore fa

Sicurezza sulla SS 50. Aggiudicati i lavori contro il rischio valanghe

Trento10 ore fa

Programma FSE+ della Provincia autonoma di Trento: incremento delle risorse

Trento11 ore fa

Contributi per investimenti nei processi produttivi per le piccole e medie imprese: prosegue la raccolta delle domande

Rovereto e Vallagarina19 ore fa

Ancora auto danneggiate a Rovereto: ingenti i danni

Giudicarie e Rendena19 ore fa

Due minori in difficoltà su Cima Cop a 3.000 metri. Salvati dal Soccorso Alpino

Rovereto e Vallagarina21 ore fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza