Connect with us
Pubblicità

La parola al direttore

Il video del cadavere di Peter corre sui social. Quelle immagini che non abbiamo il diritto di guardare

Pubblicato

-

L’atroce spettacolo della morte corre sul social. Succede in queste ore, durante le quali è ormai diventato virale in canali di messaggistica istantanea come Whatsapp e Telegram il video del corpo senza vita di Peter Neumair, scomparso assieme alla moglie Laura Perselli la sera del 4 gennaio scorso.

Nel suo lento fluttuare lungo il corso del fiume Adige, ormai in avanzato stato di decomposizione dovuto alla lunga permanenza in acqua, il cadavere viene trascinato dalla corrente.

Tutto il senso del drammatico epilogo di uno dei casi di cronaca più discussi degli ultimi 30 anni in Alto Adige è visibile lì, nelle crude immagini di un filmato girato con un telefonino da un passante certamente scioccato dal tragico avvistamento, ma istintivamente pronto, in uno slancio degno di questa nuova era tecnologica, ad immortalare ciò che solo i suoi occhi avrebbero altrimenti potuto ricordare nei tempi a venire.

Pubblicità
Pubblicità

E siamo certi che non avrebbe voluto essere esposto né ricordato così Peter Neumair, poco prima di essere ripescato dagli uomini del soccorso arrivati rapidamente sulla pista ciclabile che si trova all’altezza del ponte di Ravina, nella zona di Trento sud.

Il video in questione, dai canali di messaggistica rischia ora, se già non è successo, di arrivare a circolare in maniera fin troppo rapida in piattaforme ben più ampie a livello di visibilità pratica come Facebook e Instagram.

Ma si sa, la sovraesposizione al macabro rende il senso della morte più leggero e in qualche modo, meno impattante. Come accaduto per Marylin, Elvis e innumerevoli volti celebri del cinema, della musica e dello spettacolo, i cui scatti rubati pochi istanti dopo il decesso sono state diffusi in almeno la metà del globo terracqueo, anche a Peter è toccato dunque questo lungo attimo di involontaria, non richiesta ulteriore celebrità.

E’ la nuova democrazia del diritto a quell‘informazione che si ingurgita e si risputa (nei casi peggiori di ‘rivomita’) nel tempo di un click. Nessuna traccia di quella esclusività che un tempo segnava il confine con un ‘privilegio’ spettante unicamente agli addetti ai lavori i quali poi, atraverso filtri adeguati, passavano l’informazione alla pluralità dei cittadini.

Un’informazione che invece oggi passa di mano in mano e di bocca in bocca in maniera quasi sempre incontrollata grazie ai network di rete. Un bel dilemma, quello del diritto all’informazione nell’era della tecnologia alla portata di tutti.

E se la possibilità di detenere materiale definito ‘sensibile’ in modo lecito, perché lineare a un principio di prudenza deontologica è ancora di uso pertinente ai professionisti del settore (giornalisti, inquirenti o forze dell’ordine che siano, non fosse altro che per una preliminare quanto doverosa verifica delle fonti) ci si chiede oggi se sia ammissibile che foto, filmati o audio di particolare intensità possano entrare di diritto nel possesso di chiunque, in maniera indiscriminata, con le conseguenze e gli effetti avversi che ben tutti conosciamo.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza