Connect with us
Pubblicità

18 politico

Bene la scelta di Fugatti sul coprifuoco. La sfida però è cogliere le opportunità che ci offre l’Europa

Pubblicato

-

Il dibattito politico di questi giorni si sta concentrando sul coprifuoco delle 22.00. La nostra Provincia, con Ordinanza n. 71 del 26 aprile scorso lo ha interpretato nel senso che dopo le 22.00 è comunque consentito il rientro a domicilio.

Una misura che ritengo più che ragionevole per consentire di consumare la cena nei ristoranti – all’aperto – come previsto dal Governo, ma senza avere il patema d’animo di fare ritorno a casa per rispettare il coprifuoco. Ovviamente bisognerà essere pronti a dimostrare di essere stati al ristorante per non incorrere in sanzioni.

Quello che però credo sia ben più importante del coprifuoco alle 22.00 sono le questioni relative alle vaccinazioni e alle conseguenti graduali riaperture. Bisogna dire chiaramente che non siamo ancora fuori dal tunnel della pandemia e che le varianti del virus (inglese, indiana ecc.) devono ancora farci mantenere alta l’attenzione.

Certo, se continuiamo a ritmo serrato con le vaccinazioni e se la bella stagione ci aiuterà nella diminuzione della diffusione del virus come già avvenuto lo scorso anno, potremo ragionevolmente pensare alle riaperture di tutte le attività economiche all’aperto e al chiuso, ma solo se verranno comunque messe in atto le misure di sicurezza ormai note a tutti.

Per i locali al chiuso fondamentale è la possibilità di arieggiare il locale continuamente per evitare l’effetto aerosol in sospensione che con le varianti del virus, molto più contagiose, preoccupano e non poco.

In questo contesto di prudenza ci sono però anche ulteriori segnali positivi. Il PNRR (piano nazionale di ripresa e resilienza) approvato alla Camera e al Senato può veramente portare l’Italia in una fase storica di grande ripresa economica.

La digitalizzazione, la banda larga, gli investimenti infrastrutturali e ambientali, la scommessa sul lavoro dei giovani e delle donne e la semplificazione delle procedure di appalto per citare alcuni degli obiettivi, sono pietre miliari di questo tempo che non possiamo sottovalutare.

Per mettere questi obiettivi a terra e renderli concreti, serviranno le migliori intelligenze del Paese, ma credo anche il coraggio della politica di non essere più influenzata dalle corporazioni, dalle lobbies e da quella parte di società che ormai si è avvitata sui propri interessi particolari perdendo completamente di vista l’interesse collettivo.

Io sono fiducioso perché il Governo Draghi è sostenuto da una maggioranza spuria che con tutti i suoi limiti ha però intrinsecamente anche la qualità di poter contemperare i vari interessi in gioco nella logica del compromesso politico che rimane fondamentale per l’azione dell’esecutivo.

Tocca a ciascuno di noi cogliere l’opportunità unica che ci ha concesso l’Europa e credo che abbiamo il dovere di farlo per costruire un futuro alle nuove generazioni lasciando un’eredità attiva importante che permetta loro di poter compensare le passività accumulate in questo periodo di crisi.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza