Connect with us
Pubblicità

Aziende

Imparare l’inglese online, esercizi semplici e pratici per studiare l’inglese da casa

Pubblicato

-

Se desideri imparare l’inglese online da casa, abbiamo pensato bene di stilare una guida pratica che ti consentisse grazie a degli esercizi specifici, di velocizzare l’apprendimento. Credi che sia impossibile o difficile?

Oggi ti vorremo stupire e dimostrare che con un metodo ben preciso, è possibile studiare inglese da soli. Indipendentemente da quale sia il tuo obiettivo, la premessa essenziale è che devi avere tanta determinazione e soprattutto avere una valida leva motivazionale.

A differenza di quel che dicono in molti, imparare bene l’inglese in poco tempo è semplice, basterà seguire il giusto corso e fare molta pratica con esercizi semplici, ma dall’enorme efficacia.

Esercizi veloci per imparare l’inglese: da dove partire? – Prima di conoscere gli esercizi veloci per imparare l’inglese, quello che ti occorre è memorizzare le loro regole grammaticali (poche e semplici), e soprattutto, iniziare dallo scritto. Ti hanno suggerito di cominciare guardando serie TV e film in lingua straniera?

Immagina di partire da un livello base e fin da subito, cercare di comprendere parole a te sconosciute (specialmente quelle abbreviate). Ti sembra concepibile o un buon metodo di studio? Noi preferiamo insegnarti questa nuova lingua con un criterio ben definito.

 1. Scopri la tua passione: siamo sicuri che avrai un argomento di tua preferenza, uno di quelli che resteresti a parlare per ore ed ore, senza mai stancarti. Ti è venuto subito in mente? Bene, sei pronto con il passo successivo.

2. Metti per iscritto la tua passione: adesso che hai piena consapevolezza di cosa voler parlare, abituati a navigare sul web (blog, forum e motori di ricerca) obbligatoriamente in lingua inglese. Dopo averlo fatto, lascia pure le tue opinioni con delle frasi anche semplici “lo trovo giusto, sì, sono d’accordo” e così via.

3. Confrontati senza paura: indipendentemente dal tuo livello di inglese, l’esercizio pratico è quello di commentare sui vari forum o pagine dei social e cominciare ad acquisire dimestichezza. Leggi le opinioni altrui e se avessi difficoltà, fai uso del dizionario.

Ma davvero? È così semplice studiare inglese? Il metodo lo è, l’apprendimento dipenderà da quanto impegno ci metterai.

Chiaramente dovrai sforzarti quotidianamente e ripetere tali azioni, al fine di farla diventare una sana abitudine. Con questo metodo potrai realmente imparare l’inglese da casa.

Non omettere l’importanza della grammatica e della lettura –  Se vuoi apprendere autonomamente la lingua inglese, non devi omettere le regole grammaticali. Prima di scrivere, comincia a studiare le basi: i tempi verbali, i giorni della settimana, come si dice l’ora, gli avverbi di frequenza e tutto quel che ti possa tornare utile.

Fatto ciò, non avere paura di sbagliare, non andare alla ricerca della perfezione, altrimenti non partirai mai. Quindi scrivi, esprimiti pure liberamente sul web e leggi molti libri o come abbiamo detto, forum e siti in lingua inglese.

Un’altra soluzione efficace è quella di cambiare lingua del tuo dispositivo: che sia uno smartphone, un laptop oppure un tablet. Ciò che importa è che tu ti abitui ad apprendere nuove parole e migliorare la dimestichezza con i testi in inglese.

Come imparare a conversare in inglese con degli esercizi semplici. – Dopo averti dato qualche infarinatura su come imparare l’inglese online e da casa, è giunto il momento di migliorare l’ascolto e successivamente conversare in questa lingua. Il primo che consigliamo di darti è di guardare video online (come ad esempio su YouTube), che non siano troppo complessi e con i sottotitoli.

Anche durante questo esercizio, vige la “regola” di far prevalere quei contenuti per cui vorresti tenerti informato e che ti appassionano, vedrai che sarà tutto più semplice. Non ritagliare piccoli spazi di tempo per ascoltare una conversazione in inglese, piuttosto dai priorità (quotidianamente), magari durante il tragitto per il lavoro, per scuola, etc.

Inizialmente l’obiettivo è quello di acquisire familiarità con i nuovi suoni e una fonetica idonea. Dopo un po’ di tempo, cominciare a parlare con persone britanniche, statunitensi o che sappiano comunicare in lingua inglese.

Così come per lo scritto, non avere paura di lanciarti. Poco importa se inizialmente sbaglierai qualche verbo o aggettivo, pian piano comprenderai gli errori e sarai sempre più a tuo agio senza particolari sforzi.

Se non avessi di modo di interloquire con qualcuno, sfrutta lo specchio per raccontare di te, utilizzando i nuovi vocaboli che hai appreso o semplicemente per ripetere le regole grammaticali studiate.

Studiare l’inglese da soli è realmente possibile? Le nostre conclusioni – Inutile ribadirlo, studiare l’inglese da soli è realmente possibile. Per un maggior input e leva motivazionale, associa il tuo impegno ad un obiettivo. Vuoi raggiungere un livello di inglese per lavorare in UK? Stai per affrontare un trasferimento per studiare negli USA? Questo ti aiuterà a voler imparare l’inglese online e autonomamente, nel modo più veloce possibile.

Hai già adottato un metodo tra quelli esposti in questa guida? Se ti va, raccontaci la tua esperienza e saremo lieti di confrontarci o rispondere ai tuoi dubbi.

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza