Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

“Dal ritratto al selfie”: la cultura riparte a Cles con la prima mostra della stagione a Palazzo Assessorile

Pubblicato

-

“Dal ritratto al selfie” – La rappresentazione del sé dalla Preistoria a oggi. Questo il titolo della mostra che lunedì 26 aprile 2021 verrà aperta al pubblico, visitabile nelle magnifiche sale di Palazzo Assessorile fino a domenica 29 agosto 2021.

La mostra è stata presentata in conferenza stampa tenutasi in diretta streaming su You Tube del Comune di Cles sabato 24 aprile.

Molto impattante il video, che sarà il trailer di apertura, realizzato da Nicola Bortolamedi: “La cultura ha bisogno di uno scatto”, titolo a doppio senso che dà una perfetta idea di questa insolita mostra, composta non solo di quadri e sculture, ma di video, effetti audio ed interazioni con il pubblico.

Pubblicità
Pubblicità

Ed ecco la novità che contraddistingue questa mostra: i visitatori potranno fare un selfie, che sarà inserito in un video, divenendo essi stessi parte integrante della mostra.

Curata da Gianluca Fondriest, con progetto di allestimento di Marcello Nebl, la mostra è stata fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale che, in questo periodo di grande incertezza, è ancor più convinta che la comunità, fra le sue varie necessità, abbia bisogno di cultura e di bellezza.

Il Sindaco di Cles nonchè Assessore alla Cultura, Arch. Ruggero Mucchi, introduce con una frase emblematica, riferita al momento particolare che stiamo vivendo: “E’ sempre emozionante aprire una mostra, senz’altro molto particolare quest’anno aprire una mostra senza poterla aprire” aggiungendo di aver programmato l’esposizione con date precise indipendentemente dalle restrizioni sanitarie in materia di Covid, confidando nell’andamento positivo generale, e prosegue: “Richiedere prestiti per questa mostra ha richiesto impegno, lavoro e responsabilità, alcune opere provengono anche da molto lontano; abbiamo stabilito le date di apertura, oggi solo per la stampa, ma inaspettatamente già lunedì potremo aprire al pubblico seguendo le normative anti Covid ampiamente sperimentate lo scorso anno”.

Pubblicità
Pubblicità

Il Sindaco prosegue puntando l’attenzione sull’importanza della cultura non solo per la comunità clesiana ma anche per un turismo ormai consolidato, confidando nell’incremento estivo dello stesso.

Normalmente Palazzo Assessorile propone tre mostre annuali, ma quest’anno se ne potranno realizzare solamente due; questa in particolare ha lo scopo di coinvolgere il più possibile tutte le fasce d’età, focalizzandosi sui ritratti, inserendo opere ‘per tutti i gusti’: dall’archeologia all’arte moderna, fino ad arrivare al contemporaneo ‘selfie’, risalendo a uno di dei primi, una scultura di circa 6000 anni fa, scoprendola tuttora attualissima.

La parola passa al Curatore della mostra Gianluca Fondriest, il quale ne illustra dettagliatamente le sessioni; il percorso espositivo si divide in cinque parti lungo tre piani in Palazzo Assessorile: ‘Il ritratto idealizzato e concettuale’, ‘Il ritratto ufficiale e di rappresentanza’, ‘Il ritratto intimo e familiare’, ‘Il ritratto realistico’, ed infine ‘L’autoritratto e il selfie’. Fondriest spiega che il percorso è stato arricchito da installazioni video e sonore, trasformandolo in un’esperienza multisensoriale; a questo ha contribuito Simona Malfatti per ‘Ritratti letterari in mostra’ dove si possono ascoltare alcuni brani letti dagli attori di Stradanova Slow Theatre.

Importantissimo ed innovativo il contest realizzato dal Consorzio Cles Iniziative#dalrittrattoalselfie – Si tratta di un percorso fotografico che si snoderà attraverso totem ideati appositamente per scattarsi dei selfie posizionati nel centro di Cles, ed anche all’interno del Palazzo Assessorile. Sarà attivato anche un concorso: si potranno postare le foto su Instagram partecipando virtualmente alla mostra; alla fine verranno scelti i tre migliori selfie inseriti.

La mostra propone anche una serie di eventi: sono programmate nove serate a tema tra giugno, luglio ed agosto, che saranno confermate di volta in volta secondo l’andamento epidemico.

Conclude Fondriest: “Mettere insieme tutti i tasselli che compongono questo percorso espositivo ci ha permesso di entusiasmarci un po’ per volta, lasciandoci la grande curiosità di vedere come reagirà il pubblico quando lunedì finalmente potrà visitare la mostra”.

Marcello Nebl, che ha allestito la mostra, interviene: “Prima con Gianluca volevamo segnare quali opere segnalare al pubblico, specialmente proveniente da fuori, quelle che assolutamente dovessero essere viste: il problema è che mi sono accorto che le stavo segnando praticamente tutte”. Infatti la mostra comprende un numero davvero notevole di artisti locali, nazionali ed internazionali di livello altissimo, dei quali vengono citati solo alcuni quali Giovanni Battista Lampi, Mario Sironi, Bartolomeo Bezzi, Umberto Moggioli, Fortunato Depero, Giacomo Balla, Achille Funi, Luigi Ontani, Mark Kostabi.

Il Sindaco Mucchi conclude lanciando un quesito: Palazzo Assessorile è stata la base ispiratrice della mostra, partendo dal ritratto inserito nel dipinto del medaglione al 3° piano del Palazzo, un volto di donna che si presume sia quello di Anna Wolkenstein, alla quale è dedicata una stanza: sarà o non sarà lei?

Organizzata grazie al sostegno del Consorzio BIM dell’Adige, con il patrocinio della Regione Autonoma Trentino-Alto Adige e dell’Istituto Italiano di Cultura di Londra, la mostra è stata realizzata con il contributo di Cassa Rurale Val di Non, Apt Val di Non, Zadra snc ed Artribune.

Fra i prestatori figurano: Soprintendenza per i beni culturali della PAT – Ufficio beni archeologici; Castello del Buonconsiglio – Monumenti e collezioni provinciali; Mart – Museo d’arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto; Istituto Italiano di Cultura Londra – Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale; Cassa Rurale Val di Non; Il Portale Antichità di Marco Cattani – Cles; Foto Flaim Vittorio Cles; Galleria del Laocoonte Roma/Londra; Studio d’Arte Raffaelli Trento; gli artisti Philip Scott Johnson e Dido Fontana; numerosi prestatori privati.

Nel rispetto di tutte le norme anti contagio, la mostra sarà aperta ad ingresso libero, dal lunedì al venerdì con orario 10-12 / 15-18, con numeri contingentati.

Non appena le condizioni lo permetteranno, gli orari e i giorni di apertura al pubblico verranno estesi. Info: Comune di Cles cultura@comune.cles.tn.it 0463 662091 – Facebook Comune di Cles, Instagram #dalritrattoalselfie – Comune di Cles

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano
    Con il nuovo Decreto varato dal Governo, esce anche il nuovo Portale del Reclutamento per la Pubblica Amministrazione, un luogo rivoluzionario dove si incontrerà domanda e offerta di lavoro pubblico. Di cosa si tratta All’interno... The post Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano appeared first on […]
  • Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo
    L’Italia rincorre la strada per la ripresa e cresce la fiducia dei consumatori che si riavvicina ai livelli pre-pandemia. I dati vengono confermati dall’Istituto nazionale di statistica, Istat che racconta di un’Italia più fiduciosa e... The post Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo appeared first on Benessere Economico.
  • Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti
    In previsione della chiusura del primo semestre del Cashback fissata per il 30 giugno 2021, gli utenti che hanno dato vita a movimento sospetti riceveranno un avviso. Cashback, il rimborso In quella data gli utilizzatori... The post Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti appeared first on Benessere Economico.
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]
  • Tempo di vacanze: conoscete già l’Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
    A Monguelfo si trova un eccezionale luogo di benessere e relax, dove ci si dedica ai piaceri della bella vita. Gli spazi inondati di luce e la piacevole sensazione di essere a proprio agio sono frutto dell’arte dell’accoglienza che si respira dal primo momento durante le vacanze in Val Pusteria all’Hotel Alpen Tesitin. La posizione […]

Categorie

di tendenza