Connect with us
Pubblicità

Trento

Linguaggio d’odio e le minacce in rete ai giornalisti: 63 episodi nel 2021

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Nei primi tre mesi del 2021 si sono già registrati 63 episodi di violenza e intimidazioni nei confronti di giornalisti, con un aumento del 50% rispetto al primo trimestre 2020, che sono avvenuti nel 42% dei casi tramite la rete internet.

Sono alcuni dei dati forniti dal Servizio Analisi Criminale, illustrati ieri a Roma nel corso di una riunione dell’Organismo permanente di supporto al Centro di Coordinamento  per le attività di monitoraggio, analisi e scambio permanente di informazioni sul fenomeno degli atti intimidatori nei confronti dei giornalisti, attivo presso il Viminale.

A livello territoriale, poi, Lazio, Toscana, Lombardia, Sicilia, Puglia ed Emilia Romagna sono fra le regioni più colpite, mentre le donne rappresentano l’obiettivo privilegiato degli odiatori, spesso anche con insulti e minacce di tipo  sessista.

Pubblicità
Pubblicità

Nel dettaglio dei dati, i casi di atti intimidatori hanno avuto un significativo incremento, passando dagli 87 episodi del 2019 ai 163 del 2020 (+87%), il 44% dei quali  commessi attraverso canali web.

Per quanto riguarda, inoltre, la matrice degli atti intimidatori commessi nel 2021, è riconducibile per il 30% a contesti socio/politici, per il 21% a contesti di criminalità organizzata e per il 49% ad altri contesti.

Il prefetto Rizzi, che presiede l’Organismo, ha sottolineato che «il fenomeno dell’odio in rete e delle minacce ai giornalisti,  in modo particolare in questo difficile momento che la nostra  società sta vivendo, è costantemente monitorato dalle Forze di polizia e seguito con grande attenzione dal ministro dell’Interno».

Pubblicità
Pubblicità

Purtroppo anche la nostra redazione nell’ottobre del 2019 è entrata nella lista delle testate minacciate che hanno subito intimidazioni.  Nel nostro caso nella vecchia sede di via Milano furono devastate durante la notte tutte le vetrine degli uffici. Sulla matrice vandalica del gesto ci furono purtroppo pochi dubbi.

I vetri antisfondamento non avevano ceduto e si erano sono incrinati. Secondo le forze dell’ordine, si era fatta strada l’ipotesi che chi ha colpito poteva aver usato fucili o pistole ad aria compressa con piombini.

Ma quanto successo quella notte era solo l’ultimo di una serie di attacchi al quotidiano diretto da Elisabetta Cardinali, la quale – da quando ha preso in mano le redini del giornale online edito da Roberto Conci –  aveva subito numerose minacce di morte e insulti.

Stessa sorte anche per il nostro editore che nel corso degli anni ha subito numerose minacce di morte ed intimidazioni di ogni tipo. La matrice purtroppo è sempre politica e riguarda i soliti noti, fomentati da quotidiani della stessa area politica, oppure da politici della stessa area e sempre più spesso magari di secondo piano.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

Fondo rende omaggio a Carlo Battisti

Piana Rotaliana2 ore fa

Mezzolombardo, attivato il servizio gratuito di trasporto pubblico in località “ai Piani”

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Trovato il camper che ha tamponato un mezzo dei Vigili del Fuoco durante un intervento

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Mestieri rumorosi, a Cavedago entra in vigore l’apposita ordinanza

Trento4 ore fa

Ottimi i dati Invalsi, allievi fragili: Trentino eccellenza italiana per l’inclusione

Fiemme, Fassa e Cembra5 ore fa

Marmolada: continuano le ricerche, rinvenuti altri resti

Trento6 ore fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 744 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Fiemme, Fassa e Cembra6 ore fa

Marmolada: vietati gli accessi alla montagna, il sindaco di Canazei firma una nuova ordinanza

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

David Dallago respinge ogni accusa: “Non sono stato io ad uccidere Fausto Iob, sono innocente”

Trento7 ore fa

Il 25 luglio il presidente Fugatti illustrerà l’assestamento di bilancio 2022 e il Defp 2023 -2025

Fiemme, Fassa e Cembra8 ore fa

Marmolada: “la differenza con la valanga al Pian dei Fiacconi del 2020 sono le vittime”

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

Principio d’incendio in un abitazione a Rabbi, massiccio intervento dei Vigili del Fuoco

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

“Il tramonto dei ghiacciai”: una serata per capire le conseguenze e un’escursione al Rifugio Larcher

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Cles, pronti i nuovi campi da pallavolo e beach volley

Trento9 ore fa

“Non ci sono le condizioni per effettuare un Tso, la questione è di ordine pubblico” le parole della Pat

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

eventi4 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Telescopio Universitario4 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Politica3 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Trento4 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Italia ed estero4 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

Politica3 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento – Ucraina, accolte le prime due studiose

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Rovereto, continuano gli atti vandalici: prese di mira le auto parcheggiate

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Fausto Iob è stato ucciso, arrestato il presunto colpevole

Politica3 settimane fa

Claudio Cia: «Patt è solo l’ombra del suo passato e pronto a mettersi con tutti per il potere»

Trento2 settimane fa

Chico Forti, lo zio Gianni: «Perchè chi ha promesso non ha mantenuto la parola?»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza