Connect with us
Pubblicità

Trento

Rapper fuori controllo insulta gli autisti della Trentino Trasporti e inneggia al razzismo – IL VIDEO INCREDIBILE

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Linea 17 del trasporto urbano in uno dei tanti momenti di follia che quotidianamente gli autisti devono vivere. L’oggetto del contendere che ha scatenato la reazione del soggetto in simulazione rapper è stato il trasporto del monopattino vietato sui mezzi pubblici. O meglio, i mezzi in questione possono essere trasportati unicamente se riposti nelle apposite custodie.

Il rischio è che essendo mezzi elettrici possano surriscaldarsi e prendere fuoco, anche perché la maggior parte sono truccati con minimi margini di sicurezza.

L’episodio è frequente perché dopo averlo utilizzato nel tragitto compreso tra il centro storico e Piazza Dante, i soggetti come quello del video si spostano in autobus verso Trento Nord (Gardolo o Canova) o Villazzano 3 ed ogni volta c’è la pretesa si poterlo trasportare.

Pubblicità
Pubblicità

Al di là delle probabili condizioni alterate del soggetto, bisogna riflettere sull’odio razziale che il “proprietario” del monopattino manifesta nei confronti degli italiani. Il ragazzo, decisamente fuori controllo, insulta la Trentino Trasporti e gli italiani in genere. Pur parlando bene l’italiano in alcune frasi si sente però che si tratta di una persona di origini straniere. Anche se qualcuno giura che sia italiano e che abiti in Valsugana. Il che renderebbe la cosa maggiormente avvilente. 

Minacce chiare dette da una persona già difficile da controllare, ma che può esplodere da un momento all’altro ed il problema è che non è un caso isolato. Personaggi come questi stanno infatti guadagnando sempre più terreno sfruttando il buonismo e la tolleranza della politica italiana.

Prevenzione o difesa? Davvero minime. Consideriamo che la chiamata diretta presente sui mezzi di Trentino Trasporti non sempre ha campo e spesso non ci sono nemmeno pattuglie disponibili per intervenire.

Pubblicità
Pubblicità

Trentino Trasporti ha potenziato il numero dei controllori ma il servizio è incompleto, in quanto non ha e non può avere competenze di ordine pubblico ed il massimo che gli è consentito fare è far scendere dai mezzi pubblici le persone oggetto di contestazioni.

Davvero troppo poco nei confronti di soggetti come quello del video che non hanno paura di nulla, ma anche per la tutela degli stessi autisti. Nel filmato abbiamo deciso di oscurare i volti per tutelare gli autisti della Trentino Trasporti e perché non si sa mai che dalla parte della ragione si passi a quella del torto.

(a.l)

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento2 settimane fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Politica4 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 66 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica3 settimane fa

Consiglio straordinario il 16 maggio per la comunicazione sull’A22

Politica3 settimane fa

Fratelli d’Italia chiede un incontro col governatore, Urzì: «Ecco le nostre priorità per il Trentino»

Telescopio Universitario4 settimane fa

Università di Trento: ecco il piano strategico fino al 2027

Telescopio Universitario4 settimane fa

Covid-19, ecco gli ostacoli più ricorrenti nella comunicazione

Aziende3 settimane fa

Quando Arte e Luce si incontrano nasce ‘illuminando Arte’

Trento4 settimane fa

Vasco Live: venticinquemila posti auto, oltre a quelli riservati a camper e pullman, online la piattaforma per prenotare il parcheggio

Italia ed estero4 settimane fa

Papa Francesco: per l’Ucraina, contro “l’abbaiare della Nato alla porta della Russia”

Politica3 settimane fa

Laboratorio Paritario Trentino: sabato a Cognola la presentazione

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Si ribalta col tagliaerba a Sfruz e rimane schiacciato: 26enne elitrasportato in gravissime condizioni al Santa Chiara

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza