Connect with us
Pubblicità

Trento

L’assessore Segnana ha incontrato la Consulta della Salute: «Massima attenzione per i soggetti ultrafragili»

Pubblicato

-

“E’ stato un incontro partecipato che ci ha dato la possibilità di confrontarci e presentare gli aspetti organizzativi della campagna vaccinale in atto con particolare riferimento ai soggetti ultrafragili le cui istanze sono state rappresentate dai referenti delle numerose associazioni che compongono il mondo del volontariato in ambito socio sanitario”

Sono queste le parole espresse dall’assessore Segnana a margine dell’incontro tenutosi nella mattinata di ieri on line con i vertici della Consulta provinciale della Salute insieme a numerosi esponenti delle associazioni che aderiscono.

Il tema su cui si è sviluppato il confronto riguardava la campagna vaccinale, l’avanzamento rispetto al cronoprogramma e riguardo alla disponibilità delle dosi vaccinali.

Pubblicità
Pubblicità

L’assessore Segnana ha illustrato nel dettaglio ogni singolo aspetto specificando che le indicazioni alla base delle scelte poste in essere a livello provinciale si basano sulle norme emanate a livello nazionale dal Ministero della Salute e dall’Istituto Superiore della Sanità e che in diversi casi le iniziative assunte in Trentino sono state replicate in altre Regioni a conferma della loro validità.

Il dottor Ruscitti, dirigente generale del Dipartimento Salute ha poi risposto ai diversi quesiti posti dalle associazioni circa la vaccinazione dei caregiver sottolineando il ruolo importante dell’accordo sottoscritto con i medici di base e i pediatri, chiamati a segnalare quei casi particolari che non sono ascrivibili in alcuna specifica categoria ma che necessitano di una presa in carico individuale a salvaguardia della salute dei propri congiunti e in generale dell’intera collettività.

Sono infatti numerose le distinzioni che riguardano genitori e accompagnatori di disabili o persone fragili distinti fra maggiorenni e minorenni. “Se inizialmente il criterio adottato si basava solo ed esclusivamente su certe categorie, oggi sottoponiamo a vaccinazione sulla base delle coorti anagrafiche già a disposizione dell’azienda sanitaria” ha chiarito Ruscitti.

Pubblicità
Pubblicità

All’incontro ha partecipato anche il dottor Ferro che ha spiegato le scelte strategiche adottato al fine di garantire al più presto e comunque entro l’estate l’immunità di gregge: “l’aver scelto di posticipare la somministrazione della seconda dose al 42 esimo giorno come proposto dall’Aifa ci permetterà di vaccinare più persone almeno con la prima dose e ciò come dimostrano le esperienze di Israele e dell’Inghilterra rappresenta una scelta etica e non egoistica che si è dimostrata vincente” ha chiarito il direttore sanitario dell’azienda sanitaria.

Soddisfatto anche il presidente della Consulta Renzo Dori che nel ringraziare l’assessore ha chiarito come il confronto tra istituzioni ed enti rappresenti una risposta costruttiva e funzionale alle legittime domande dei cittadini

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]
  • The Ordinary – The Balance Set: la skin care di qualità adatta a tutte le tasche
    The Ordinary è un marchio di DECIEM (società ombrello di brand focalizzati su trattamenti avanzati di bellezza) in continua evoluzione di trattamenti per la skin care. The Ordinary offre trattamenti clinici elettivi di cura per la pelle a prezzi onesti. The Ordinary è “Formulazioni cliniche con onestà”. Tutti i prodotti DECIEM,  compresi quelli del brand The Ordinary, […]

Categorie

di tendenza