Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Rovereto: gli Ordini professionali in Commissione Speciale

Pubblicato

-

Continua il lavoro di ascolto per offrire nuove prospettive per la città.

Un “grido di dolore” quello lanciato dagli Ordini professionali di Rovereto, ascoltati in audizione dalla Commissione Speciale per le emergenze economico-sociali, riunitasi il 15 aprile.

Ad aprire la seduta Antonella Peterlini, dell’Associazione Nazionale Consulenti del Lavoro, che ha parlato della necessità di valorizzare le soft skills, ovvero quelle capacità relazionali e comportamentali, che caratterizzano le persone e indicano il modo in cui si pongono nel rispetto del contesto lavorativo nel operano. Ha chiesto che la città si adoperi per creare spazi di co-working e un forte sostegno al lavoro femminile, penalizzato in questo momento di crisi. Ha auspicato la creazione di spazi di formazione multidisciplinari in cui si mette in team l’avvocato, il commercialista, il consulente del lavoro eccetera, con gruppi di imprenditori, magari giovani, in forma laboratoriale.

Pubblicità
Pubblicità

L’Architetto Maurizio Tomazzoni ha portato l’esempio di quanto si sta facendo con il progetto di Rigenerazione Urbana e parlato di una sorta di laboratorio spontaneo, nato tra i progettisti roveretani, con lo scopo di ragionare subito sugli spazi di socialità. Si è espresso a favore di iniziative come quella di allargare plateatici con azzeramento della tassa, ospitare artisti di piazza, organizzare spettacoli.

Ha sottolineato il ruolo delle piazze che per Rovereto nel passato hanno rappresentato luogo di aggregazione ora si ritrovano ad essere meno adatte agli spettacoli. Ha avanzate una serie di proposte concrete, come panchine distanziate per creare luoghi di incontro sicuri. Finita la pandemia, ha detto, non tornerà tutto come prima e quindi è necessario agire con questo focus.

Per l’Ordine dei Commercialisti è intervenuto il Presidente Pasquale Mazza, (foto) che citato quanto viene fatto anche dalla Giunta provinciale che, ha detto, sta elaborando strategia, rispettando il necessario confronto tra Pubblica amministrazione ed ordini professionale. Ha auspicato di poter ricominciare a lavorare serenamente. Ha posto l’accento sull’importanza di mettere in campo tutto quello che può rigenerare lo spazio per stimolare la presenza di pubblici esercizi e negozi, poiché la grande impresa soffre meno. Il sentimento è che si deve agire subito per la piccola impresa : finite le moratorie la situazione tornerà critica.

Pubblicità
Pubblicità

L’avvocato Monica Aste, insieme all’avvocato Claudio Robol, hanno portato l’esperienza vissuta dai professionisti. Ha detto che già prima della pandemia l’ordine era in difficoltà, nonostante vi sia gran voglia di lavorare e ha sottolineato come il Tribunale si sia mosso con solerzia per mantenere il passo. La richiesta sia dei colleghi avvocati che degli assistiti è quella di ripartire il prima possibile.

Negli interventi dei Commissari è emersa la vicinanza nei confronti dei professionisti che si trovano a vivere questa situazione emergenziale e la necessità di un confronto tra pubblica amministrazione e Ordini professionali per poter elaborare strategie condivise per superare questo momento, ma soprattutto per pensare a cosa accadrà dopo.

Al termine della seduta, il Presidente Andrea Zambelli ha ringraziato tutti i convenuti per gli interventi e per l’apporto dato alla Commissione.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin
    Dal lavoro alla vita privata, fino al tempo libero: flessibilità è sicuramente la parola dell’anno, tanto da arrivare ad influenzare anche il mondo del noleggio. Anche questo settore infatti, negli ultimi anni ha declinato la... The post Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin appeared first on Benessere Economico.
  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.
  • Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo
    Le dinamiche di internet hanno ormai cambiato le logiche di progettazione e di prenotazione della vacanza. A questo, si aggiungono gli sconvolgimenti finanziari che sono alla base delle crisi economiche innescando meccanismo viziosi. Il mercato... The post Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo appeared first on Benessere Economico.
  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare
    La svolta crescente dell’online parla anche di risparmio e sostenibilità ecco perché le bollette cartacee sono ormai superate. L’arrivo del digitale ha convertito molti utenti ad entrare nel circuito delle bollette online, pagabili su rete... The post Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare appeared first on Benessere Economico.
  • Un ponte sottomarino galleggiante: l’incredibile scommessa della Norvegia
    Un tunnel che galleggia a mezz’acqua nel mezzo di un fiordo, con macchine che sfrecciano su entrambe le direzioni e poco sotto un abisso blu profondo oltre mille metri. Si tratta della scommessa della Norvegia, un progetto avveniristico essenziale per superare il principale problema di trasporto nel Paese. Lo studio realizzato da un team di […]
  • E’ consigliabile scegliere letture rilassanti, leggere brutte notizie fa male
    Leggere cattive notizie fa male. L’espressione che descrive la tendenza di continuare a guardare e navigare ossessivamente tra le notizie cattive anche se risultano tristi scoraggianti o deprimenti è stata rinominata dall’inglesismo: Doomscrolling. Il termine è composto da due parole: “doom” che riporta a tutto ciò che è catastrofico e, “ scrolling” si riferisce al […]
  • Le foreste rinascono dai fondi del caffè
    Troppe volte siamo stati abituati a gettare cose che, a differenza dall’aspetto, possono essere davvero utili per le persone, la natura e la vita. Così come risveglia milioni di persone in tutto il mondo, esattamente lo stesso può fare con le foreste: Il caffè o meglio il suo scarto può infatti essere davvero utile per […]
  • Vigilius Mountain Resort, dove purificarsi dallo stress della vita quotidiana
    Niente automobili, nessun rumore, niente stress. Solo natura e pace. Non ci sono strade che portano al Monte San Vigilio, si arriva solo dopo una breve salita in funivia. Qui l’aria sa di larice e di libertà. L’hotel a 5 stelle vigilius mountain resort si accoccola nella natura, diviene tutt’uno con essa, così semplice e […]

Categorie

di tendenza