Connect with us
Pubblicità

economia e finanza

Febbre da trading: anche in Italia aumentano gli aspiranti trader

Pubblicato

-

Dati recenti forniti dalla Consob testimoniano come il trading online stia vivendo un momento di vero e proprio boom.

In tal senso è sufficiente analizzare il mercato italiano che, tra il 2018 ed il 2019 ha visto aumentare il numero di broker online attivi di quasi l’85%. Una crescita che, dati alla mano, significa quasi raddoppio delle piattaforme attive: un eventualità che, nel nostro paese, non si verificava da circa dieci anni.

Le ragioni dietro questa espansione esponenziale sono con ogni probabilità innanzitutto tecnologiche: oggi infatti, per accedere alle borse di tutto il mondo e iniziare ad investire, è sufficiente avere a disposizione un qualsiasi dispositivo tra computer, tablet e smartphone. Dopodiché basta connettersi ad internet ed iscriversi ad uno dei tanti broker cui si faceva riferimento addietro.

Pubblicità
Pubblicità

Ma non solo, visto che, al giorno d’oggi, la rete aiuta anche a formare tutti gli aspiranti trader che non vedono l’ora di mettersi alla prova con il mondo finanziario. Per iniziare ad approfondire le basi del trading online infatti è sufficiente consultare le varie guide ed i corsi proposti da piattaforme dedicate quali Corsotradingonline.net, sito molto autorevole sul trading che permette di accedere a contenuti dettagliati che mostrano le tecniche e le strategie migliori di investimento.

Come iniziare a fare trading – Detto questo, chiunque voglia iniziare a fare trading deve compiere un passo che viene addirittura prima dello studio. Questo passo è di natura mentale, o meglio emotiva. Diversi esperti del settore concordano infatti nel ritenere le emozioni una delle ragioni per cui molti trader, specie quelli alle prime armi, finiscono con l’investire in maniera sballata. In borsa il giusto approccio è semplicemente fondamentale: chiunque si limiti a seguire l’istinto, spesso e volentieri finisce per farsi male.

Lo stesso si dica per tutti coloro che si lasciano prendere dall’ansia o dallo sconforto di fronte ai primi risultati negativi e che magari provano a recuperare in fretta e furia aumentando a dismisura la quantità di operazioni effettuate. Ebbene, il modo migliore per operare in maniera consapevole consiste invece nel tenere a bada le proprie emozioni: nel considerare il trading come un lavoro e, soprattutto, nel pianificare in anticipo la stragrande maggioranza degli investimenti che si effettueranno durante una singola sessione.

Pubblicità
Pubblicità

Come pianificare le proprie operazioni – Per pianificare una o più operazioni finanziarie è fondamentale avere una strategia solida: un piano d’azione che ogni trader prepara ancor prima di accedere alle borse o ai mercati. Da questo punto di vista è importante sottolineare come anche un neofita delle negoziazioni possa avere la propria strategia: per prepararla infatti non si fa altro che partire dal proprio profilo e dalle proprie caratteristiche di trader.

Questo vuol dire che ogni investitore tiene conto innanzitutto del proprio livello di preparazione e esperienza, ma non solo: una buona strategia infatti è strettamente legata anche al budget e al tempo che si hanno realmente a disposizione.

Come scegliere il giusto broker – Ultima, ma non ultima, la scelta di un broker che sia davvero adatto alle proprie esigenze. Come anticipato in precedenza, l’offerta di broker al giorno d’oggi è semplicemente spaventosa e non si deve commettere l’errore di pensare che tutti i siti siano uguali. Al contrario, le singole piattaforme consentono di accedere a mercati e strumenti finanziari selezionati, ma non solo.

Alcuni broker infatti forniscono condizioni d’uso e, in certi casi, persino modalità operative a volte uniche nel loro genere. Ecco perché un trader consapevole deve innanzitutto capire quale sia l’intermediario più adatto al proprio profilo, prima ancora di iniziare a scegliere gli asset su cui andrà ad investire

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin
    Dal lavoro alla vita privata, fino al tempo libero: flessibilità è sicuramente la parola dell’anno, tanto da arrivare ad influenzare anche il mondo del noleggio. Anche questo settore infatti, negli ultimi anni ha declinato la... The post Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin appeared first on Benessere Economico.
  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.
  • Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo
    Le dinamiche di internet hanno ormai cambiato le logiche di progettazione e di prenotazione della vacanza. A questo, si aggiungono gli sconvolgimenti finanziari che sono alla base delle crisi economiche innescando meccanismo viziosi. Il mercato... The post Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo appeared first on Benessere Economico.
  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare
    La svolta crescente dell’online parla anche di risparmio e sostenibilità ecco perché le bollette cartacee sono ormai superate. L’arrivo del digitale ha convertito molti utenti ad entrare nel circuito delle bollette online, pagabili su rete... The post Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare appeared first on Benessere Economico.
  • Un ponte sottomarino galleggiante: l’incredibile scommessa della Norvegia
    Un tunnel che galleggia a mezz’acqua nel mezzo di un fiordo, con macchine che sfrecciano su entrambe le direzioni e poco sotto un abisso blu profondo oltre mille metri. Si tratta della scommessa della Norvegia, un progetto avveniristico essenziale per superare il principale problema di trasporto nel Paese. Lo studio realizzato da un team di […]
  • E’ consigliabile scegliere letture rilassanti, leggere brutte notizie fa male
    Leggere cattive notizie fa male. L’espressione che descrive la tendenza di continuare a guardare e navigare ossessivamente tra le notizie cattive anche se risultano tristi scoraggianti o deprimenti è stata rinominata dall’inglesismo: Doomscrolling. Il termine è composto da due parole: “doom” che riporta a tutto ciò che è catastrofico e, “ scrolling” si riferisce al […]
  • Le foreste rinascono dai fondi del caffè
    Troppe volte siamo stati abituati a gettare cose che, a differenza dall’aspetto, possono essere davvero utili per le persone, la natura e la vita. Così come risveglia milioni di persone in tutto il mondo, esattamente lo stesso può fare con le foreste: Il caffè o meglio il suo scarto può infatti essere davvero utile per […]
  • Vigilius Mountain Resort, dove purificarsi dallo stress della vita quotidiana
    Niente automobili, nessun rumore, niente stress. Solo natura e pace. Non ci sono strade che portano al Monte San Vigilio, si arriva solo dopo una breve salita in funivia. Qui l’aria sa di larice e di libertà. L’hotel a 5 stelle vigilius mountain resort si accoccola nella natura, diviene tutt’uno con essa, così semplice e […]

Categorie

di tendenza