Connect with us
Pubblicità

Ambiente Abitare

Passi dolomitici: un Protocollo fra Trentino, Alto Adige e Veneto all’insegna della sostenibilità

Pubblicato

-

La realizzazione di sistemi di mobilità integrata, per decongestionare il traffico sui passi dolomitici e nelle valli attorno al Gruppo del Sella, per ridurre l’inquinamento acustico e atmosferico e per promuovere in modo coordinato ed integrato un approccio sostenibile alle Dolomiti Patrimonio Naturale UNESCO.

Questo l’obiettivo del Protocollo d’intesa fra le Province autonome di Trento e di Bolzano, il Comune di Selva di Val Gardena, il Comune di Corvara, il Comune di Canazei, la Regione Veneto, la Provincia di Belluno e il Comune di Livinallongo, il cui testo è stato approvato venerdì dalla Giunta provinciale su proposta dell’assessore al Turismo Roberto Failoni e dell’assessore all’ambiente Mario Tonina.

L’intesaspieganovuole dare continuità e concretezza ad una collaborazione già avviata negli scorsi anni fra i territori e le amministrazioni interessate. Verrà costituito a questo proposito un coordinamento per definire quali interventi mettere in campo o perfezionare per raggiungere il comune obiettivo di un diverso approccio dei cittadini, sia residenti che visitatori, ai passi dolomitici, in particolare attorno al massiccio del Sella, una delle aree più sensibili per la forte pressione antropica che vi si esercita sia d’estate che d’inverno. Tre le finalità, quindi, fra di loro strettamente collegate: migliorare la qualità dell’ambiente, ma anche la qualità della vita delle popolazioni coinvolte e l’esperienza a cui i visitatori hanno accesso quando scelgono questa meta straordinaria”.

Pubblicità
Pubblicità

Gli obiettivi del nuovo accordo, in linea con i protocolli internazionali in materia di sostenibilità e tutela dell’ambiente, sono molteplici. In primo luogo, naturalmente, la riduzione delle emissioni di gas clima-alteranti, conformemente agli obiettivi del Green Deal europeo, incentivando l’uso di mezzi non inquinanti, anche con la creazione di centri di interscambio tra mezzi di trasporto privati e pubblici, ed in generale riducendo il numero di passaggi veicolari sui passi e nei centri abitati.

Il nuovo impulso dato alla realizzazione di sistemi di mobilità integrata a zero emissioni dovrà generare inoltre un miglioramento della qualità della vita e dell’ambiente a beneficio dei cittadini che vivono nelle valli interessate, ma con ovvie ricadute positive anche per i moltissimi visitatori, che potranno godere appieno della singolarità e della bellezza  dei luoghi.

Per raggiungere questo risultato è necessario un grande sforzo di integrazione strategica ed operativa di tutti soggetti coinvolti. L’intesa raggiunta fra i sottoscrittori del Protocollo va appunto in questa direzione. Essa prevede fra l’altro la costituzione di una organizzazione interprovinciale per attuare il Piano pluriennale per la mobilità sui passi dolomitici e monitorarne gli sviluppi, raccogliere i dati sul traffico veicolare, così da valutare con accuratezza non solo l’intensità e la frequenza dei flussi, ma anche le caratteristiche tipologiche del traffico attraverso le 12 stazioni di monitoraggio esistenti, e predisporre la documentazione necessaria ad accedere a finanziamenti nazionali ed europei.

Pubblicità
Pubblicità

Le Province autonome, la Regione del Veneto, la Provincia di Belluno, i Comuni di Selva di Val Gardena, Corvara, Canazei e Livinallongo si impegnano inoltre a:

– individuare in una prima fase misure immediate nel 2021/22 per facilitare la mobilità attiva (ad esempio: incremento dell’offerta del trasporto pubblico locale, creazione di biglietti integrati e rispettive campagne di comunicazione);

– individuare gli interventi di progettazione ingegneristica sulla viabilità esistente nel periodo 2023-24 (fra cui: corsie ciclabili lungo le strade dei passi dolomitici, parcheggi dedicati in ciascuna delle quattro valli);

– analizzare le possibilità tecniche e giuridiche per ottimizzare e regolare i flussi;

– individuare un’interfaccia di informazione condivisa dei flussi del traffico delle quattro valli;

– creare un sistema digitale di gestione e analisi traffico intorno ai quattro Passi;

– supportare l’avvio di richieste congiunte a livello politico-amministrativo nazionale con l’obiettivo di attingere a cofinanziamenti europei per l’implementazione del progetto.

I firmatari definiranno entro i prossimi 60 giorni, un Piano di attività biennale, comprensivo del dettaglio delle attività per i primi 6 mesi, e individueranno le strutture da coinvolgere nelle diverse attività, nonché i referenti tecnici e amministrativi per l’attuazione del Protocollo, che ha durata biennale è eventualmente rinnovabile.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza