Connect with us
Pubblicità

Trento

Debutta oggi il presidio mobile della polizia locale nelle vie del centro storico

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Debutta oggi in città un presidio mobile della polizia locale che, da lunedì a venerdì, dalle 8 alle 19, pattuglierà le vie del centro storico. Due agenti in divisa e armati, a piedi (ma potranno chiamare la macchina di appoggio se necessario), da stamattina percorrono via Belenzani, piazza Duomo, piazza Pasi, via Oss Mazzurana, via Manci, via Cavour, piazza Santa Maria Maggiore e via Roma per poi ricominciare di nuovo il giro.

Si tratta di un percorsoa otto” che tocca tutti i luoghi del centro che in questo periodo si sono rivelati problematici dal punto di vista della sicurezza, come dimostrano le aggressioni, i danneggiamenti e le “spaccate” ai danni dei commercianti delle scorse settimane.

Il presidio mobile è stato presentato stamattina durante la conferenza stampa post Giunta dal sindaco Franco Ianeselli e dal comandante della polizia locale Lino Giacomoni. Ha spiegato il sindaco: “I furti, l’aggressione a palazzo Thun, la presenza in centro di un gruppo di sbandati ci ha indotto a pensare a questa iniziativaha dichiarato il primo cittadino Sono andato a parlare con le commesse della profumeria che recentemente è stata presa di mira, comprendo il loro disagio. Sappiamo che alcuni dei soggetti che hanno creato problemi sono conosciuti dai servizi sociali. La loro fragilità è acuita dalla situazione di questo periodo, però certo la fragilità non può essere una scusante per angariare chi lavora in centro. Per questo, attraverso i nostri servizi sociali, cercheremo di attivare anche l’unità di strada, in modo da riuscire ad affrontare il problema nella sua complessità. Intendiamo anche migliorare il lavoro di relazione e prossimità, ascoltare i negozianti, loro conoscono gli orari in cui questi sbandati sono in azione”.

Pubblicità
Pubblicità

Il presidio mobile è stato istituito infatti proprio per tutelare chi vive e lavora in centro storico. La polizia locale ascolterà le segnalazioni dei commercianti e dei residenti del centro e interverrà nelle situazioni critiche. La presenza dei due agenti armati e in divisa costituirà inoltre un deterrente per scoraggiare l’illegalità.

Come spiegato dal sindaco, gli agenti del presidio mobile dialogheranno anche con il servizio Welfare e coesione sociale per scambiare informazioni sulla situazione di chi vive in condizione di grave emarginazione, calibrare meglio gli interventi e ottimizzare l’utilizzo di risorse come l’Unità di strada.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Andalo, cambia il sistema di conferimento dei rifiuti da parte delle aziende

Italia ed estero10 ore fa

Addio al bonus 18enni, i fondi a spettacoli ed editoria

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

L’intera Val di Non imbiancata: Vigili del Fuoco al lavoro

Trento12 ore fa

Ordine Infermieri: «Restituire ai pazienti la vicinanza dei familiari significa restituire un diritto umano»

Trento13 ore fa

La decorazione natalizia della polizia di Stato sul grande abete in piazza Duomo

Trento13 ore fa

Weekend dell’Immacolata, neve in esaurimento. Domenica traffico da bollino nero

Musica14 ore fa

Isera, Palazzo de’ Probizer: Agorart Ensemble in concerto

Fiemme, Fassa e Cembra14 ore fa

Nuovo ospedale di Cavalese: una grande proposta per i bisogni della comunità

Trento14 ore fa

Superato il limite della decenza: ora rubano i vasi di rame dai cimiteri

Trento15 ore fa

Neve in Trentino, la situazione della viabilità alle ore 10.30

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

A Spormaggiore arriva il “Consiglio comunale dei ragazzi”

Trento15 ore fa

5 centimetri di neve a Trento, in azione la macchina comunale. Nel pomeriggio in arrivo la pioggia

L'Editoriale16 ore fa

In Trentino centrodestra ancora favorito. La leadership cambia a favore di Fratelli d’Italia

Trento16 ore fa

Arrivano i turisti: la stagione invernale si apre con successo

Italia ed estero16 ore fa

Dal 12 al 16 dicembre mobilitazioni nazionali contro la manovra di bilancio: le motivazioni

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…1 settimana fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Io la penso così…5 giorni fa

Sono fan dei Maneskin…ma quando si esagera non va bene

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento3 giorni fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Trento3 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Le ultime dal Web4 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Meteo2 giorni fa

Da giovedì sera sul Trentino torna la neve anche a quote basse

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza