Connect with us
Pubblicità

Piana Rotaliana

“Ripercorrendo la storiografia su Dante in Trentino, fra Castelbarco e fake news”: ne parla in un webinar il professor Gian Maria Varanini

Pubblicato

-

Giunge alla conclusione il ciclo culturale proposto per la stagione 2020/21 dall’Associazione Castelli del Trentino, con l’incontro in webinar del professor Gian Maria Varanini, notissimo accademico di storia medievale nelle università di Padova, Trento, Verona e autore di una vastissima bibliografia su temi e argomenti di storia politica, economico-sociale ed ecclesiastica dell’Italia medievale, con particolare riferimento all’area centrosettentrionale e al tardo medioevo anche nell’area trentina.

L’appuntamento è per mercoledì prossimo 14 aprile alle 17.

Nonostante il forzato trasferimento sul web, la sessione di conferenze ha riscosso un buon successo di partecipanti, anche alla luce del fatto che l’iniziativa gode del patrocinio del Comitato Nazionale per le celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri e l’associazione è unica istituzione culturale provinciale (e una delle sole due regionali) a potersi fregiare di questo autorevole riconoscimento.

Pubblicità
Pubblicità

Il tema affrontato tratterà non solo dal punto di vista storico, ma anche politico-istituzionale, del personaggio Dante che, ricordiamo, non è solo il Poeta nazionale per eccellenza, ma fu anche cavaliere, provveditore di Firenze, ambasciatore.

Riguarda innanzitutto la verifica della sua presenza o meno nel territorio trentino del XIV secolo, nonché quello di inquadrare il periodo nel quale si muove il potere della signoria castrobarcense, che ospitò il Poeta.

Pubblicità
Pubblicità

Ecco che tornano alla mente – chi non conosce le strofe che seguono?- “Qual è quella ruina che nel fianco/di qua da Trento l’Adice percosse,/o per tremoto o per sostegno manco,/che da cima del monte, onde si mosse,/al piano è sì la roccia discoscesa,/ch’alcuna via darebbe a chi su fosse”.

Oppure queste altre? “Suso in Italia bella giace un laco,/a piè de l’Alpe che serra Lamagna/sovra Tiralli, c’ha nome Benaco./Per mille fonti, credo, e più si bagna/tra Garda e Val Camonica e Pennino/de l’acqua che nel detto laco stagna”.

Il professor Gian Maria Varanini

E ancora “Loco è nel mezzo là dove ‘l trentino/pastore e quel di Brescia e ‘l veronese/segnar poria, s’e’ fesse quel cammino”.

Sono versi molto noti nei quali Dante fa un chiaro riferimento ad alcuni luoghi del Trentino e da sempre gli studiosi locali – ma non solo – si sono interrogati se Dante vide davvero di persona i Lavini di Marco e il lago di Garda, e se sì, in che anno del suo peregrinare come exul inmeritus in giro per l’Italia.

Sulla famiglia dei Castelbarco e, di riflesso sull’ospitalità concessa a Dante, sono numerosi gli studi degli storici locali a partire da Quintilio Perini, Carl Ausserer, Raffaele Zotti, per passare anche per il presidente dell’Accademia degli Agiati Giuseppe Telani, sino a don Rocco Catterina erudito di Molina, che nel 1900 condensò in un opuscolo, di non molta fortuna critica invero, la loro storia dinastica.

Il periodo storico nel quale si muovono tutti questi personaggi è convulso e pericoloso, per le lotte che sorgono fra Papa e Imperatore e i loro sostenitori; non solo a Firenze dove si può essere condannati morte come accade a Dante, ma anche in quello che all’epoca era il Principato vescovile di Trento, con le lotte fra il Vescovo e i Conti di Tirolo, con i rispettivi fiancheggiatori, che erano all’ordine del giorno, con improvvisi e opportunistici cambi di campo.

L’iniziativa è valida anche ai fini dell’aggiornamento del personale docente della Provincia Autonoma di Trento.

Per ricevere l’attestato di partecipazione le iscrizioni devono essere inviate a associazionecastelli@libero.it entro le 16 del giorno dell’evento.

Il link della conferenza è https://us02web.zoom.us/j/88137052457

Sarà possibile accedere liberamente e interagire con il relatore anche attraverso il sito della Associazione Castelli del Trentino (www.associazionecastellideltrentino.com) già a partire dalle 16.45.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza