Connect with us
Pubblicità

Trento

Le statistiche dell’Istat salvano il Trentino

Pubblicato

-

E’ a dir poco allarmante l’ultima statistica Istat che indica come il 45% delle aziende italiane abbia problemi strutturali, una impresa su tre specialmente al Sud ritenga di non farcela a proseguire l’attività e come solo l’11 % siano solide.

Se la situazione non brillava prima della pandemia oggi si presenta drammatica e tutto potrebbe peggiorare ulteriormente con lo sblocco dei licenziamenti e degli sfratti.

Preoccupa molto il Sud dove i comparti produttivi sono rimasti isolati senza più il supporto del turismo e dei suoi indotti, ma anche manifestazioni ed attività ricreative; una desertificazione nella quale sopravvivere è cosa molto difficile.

Pubblicità
Pubblicità

Gli aiutiPrima di tutto le riaperture, poi in parte il Recovery Plan ed il Decreto Sostegni Due che potrà contare su una disponibilità di 30 miliardi di euro.

Tralasciando le ipotesi torniamo alla realtà e parliamo di quel 45 % a rischio specialmente nei settori a basso contenuto tecnologico. Circa il 30% delle imprese è rimasto spiazzato dalla pandemia e a novembre 2020 un terzo non credeva nelle possibilità di proseguire l’attività; più del 60% prevedeva ricavi in diminuzione e solo un’azienda su cinque riteneva di aver avuto benefici dalla pandemia.

Chi rischia maggiormente la chiusura? Il 73 % delle agenzie di viaggio, più del 60 % delle attività artistiche e di intrattenimento e la stessa percentuale vale anche per l’assistenza sociale non residenziale; ad alto rischio il settore dei trasporti col 59 % e ristorazione col 55 %. Nel comparto industriale maggiormente a rischio la filiera della moda con più del 50 % per l’abbigliamento, 44% pelli e 35% tessile.

Pubblicità
Pubblicità

La crisi ha portato ad una differenziazione territoriale. Nella fascia ad alto rischio, sempre secondo l’indagine Istat, abbiamo Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania e Sardegna e Umbria.

Mentre a rischio basso abbiamo Trentino, Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia.

I dati Istat fanno capire che ci troviamo sull’orlo del baratro e che servono provvedimenti urgenti (prima di tutto le riaperture) per evitare disordini sociali con sbocchi tutti da scoprire.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele
    In arrivo un disegno di legge temporaneo per rimediare alla discontinuità del lavoro nel mondo dello spettacolo. Una sorta di bonus contributivo per pareggiare, dal punto di vista pensionistico i lavoratori dello spettacolo per gli... The post Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin
    Dal lavoro alla vita privata, fino al tempo libero: flessibilità è sicuramente la parola dell’anno, tanto da arrivare ad influenzare anche il mondo del noleggio. Anche questo settore infatti, negli ultimi anni ha declinato la... The post Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin appeared first on Benessere Economico.
  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.
  • Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo
    Le dinamiche di internet hanno ormai cambiato le logiche di progettazione e di prenotazione della vacanza. A questo, si aggiungono gli sconvolgimenti finanziari che sono alla base delle crisi economiche innescando meccanismo viziosi. Il mercato... The post Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo appeared first on Benessere Economico.
  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Un ponte sottomarino galleggiante: l’incredibile scommessa della Norvegia
    Un tunnel che galleggia a mezz’acqua nel mezzo di un fiordo, con macchine che sfrecciano su entrambe le direzioni e poco sotto un abisso blu profondo oltre mille metri. Si tratta della scommessa della Norvegia, un progetto avveniristico essenziale per superare il principale problema di trasporto nel Paese. Lo studio realizzato da un team di […]
  • E’ consigliabile scegliere letture rilassanti, leggere brutte notizie fa male
    Leggere cattive notizie fa male. L’espressione che descrive la tendenza di continuare a guardare e navigare ossessivamente tra le notizie cattive anche se risultano tristi scoraggianti o deprimenti è stata rinominata dall’inglesismo: Doomscrolling. Il termine è composto da due parole: “doom” che riporta a tutto ciò che è catastrofico e, “ scrolling” si riferisce al […]
  • Le foreste rinascono dai fondi del caffè
    Troppe volte siamo stati abituati a gettare cose che, a differenza dall’aspetto, possono essere davvero utili per le persone, la natura e la vita. Così come risveglia milioni di persone in tutto il mondo, esattamente lo stesso può fare con le foreste: Il caffè o meglio il suo scarto può infatti essere davvero utile per […]
  • Vigilius Mountain Resort, dove purificarsi dallo stress della vita quotidiana
    Niente automobili, nessun rumore, niente stress. Solo natura e pace. Non ci sono strade che portano al Monte San Vigilio, si arriva solo dopo una breve salita in funivia. Qui l’aria sa di larice e di libertà. L’hotel a 5 stelle vigilius mountain resort si accoccola nella natura, diviene tutt’uno con essa, così semplice e […]

Categorie

di tendenza