Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

“Il mio bar rimane aperto”: così la titolare di un bar di Borgo ‘caccia’ vigili e carabinieri – IL VIDEO

Pubblicato

-

“Seguire le leggi e non le regole”. Questo il motto della titolare ‘ribelle’ del bar Al Nuraghe di Borgo Valsugana, che risponde a tono ai vigili urbani entrati nel suo locale con l’intenzione di sanzionarla per la violazione delle norme anti Covid.

Norme che in zona arancione vietano ai locali di rimanere aperti. Per nulla intimorita, Monica ribadisce ai pubblici ufficiali le proprie ragioni: il locale rimarrà aperto in virtù di un diritto incontestabile, ovvero quello sancito dalla carta costituzionale e non dalle direttive imposte dalle ordinanze provinciali.

Una protesta, o meglio un atto di disobbedienza civile che fa riferimento a quanto sancito dalla Costituzione italiana ma comunque, come lei stessa tiene a sottolineare, nel rispetto delle norme igienico sanitarie e del distanziamento sociale.

Pubblicità
Pubblicità

“Nulla è contestabile”, ribadisce convinta l’esercente. E i vigili, tra l’incredulo e il rassegnato, se ne vanno. Lo testimoniano le immagini di un video che la stessa barista ha girato per rendere immortale la memoria di quel giorno e della sua incredibile impresa.

I proprietari e i gestori delle decine di esercizi che in questi giorni in Trentino sono stati sanzionati anche solo per delle timide aperture plaudiranno al coraggio di questa donna, che a poche ore di distanza dal primo incontro con i ‘controllori’, verso sera si imbatte nei carabinieri.

I militari dell’Arma fanno capolino dall’uscio ma il risultato è il medesimo. Risalgono in macchina e se ne tornano in Caserma. Le disposizioni dei Dpcm vengono definite illegittime e incostituzionali dalle sentenze di diversi tribunali italiani tra cui quelli di Reggio Emilia, di Roma e il Tar del Lazio. Ma certo ci sono casi in cui non è andata così bene.

Pubblicità
Pubblicità

Lo scorso febbraio lo stesso Tar del Lazio ha infatti bocciato la richiesta, presentata da oltre 100 ristoratori bolognesi difesi dall’avvocato Massimiliano Bacillieri, di “annullamento, previa sospensione dell’efficacia, del Dpcm del 14 gennaio” e di risarcimento danni. Ma la protesta non si è fermata perché i ristoratori hanno annunciato il ricorso al Consiglio di Stato.

Un caso analogo è accaduto a Trento, in zona Solteri. Arturo Bruno, il titolare del bar ‘Mesa Verde’, non ha mai chiuso il suo locale in barba alle disposizioni sull’emergenza sanitaria. “Continuiamo a lavorare normalmente soprattutto per necessità“, ha affermato con convinzione. Un altro coraggioso, già destinatario di ben 17 multe per un totale di 10mila euro che però ha dichiarato di non avere intenzione di pagare.

Per capire la misura di una cifra così consistente basti pensare che in epoca di Coronavirus, le sanzioni per la violazione delle misure di contenimento, previste dai vari Dpcm che si sono susseguiti ormai da più di un anno, prevedono una sanzione minima di 400 euro e massima di 3.000 euro (ridotta di un terzo del minimo se si paga entro 5 giorni, quindi 280 euro) alla quale si aggiunge la chiusura dell’attività da 5 a 30 giorni. 

Non mancano anche gli aspetti penali. Chi non osserva un provvedimento emanato per la pubblica sicurezza rischia l’arresto fino a tre mesi o un’ammenda fino a 206 euro. Si può commettere però anche il reato di inosservanza delle norme per impedire la diffusione di una malattia infettiva. In questo caso si rischia l’arresto da 3 a 18 mesi, con un’ammenda che può andare da 500 a 5mila euro.

Di contro, c’è da dire che l’unico ente che può decidere la chiusura di un locale è la Prefettura. E con motivazioni di principio più importanti di quelle sancite da un Dpcm.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli
    Dal 10 maggio l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile, nella sezione dedicata del sito internet, la dichiarazione dei redditi precompilata. Solo dal 19 maggio sarà invece possibile modificare, integrare ed inviare la Dichiarazione. In alcuni... The post Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese
    Il tema del cambiamento climatico, obiettivo mondiale per i prossimi anni ha ribaltato l’intera economia compresa di piccoli investitori costretti ad organizzarsi verso il nuovo cambiamento. Questo è il motivo che ha spinto Boston Consulting... The post Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese appeared first on Benessere Economico.
  • Professionisti e autonomi: esonero contributi e bonus ISCRO in arrivo
    A breve sarà operativo l’esonero dei contributi professionisti per l’anno 2021. Il Decreto attuativo firmato dal Ministro del Lavoro, Orlando dovrà dare operatività alla misura che consentirà di non versare per l’anno in corso contributi... The post Professionisti e autonomi: esonero contributi e bonus ISCRO in arrivo appeared first on Benessere Economico.
  • Mise, al via le candidature IPCEI: contributi fino al 100% per progetti digitali innovativi
    Il Ministero dello Sviluppo economico ha aperto le porte ad un bando più che mai attuale, rivolto a tutte le aziende che manifestano il proprio interesse a partecipare alla costruzione di un “IPCEI” nella catena... The post Mise, al via le candidature IPCEI: contributi fino al 100% per progetti digitali innovativi appeared first on Benessere […]
  • Al via la stagione del turismo spaziale, un’economia in crescita
    L’obiettivo di un’economia spaziale fondata anche sul turismo si sta avvicinando così velocemente, tanto da far annunciare la prima data per l’apertura dei viaggi turistici spaziali. Primo volo turistico La compagnia missilistica Blue Origin appartenente... The post Al via la stagione del turismo spaziale, un’economia in crescita appeared first on Benessere Economico.
  • Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele
    In arrivo un disegno di legge temporaneo per rimediare alla discontinuità del lavoro nel mondo dello spettacolo. Una sorta di bonus contributivo per pareggiare, dal punto di vista pensionistico i lavoratori dello spettacolo per gli... The post Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele appeared first on Benessere Economico.
  • Hotel Sonnenhof: un’oasi di wellness in una location strategica
    Hotel Sonnenhof si trova sulla strada del sole della Val Pusteria e spicca per un design alpino-moderno, un’oasi del wellness semplicemente stupenda e un panorama che non ha eguali. Il nome di questo hotel di Brunico è tutto un programma: soleggiata, infatti, non è solo la posizione del Hotel Sonnenhof – wellness hotel in Alto […]
  • Al Hotel Winkler al Plan de Corones il concetto di vacanza trova un altro livello
    L’Hotel Winkler al Plan de Corones non è un hotel qualsiasi, si tratta infatti di un hotel benessere in Alto Adige con 5 stelle, ma anche uno sport hotel nelle leggendarie Dolomiti, un family resort che propone tanto spazio per grandi e piccoli, un design hotel nel cuore della natura. La particolarità di questo hotel […]
  • Purmontes: uno chalet di lusso in Alto Adige
    Naturale. Autentica. Contemporanea. Senza tempo. Pregiata. Questi sono gli aggettivi che definiscono il nuovo modo d’intendere un’esperienza di villeggiatura esclusiva, nello chalet Purmontes, uno chalet di lusso in Alto Adige. Purmontes spicca per un concetto unico che fonde l’uomo e la natura in un Tutto armonioso. La modernità è sapientemente combinata al passato, le tradizioni […]
  • Hotel Lanerhof, in Val Pusteria per rilassarsi con ogni comfort
    “Sempre sorprendente, sempre diverso, sempre unico e assolutamente indimenticabile. Questa è la vera vacanza all’Hotel Lanerhof, alle porte delle Dolomiti!” Situato nel pittoresco paesino di Mantana, un luogo delizioso dove è possibile ritirarsi in totale distensione per godersi al meglio la magia della varietà. In questo hotel in Val Pusteria è possibile fare esperienze esclusive […]

Categorie

di tendenza