Connect with us
Pubblicità

La Voce della FAI CISL

Completamente dimenticati: i lavoratori agricoli protestano. L’allarme dei sindacati

Pubblicato

-

Senza reddito né aiuti i lavoratori con inquadramento previdenziale agricolo di agriturismi, pescicolture e piccole cantine. 

L’allarme dei sindacati: gli addetti di questo comparto rimasti fuori da tutte le misure di sostegno. La Giunta preveda misure specifiche nella prossima manovra

Lavoravano negli agriturismi, nelle pescicolture, in piccole cantine e ad un anno dal lockdown sono senza occupazione, senza reddito e senza nessun ammortizzatore sociale. Queste lavoratrici e lavoratori sono un piccolo esercito di addetti stagionali che come i loro colleghi di ristoranti e strutture ricettive stanno pagando il prezzo di un turismo fermo da troppi mesi. “Si tratta di addetti stagionali che esaurita la cassa integrazione nei mesi scorsi sono rimasti a casa senza nessuna forma di sostegno o ammortizzatore sociale, fatta eccezione per la disoccupazione agricola che per queste categorie è una forma di integrazione al reddito – denunciano i tre segretari di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil, Elisa Cattani, Fulvio Bastiani e Fulvio Giaimo -. E’ ora che la politica a livello nazionale e provinciale si faccia carico della condizione di difficoltà di questi lavoratori e delle loro famiglie”.

Le misure varate fino a questo momento sia dal Governo nazionale, compreso l’ultimo Decreto Sostegni, sia dalla Giunta provinciale, hanno totalmente trascurato queste figure. “A livello locale c’è la possibilità di aggiustare il tiro già nel breve termine introducendo misure di sostegno adeguate con la manovra anticrisi che l’Esecutivo Fugatti si appresta a varare nelle prossime settimane”, insistono i sindacalisti.

A livello nazionale, invece, la richiesta è quella di modificare il decreto prevedendo, tra le altre misure, il riconoscimento per il 2020 delle stesse giornate di lavoro svolte nel 2019.

Questo garantirebbe una migliore tutela assistenziale e previdenziale, dal momento che la disoccupazione agricola si calcola sul totale delle giornate lavorate l’anno precedente e che la norma di salvaguardia si applica in presenza di calamità naturali.

E come si può definire una pandemia che ha sconvolto la vita anche di questi lavoratori se non una calamità naturale? Al Governo Draghi si chiede anche l’introduzione di un bonus per gli stagionali dell’agricoltura e la sua compatibilità con il reddito di emergenza.

Fulvio Bastiani, Segretario Generale della Fai Cisl del Trentino rincara la dose: “I dipendenti del settore agrituristico, prevalentemente inquadrati con previdenza agricola, dovrebbero aver diritto agli aiuti previsti per gli stagionali del settore turistico, poiché hanno patito in egual misura i lunghi periodi di chiusura forzata delle strutture ricettive. C’è solo un problema, questa tipologia di lavoratori è stata esclusa anche nell’ultimo decreto e non potrà ricevere, allo stato attuale delle cose, alcuna forma di sostegno.

Se poi pensiamo che nel 2020 gli stessi addetti sono riusciti a totalizzare un numero ridottissimo di giornate di lavoro rispetto al periodo precedente la pandemia, saranno penalizzati ulteriormente poiché, senza un intervento del legislatore, verrà riconosciuta loro un’indennità di disoccupazione agricola notevolmente ridotta in quanto si basa sulle giornate effettivamente lavorate. Una condizione inaccettabile che va sanata urgentemente”conclude Bastiani.

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza